Sintomi della nevralgia negli adulti trattati

Nevralgia si riferisce a malattie comuni nell'intera popolazione, ma le persone dopo 40 anni sono più soggette a nevralgia a causa della presenza di una serie di malattie croniche che influenzano il verificarsi di lesioni delle terminazioni nervose. La fonte del dolore può essere localizzata in qualsiasi parte del corpo della persona dalla parte posteriore della testa alla parte inferiore della gamba e può manifestarsi con sensazioni dolorose acute e parossistiche caratteristiche che durano diversi minuti, anche se in alcune varietà della malattia il dolore rimane per 2-3 giorni.

La nevralgia, il cui trattamento è il rapido sollievo del dolore da farmaci antinfiammatori e analgesici, laser e correnti, è una malattia abbastanza comune. Ogni persona su duecento ne soffre. I metodi di trattamento descritti possono alleviare la nevralgia primaria, mentre con una natura secondaria, è necessario influenzare la causa che ha causato il danno ai nervi, anche se lo stadio acuto è terminato.

Cos'è la nevralgia e i suoi tipi

Negli stretti canali nervosi, i tessuti circostanti possono spremere il nervo, a causa del quale la trasmissione degli impulsi alle zone di innervazione viene interrotta e appare la nevralgia. C'è un dolore bruciante, spesso popolarmente chiamato "lombalgia", lungo l'intero nodo nervoso. C'è nevralgia:

  • Trinità;
  • sciatica;
  • Occipitale
  • intercostale;
  • Nervo globulare;
  • Nodo pterigopalatino.

I segni della nevralgia variano a seconda della posizione della lesione. Molto spesso c'è un pizzicamento del triplo nervo, che si manifesta come dolore lancinante su tutto il viso o solo metà di esso (più caratteristico a destra). Può verificarsi a causa di infiammazione dei seni, infezioni croniche, malattie dentali. La durata dell'attacco non supera 1-2 minuti, ma appartiene alle forme più difficili da tollerare. Può iniziare dall'irritazione di punti speciali del viso quando si mangia, si lavano i denti e durante altre procedure.

Tuttavia, non confondere emicrania, sinusite o polmonite, infarto (con segni di nevralgia intercostale) e altre malattie che possono avere dolore caratteristico della condizione quando viene diagnosticata la nevralgia. I sintomi negli adulti, il cui trattamento deve essere iniziato solo dopo un esame approfondito, possono coincidere e uno schema erroneamente selezionato per sbarazzarsi della malattia o anche la sua assenza provoca complicazioni, la cui correzione a volte richiede persino un intervento chirurgico.

Come trattare la nevralgia?

L'ambulanza in caso di dolore acuto include l'assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei e farmaci antiepilettici. In assenza di effetto, il blocco nervoso viene utilizzato con un ormone analgesico e antinfiammatorio.

Per selezionare un regime terapeutico per la nevralgia, è necessaria la diagnosi: risonanza magnetica, tomografia computerizzata, radiografia della colonna vertebrale, toracica, cervicale, ultrasuoni. Secondo l'esame, il medico determina la causa del dolore: malattie vertebrali, ernia intervertebrale, lesioni, tumori, disturbi circolatori, infezioni o anche solo ipotermia e prescrive un regime di trattamento.

RџSЂRo nevralgia i sintomi negli adulti possono variare, poiché il trattamento può iniziare solo dopo una diagnosi accurata. L'arsenale della cura del paziente comprende il dolore e l'infiammazione, nonché la risoluzione del problema principale che provoca convulsioni. Inoltre, la terapia è indicata con vitamine del gruppo B, che sono indispensabili per migliorare il metabolismo intracellulare e proteico e sono coinvolte in molti processi legati al funzionamento del sistema nervoso centrale e dei nervi periferici.

I pazienti che soffrono di dolore insopportabile che non sono aiutati da alcuni metodi di trattamento della nevralgia, rinunciano e non sanno come trattare correttamente la nevralgia. Va ricordato che si tratta di un processo complesso, incluso l'uso di:

  • NPS e anticonvulsivanti;
  • Blocco locale della novocaina, in particolare con nevralgia intercostale;
  • Sedativi, antidepressivi;
  • Procedure fisioterapiche;
  • Agopuntura;
  • Terapia laser;
  • L'uso di vitamine.

La cosa più importante è la terapia della malattia di base che ha causato la sconfitta del nervo periferico. Ecco i principi del trattamento della nevralgia.

Cause, sintomi, metodi di trattamento e prevenzione della nevralgia

Dice allo specialista MDRT

Kabizulov Vladislav Sergeevich

La nevralgia è un danno nervoso. Ad esempio, infiammazione, irritazione, violazione, che è accompagnata da una sindrome del dolore debilitante. La malattia si sviluppa su uno sfondo di ipotermia, essendo in una bozza, una lesione, una malattia infettiva del corpo o una grave intossicazione.

La nevralgia è accompagnata da attacchi di dolore acuto. Si sviluppano improvvisamente o dopo l'esposizione a un irritante. Ad esempio, il mal di schiena doloroso può innescare la spazzolatura, toccare l'area innervata del nervo interessato, parlare o masticare il cibo.

Il contenuto dell'articolo

Citazione dello specialista MDRT

Kabizulov Vladislav Sergeevich

Sintomi di nevralgia

Il sintomo principale della malattia è il forte dolore, che si sviluppa improvvisamente, come un mal di schiena. Penetra nella zona interessata, accompagnata da grave bruciore. La localizzazione del dolore dipende dal nervo interessato:

  • con nevralgia del trigemino, il paziente è preoccupato per un forte prurito al naso e al viso, che viene sostituito da un attacco di dolore che copre il viso
  • quando il nervo intercostale è danneggiato, il dolore passa tra le costole, circonda il corpo e si intensifica con starnuti, tosse e persino durante la respirazione
  • se il nervo cutaneo esterno della coscia è interessato, si svilupperà un forte dolore nella superficie esterna della coscia, l'area interessata prude e brucia
  • l'infiammazione o la violazione del nervo glossofaringeo è caratterizzata da attacchi di dolore nella faringe con innervazione nell'orecchio e nella mascella inferiore

Le cause

La nevralgia può svilupparsi sullo sfondo di eventuali danni ai nervi: infiammazione, pizzicamento, infezioni. Le principali cause della malattia includono:

  • distorsioni e rotture di un nervo a causa di lesioni da urti, cadute, incidenti stradali
  • ipotermia ed esposizione prolungata a una brutta copia
  • malattie del sistema muscolo-scheletrico, tra cui ernia intervertebrale, spondilosi toracica, osteocondrosi e altri, in cui le aree colpite della colonna vertebrale portano a irritazione nervosa
  • disfunzione articolare con artrosi
  • disturbi della postura, curvatura della colonna vertebrale, deformazione del torace, malocclusione
  • neoplasie benigne e maligne che spuntano da o vicino ai nervi e portano alla compressione
  • infiammazione e malattie infettive. Ad esempio, carie, herpes e altri
Leggi l\'articolo:  Unguento per il trattamento dello sperone calcaneare

varietà

La nevralgia è classificata in base al nervo interessato:

Nevralgia del glossofaringeo. È molto raro, si sviluppa a causa di aterosclerosi, malattie degli organi ENT, intossicazioni acute e croniche. Nella maggior parte dei casi, è di origine idiopatica, cioè non è possibile stabilire in modo affidabile le cause del suo sviluppo. È accompagnato da un forte dolore che si verifica nella radice della lingua e si diffonde al palato molle, alla faringe, alle tonsille, all'orecchio.

Nevralgia occipitale. Si sviluppa a causa dell'irritazione e della compressione delle fibre del nervo occipitale a causa di lesioni, processi tumorali, ipotermia o per motivi idiopatici. Si manifesta con un dolore lancinante insopportabile alla testa, che si intensifica molte volte con i minimi movimenti della testa, provoca dolore quando si tossisce e starnutisce e può provocare il vomito.

Nevralgia del trigemino Questo tipo di lesione provoca lesioni facciali, infiammazione dei seni, malattie della cavità orale e malocclusione. La nevralgia del trigemino è caratterizzata da un dolore parossistico spazzato in faccia che può essere attivato toccando, parlando, mangiando o lavandosi i denti.

Nevralgia intercostale. È caratteristico dell'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica, meno spesso accompagna lesioni, neoplasie oncologiche, grave ipotermia e intossicazione. Le cinture nella parte posteriore e tra le costole si fanno sentire, a causa delle quali il paziente non può piegarsi e girare il busto – deve mantenere una posizione forzata.

Nevralgia del nervo sciatico. Il processo infiammatorio nel nervo sciatico, che inizia dalle radici nervose del midollo spinale lombare e passa attraverso i glutei sul retro della gamba. Si sviluppa a causa di ernie del disco, tumori, malattie e infezioni della colonna vertebrale. Si manifesta come dolore nella parte posteriore della coscia e nella parte inferiore della gamba, diminuzione della sensibilità e attività motoria dell'arto.

Diagnostica Ultrasuoni

Un neurologo è coinvolto nella diagnosi della nevralgia. Lo specialista registra i reclami del paziente, conduce un esame e ritiene che il paziente determini i punti trigger. In base alla posizione e alla natura del dolore, il medico esclude malattie con sintomi simili. Ad esempio, malattia coronarica, angina pectoris, malattie dell'apparato digerente. Se è necessario chiarire la diagnosi, si consiglia di sottoporsi a raggi X, risonanza magnetica o tomografia computerizzata.

Una diagnosi accurata può essere fatta usando i seguenti metodi:

  • Ispezione da parte di un neurologo. Il medico analizza i reclami del paziente, raccoglie un'anamnesi, esamina il paziente e palpa i punti dolorosi. Scopre anche quanto durano i sintomi, se ci sono stati infortuni e se ci sono malattie croniche.
  • Esami del sangue in laboratorio. Aiutano a rilevare l'infiammazione, determinare il livello di glucosio, globuli bianchi, globuli rossi.
  • Ricerca del cuore. L'elettrocardiografia consente di valutare l'attività del cuore, per escludere patologie cardiache per il dolore toracico.
  • Studi sullo stomaco. La gastrroduodenoscopia aiuta a identificare o escludere malattie del tratto gastrointestinale con forte dolore al torace e all'addome.
  • TC e risonanza magnetica. Con nevralgia, la tomografia mostra le lesioni, determina la posizione e la diffusione della malattia.

Nevralgia: sintomi negli adulti

La nevralgia è una malattia caratterizzata dal pizzicamento dei nervi periferici. Con questo disturbo, una persona inizia a provare forti dolori, che a volte anche gli anabolizzanti più potenti non possono far fronte.

La patologia si manifesta più spesso dopo i 35 anni, le donne ne sono soggette molto più degli uomini. Con l'inizio dei primi sintomi della nevralgia negli adulti, è urgente iscriversi a una visita medica, solo in questo modo è possibile evitare complicazioni di salute.

Definizione di nevralgia

Questa malattia è considerata abbastanza pericolosa, poiché colpisce le terminazioni nervose. Questo disturbo può danneggiare il nervo in qualsiasi parte del corpo, anche nei canali e nelle aperture strette.

Il paziente soffrirà periodicamente di un forte bruciore nell'innervazione del nervo interessato. La perdita di sensibilità o l'attività motoria compromessa, di regola, non sono osservate.

Questa malattia è classificata in diverse forme e sottospecie, i medici distinguono la nevralgia dei nervi cranici, femorali e spinali.

Cause di nevralgia

Prima di procedere con il trattamento della malattia, è necessario scoprire cosa ha innescato il suo aspetto, altrimenti dopo un po 'il disturbo potrebbe tornare di nuovo.

Le principali cause della nevralgia:

  • eccessivo sforzo fisico che porta a lesioni al tronco nervoso;
  • danno al corpo da tossine (con l'uso prolungato di alcuni farmaci o l'abuso di alcool);
  • ipotermia. Rompe il flusso sanguigno e porta all'infiammazione dei nervi;
  • la presenza di malattie dell'apparato muscolo-scheletrico o dell'articolazione dell'anca (lesione spinale, anomalie ossee congenite);
  • diabete;
  • gonfiore dei tessuti molli situati vicino al nervo;
  • aneurismi;
  • malattia vascolare periferica che porta ad un flusso sanguigno alterato.

Forme di nevralgia

Questa malattia ha solo due forme:

  • Primaria reazione dolorosa di un particolare nervo, non correlata a stimoli specifici. Nella maggior parte dei casi, non è possibile identificarne l'origine (il disagio può essere causato da stress, adrenalina che scorre nel flusso sanguigno, presenza di alcune malattie).
    È possibile curare una tale patologia con un approccio integrato, il trattamento dovrebbe essere mirato a sopprimere le sensazioni dolorose. La forma più comune è la nevralgia del trigemino;
  • Secondario È provocato da patologie di terze parti, ad esempio aneurismi, infiammazioni o tumori.
    Il trattamento di questa forma è più difficile, prima di tutto il paziente dovrà liberarsi della fonte primaria, e solo allora dalle sensazioni dolorose. La nevralgia secondaria è molto pericolosa, poiché in circa la metà dei casi è un sintomo di malattie più gravi.
Leggi l\'articolo:  Qual è la differenza tra artrite e artrosi del ginocchio

Sintomi di nevralgia negli adulti

I segni di questa malattia possono differire leggermente l'uno dall'altro a seconda del tipo di patologia che una persona ha riscontrato. Ma il sintomo principale della nevralgia è un dolore tagliente, che può causare una sensazione di bruciore o colpo.

Le sensazioni dolorose di solito colpiscono non solo il nervo stesso, ma si diffondono anche nell'area che può influenzare.

Con la sconfitta di un certo nervo in una persona, può ferire:

  • Denti, lato sinistro o destro del viso, occhi. Le sensazioni dolorose in queste aree si manifestano nella nevralgia del nervo ternario.
    In questo caso, il paziente può anche sperimentare una salivazione involontaria e un aumento della lacrimazione degli occhi.
    Se il nervo ferito si trova vicino alla superficie della pelle, toccando questa area provocherà nuovi attacchi di dolore;
  • La parte posteriore del collo e la parte posteriore della testa. Tali violazioni si verificano con nevralgia occipitale, nella maggior parte dei casi, i pazienti lamentano dolore lancinante;
  • Disagio e formicolio al petto, aggravati dall'ispirazione e dal movimento, indicano nevralgia femorale;
  • La gamba è dietro. Il dolore in questa zona è un segno di nevralgia del nervo sciatico.
    Poiché è molto grande e ha molti rami, la sensazione di bruciore può essere molto forte, il dolore si diffonderà sulla maggior parte delle gambe.

Un altro segno sicuro di nevralgia è l'aumento della sudorazione e arrossamento dell'epidermide nel nervo interessato.

Nevralgia della gravidanza

Questo problema è molto comune e non riguarda circa il 70% delle donne che hanno un figlio. La caratteristica principale di questa patologia è la compressione o l'irritazione del nervo intercostale.

La malattia si sviluppa di solito a causa dell'indebolimento delle proprietà protettive del corpo e della crescita accelerata dell'utero e del feto, che, una volta espanso, può premere sulle costole. Il dolore in questo caso si verifica spesso nella zona del torace, nella maggior parte dei casi hanno un carattere dolorante o tirante.

Segni di anemia durante la gravidanza:

  • sensazioni dolorose si verificano principalmente dopo uno sforzo fisico, una sensazione di bruciore può essere data alla schiena, alla parte bassa della schiena o alle scapole;
  • una donna soffrirà periodicamente di crampi muscolari e talvolta può essere molto dolorosa;
  • la comparsa di anemia;
  • aumento della sudorazione;
  • cambiamento del tono della pelle nell'area interessata. L'epidermide può diventare rossa o diventare quasi porcellana.

Se si verificano tali sintomi, una donna incinta deve prendere un appuntamento con uno specialista il più presto possibile, il che eliminerà la probabilità di problemi cardiaci e prescriverà un trattamento adeguato.

Quale medico contattare?

Non sarà possibile sbarazzarsi di questa malattia da solo; il trattamento deve essere effettuato solo sotto la supervisione di un terapista o neurologo esperto. Alla prima visita, il medico esaminerà attentamente il paziente e ascolterà tutte le sue lamentele.

Per identificare il quadro completo, viene anche condotto un sondaggio sul paziente, che consente di ottenere risposte alle seguenti domande:

  • da quanto tempo inizia il dolore?
  • ci sono stati problemi del genere in passato?
  • Il paziente è stato recentemente raffreddato?
  • Il paziente ha problemi alla colonna vertebrale?
  • Il paziente prende qualche farmaco per molto tempo?

Questo sondaggio aiuterà il medico a identificare cosa ha causato esattamente lo sviluppo della patologia e questi dati verranno anche utilizzati per selezionare il metodo di trattamento più adatto.

Diagnostica Ultrasuoni

La diagnosi di questa malattia viene sempre effettuata in più fasi: un'analisi dell'anamnesi e un'ispezione visiva.

Inoltre, il paziente dovrà superare alcuni test e sottoporsi a metodi strumentali di ricerca.

Più specificamente, questo è ciò che include la diagnostica:

  • Esame nevralgico e controllo della sensibilità dei nervi del paziente;
  • Elettroneuromiografia. Con esso, è possibile determinare la velocità con cui l'impulso passa attraverso le fibre nervose e vengono rilevati segni di lesione nervosa;
  • Angiografia dei vasi cerebrali. Indica la presenza di compressione nervosa da parte di vasi dilatati;
  • Biopsia nervosa. Usando l'ago più sottile, un pezzo di nervo viene prelevato dal paziente ed esaminato al microscopio. Questo studio viene effettuato solo in casi estremi.

Se è difficile diagnosticare un paziente, possono anche essere indirizzati a un neurochirurgo.

Trattamento nevralgia

Il trattamento della nevralgia dovrebbe essere completo, i medici nella maggior parte dei casi prescrivono i seguenti farmaci ai pazienti:

  • analgesici non steroidei;
  • antidolorifici;
  • farmaci anticonvulsivanti;
  • vitamine dei gruppi A, B, C ed E.

Inoltre, impacchi riscaldanti applicati all'area interessata contribuiranno ad accelerare il processo di trattamento. Per quanto riguarda la fisioterapia, include elettroforesi e correnti ad alta frequenza.

Complicanze e conseguenze

Se lasci che questa patologia vada alla deriva e non ti occupi del suo trattamento in tempo, c'è il rischio delle seguenti complicazioni:

  • la comparsa di attacchi di dolore periodici che non risponderanno al trattamento;
  • un cambiamento nella struttura del tronco nervoso, accompagnato da una violazione della sensibilità e disfunzione motoria. Spesso, allo stesso tempo, si sviluppa un aumento della debolezza muscolare.

Prevenzione

Al fine di ridurre la probabilità di sviluppare questa malattia, è necessario condurre uno stile di vita adeguato e monitorare la dieta.

Ecco alcuni suggerimenti ai quali i medici raccomandano di aderire:

  • tutti i prodotti "dannosi" devono essere esclusi dalla dieta; le verdure, la frutta, il pesce e i prodotti a base di latte acido dovrebbero essere la base;
  • devi mangiare 5 volte al giorno in piccole porzioni;
  • per aumentare l'immunità, puoi bere un ciclo di multivitaminici due volte l'anno;
  • Si consiglia vivamente di seguire il regime della giornata, andare a letto e svegliarsi all'incirca alla stessa ora;
  • almeno tre volte a settimana, è necessario fare passeggiate all'aria aperta e fare esercizi al mattino.

Qualsiasi forma di nevralgia è una prova seria per una persona. Per proteggerti da possibili complicazioni, in nessun caso dovresti auto-medicare, perché i farmaci selezionati in modo improprio possono solo peggiorare la situazione.

Leggi l\'articolo:  Artrosi coxartrosi e metodi per il suo trattamento

Ogni paziente deve ricordare che solo uno specialista esperto può fornire una vera assistenza nel trattamento di questa patologia.

Nevralgia: cause, segni, sintomi e trattamento

Numero di telefono che hai lasciato:

Per fissare un appuntamento
è libero

Numero di telefono che hai lasciato:

  • Cause di nevralgia
  • Tipi e sintomi di nevralgia
  • Complicanze della nevralgia
  • Diagnostica Ultrasuoni
  • Trattamento nevralgia

Per fissare un appuntamento

Cause di nevralgia

La patologia provoca nevralgia:

  • malattie del sistema nervoso: varie lesioni dei nervi, ad esempio polradiculoneurite;
  • malattie infettive;
  • lesioni, patologie della colonna vertebrale: spondilite, spondilosi;
  • allergia, intossicazione da farmaci;
  • produzione industriale dannosa;
  • tumore maligno;
  • compressione del nervo in posizione forzata (professionale).

A rischio sono le persone che lavorano duramente fisicamente o lavorano nella stessa posizione: facchini, gioiellieri, orologiai, programmatori, dentisti, conducenti professionisti, ecc. A causa dell'intossicazione, la nevralgia può verificarsi nei lavoratori dell'industria chimica, delle vernici, degli impianti farmaceutici, ecc. Una malattia può innescare un gran numero di manipolazioni mediche in una zona del corpo.

Tipi e sintomi di nevralgia

La malattia può colpire quasi tutti i nervi del corpo. I sintomi della nevralgia dipendono dal tipo di malattia e dalla posizione del nervo interessato.

Nome della malattiaSegni di nevralgia
Nevralgia del trigeminoProvoca un forte dolore acuto in faccia. Un attacco può verificarsi in qualsiasi momento. Prima dell'inizio di un attacco, una persona ha precursori del dolore: il viso prude, appaiono "pelle d'oca", appare intorpidimento. Un dolore acuto dura diverse ore.
Nevralgia intercostaleGrave dolore alle costole. Si intensifica con movimento, tosse o starnuti, respiro profondo. Molto spesso, la malattia si verifica a causa dell'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica.
Nevralgia sciaticaDolore ai glutei e alla coscia, parte inferiore della gamba, tallone e dita dei piedi. Il dolore si intensifica con movimento, tosse, starnuti. Una persona avverte dolore o bruciore in diverse parti dell'arto. Tale dolore si immobilizza e non consente di arrivare in una posizione fissa.
Nevralgia del nervo cutaneo esterno della cosciaDolore nella parte esterna della coscia, sensazione di bruciore e intorpidimento. L'attacco aumenta con il movimento. Il dolore è generalmente doloroso e prolungato. Non può essere rimosso con antidolorifici.
Nevralgia del nervo occipitaleIl dolore, di regola, si verifica nella nuca, si alza più in alto, si diffonde alle tempie e agli occhi. Un attacco di dolore si verifica all'improvviso. Potrebbe verificarsi vomito. Il dolore può aumentare.
Nevralgia posterpeticaSi sviluppa nelle persone che hanno virus dell'herpes nel corpo. Il dolore può verificarsi improvvisamente e indipendentemente dall'esacerbazione dell'herpes. Può essere acuto e intenso.

Complicanze della nevralgia

Senza un trattamento adeguato, la nevralgia può diventare nevrotica. Allo stesso tempo, il tessuto nervoso cambia, perde sensibilità. A causa di frequenti attacchi di dolore, una persona può sviluppare depressione, perde l'appetito, diminuisce l'immunità.

La nevralgia del trigemino senza un trattamento adeguato porta alla perdita dell'udito, alla paresi dei muscoli facciali e ad ulteriori danni ad altre parti del sistema nervoso.

La nevralgia intercostale può diventare cronica con frequenti attacchi di dolore.

Feedback sul trattamento

Vorrei ringraziare di cuore Alexander Chukaev. È già passato un anno e mezzo dopo il trattamento, ma continuo a pensare a quanto sia bello averlo ricevuto! Sono venuto a vederlo disperato. A quel tempo, avevo 25 anni ed ero gravemente inerte a causa del dolore nella parte interna della coscia per 1,5 anni. Non solo potevo impegnarmi in qualche tipo di attività attiva (corsa, giochi all'aperto in natura, ecc.), Ma anche camminare normalmente. Ho visitato 5 medici prima di lui, tra cui la clinica, 122 unità mediche, dove sono arrivato al capo del dipartimento di traumatologia e 3 cliniche retribuite. Ho superato tutti gli esami (risonanza magnetica, ultrasuoni, radiografia) e NESSUNO poteva dirmi qual era il problema. Tutti concordarono: "questo non è un giunto". Tutti hanno scritto alcune raccomandazioni, ma non c'era nulla di concreto. Ho fatto un corso di magnetoterapia, iniettato un blocco, prescritto unguenti, ma nulla ha dato nemmeno un effetto a breve termine. Alexander determinò immediatamente la diagnosi, spiegò tutto nei minimi dettagli e mostrò nelle foto, rispose a tutte le mie domande stupide, prescrisse un trattamento che veniva costantemente monitorato e dopo 2 mesi ero in grado di camminare senza zoppicare! Ora per tutte le domande solo a lui :)

Diagnostica Ultrasuoni

La nevralgia è facilmente confusa con un'altra malattia nervosa: la neurite. Per distinguere la nevralgia da altre malattie, è necessario un esame completo. I dottori della nostra clinica a St. Pietroburgo stabilirà la causa del dolore e farà la diagnosi corretta. Utilizziamo i seguenti metodi diagnostici:

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

ExpertNews Italia