Deformando la spondilosi dei sintomi e del trattamento della colonna lombare

La deformazione della spondilosi della colonna lombare è una patologia cronica che si sviluppa a causa di carichi eccessivi, invecchiamento, trauma. Procede sullo sfondo di cambiamenti distruttivi-degenerativi nel disco intervertebrale anteriore. Il legamento longitudinale è calcificato e le crescite ossee – gli osteofiti si formano nelle parti anteriore e laterale della colonna vertebrale.

Nella fase iniziale della malattia, le manifestazioni cliniche sono assenti. Man mano che progredisce, si verificano dolori intermittenti, affaticamento rapido e la gamma di movimento nella regione lombare diminuisce. Per diagnosticare la spondilosi deformante, vengono utilizzate tecniche strumentali: risonanza magnetica, radiografia. In terapia, vengono generalmente utilizzati preparati farmacologici e fisioterapia.

L'essenza della malattia

Le ragioni per lo sviluppo della spondilosi deformante non sono completamente stabilite. Alcuni scienziati considerano la patologia come una lesione distruttiva distruttiva del lombare, altri in quanto la malattia deriva da una singola lesione o da multipli microtraumi ripetuti dei legamenti longitudinali sullo sfondo della sporgenza degli anelli fibrosi dei dischi intervertebrali. Gli anelli perdono la capacità di resistere alla pressione dei nuclei della polpa. Quando esposti a carichi significativi, si piegano e staccano i legamenti longitudinali dalle aree della loro connessione con le superfici dei corpi delle vertebre lombari. I fattori che provocano lo sviluppo della spondilosi deformante sono:

  • vecchiaia e senile;
  • gravi patologie articolari acute o croniche e patologie degli organi interni;
  • sovrappeso;
  • attività sportiva o professionale seria;
  • lesione spinale – gravi lividi, fratture, spremitura prolungata.

Dopo la separazione dei legamenti longitudinali, si verifica una leggera emorragia e quindi si forma gradualmente un accumulo di tessuto osseo. Il trauma ripetuto provoca una nuova separazione con la formazione di un osteofita. Allo stesso tempo, la dimensione delle vertebre non cambia per molto tempo, così come non si verifica la diminuzione della loro attività funzionale. Questo spiega il prolungato decorso asintomatico della malattia. Cosa succede con la progressione del processo patologico:

  • le crescite ossee comprimono i legamenti longitudinali anteriori;
  • la mobilità della colonna vertebrale anteriore è limitata;
  • in alcuni casi, il forame intervertebrale è ristretto.

Durante la ricerca, è stato scoperto che le malattie che si verificano contro un disturbo metabolico possono provocare lo sviluppo di patologie. Ad esempio, la gotta, in cui i cristalli di sali di acido urico vengono depositati nei tessuti ossei e articolari, nei legamenti e nei tendini.

La formazione di osteofiti modifica la struttura anatomica della colonna vertebrale anteriore. I medici considerano la formazione di escrescenze ossee una reazione adattativa protettiva del corpo. In questo modo, sta cercando di stabilizzare la colonna vertebrale. La presenza di crescite ossee marginali non consente lo spostamento delle vertebre deformate.

quadro clinico

Un graduale aumento delle dimensioni degli osteofiti porta alla comparsa dei primi sintomi della spondilosi. Le crescite ossee irritano i legamenti longitudinali anteriori e le articolazioni delle faccette iniziano a sperimentare stress, spostare e comprimere le terminazioni nervose sensibili. La persona sta soffrendo. All'inizio, la sua intensità è trascurabile, non provoca disagio a lungo termine. Le sensazioni dolorose di solito insorgono con sport attivi, lunghe camminate o sollevamento pesi. Ma tali sintomi sono caratteristici solo per lo stadio iniziale della patologia. Man mano che gli osteofiti crescono, compaiono altri segni:

Leggi l\'articolo:  Tipi di antidolorifici e farmaci per l'ernia intervertebrale

    2 livelli. La gravità della sindrome del dolore aumenta anche con carichi minori. La natura del dolore è opprimente, dolorante. Non si iscrive>

Per fare un movimento, una persona deve stringere i muscoli. Sotto l'influenza del dolore periodico e della contrazione dei muscoli striati, si verificano spasmi di piccoli vasi sanguigni. L'acido lattico inizia ad accumularsi nelle fibre muscolari, aggravando i disturbi metabolici e provocando un aumento della debolezza. Con la spondilosi della colonna lombare, i sintomi radicolari vengono spesso rilevati a causa della costante irritazione delle terminazioni nervose.

In alcuni casi, si sviluppa una falsa claudicatio intermittente. Il paziente ha la sensazione di "gambe di cotone": sembra che non gli obbediscano e cadrà. Soprattutto spesso questa condizione si verifica dopo uno sforzo serio. Un fatto interessante: una volta che una persona si sporge in avanti, questi sentimenti spiacevoli scompaiono.

Diagnostica Ultrasuoni

La spondilosi deformante della colonna lombosacrale viene rilevata durante l'esame radiografico. Sulle immagini ottenute, le crescite ossee sono chiaramente visibili, visualizzate come sporgenze e picchi coracoidi. Per patologie di alto grado di gravità, è caratteristica la formazione di una graffa ossea che collega le vertebre adiacenti. Con questa formazione, qualsiasi movimento nel segmento interessato è completamente escluso.

Anche l'OSTEOCONDROSI “trascurata” può essere curata a casa! Ricorda solo di spalmarlo una volta al giorno.

Quando si diagnostica la spondilosi, è molto importante differenziarla da altre malattie. Ad esempio, l'osteocondrosi è anche accompagnata dalla formazione di escrescenze ossee. Ma, a differenza di lui, con la spondilosi della colonna lombare, non sono interessati più di 3 segmenti. Anche una caratteristica di questa patologia è l'assenza di dolore intenso, nonostante l'ossificazione dei legamenti. Una differenza caratteristica tra spondilosi e osteocondrosi è la conservazione dell'altezza del disco intervertebrale.

Leggi l\'articolo:  Una serie di esercizi sull'articolazione della spalla dopo dislocazione

I principali metodi di trattamento

Il trattamento della spondilosi deformante della colonna lombare mira a migliorare il benessere del paziente riducendo i sintomi. La patologia è inclusa nel gruppo di malattie degenerative-distrofiche che non possono essere curate con metodi conservativi o chirurgici.

In terapia, viene praticato un approccio integrato, vengono utilizzati preparati farmacologici e fisioterapia. L'obiettivo del trattamento è:

  • eliminazione del dolore;
  • se necessario, sollievo del processo infiammatorio ed edema;
  • prevenzione della progressione di cambiamenti distruttivi;
  • rafforzare i muscoli situati nella colonna lombare.

La chirurgia è indicata solo con un forte deterioramento delle condizioni del paziente. Ciò si verifica durante la formazione di grandi osteofiti che comprimono le terminazioni nervose sensibili.

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

Medicazione

Finora sono stati sintetizzati farmaci che possono ridurre la densità degli osteofiti, ridurne le dimensioni. Nel trattamento della spondilosi deformante, i farmaci vengono utilizzati per aumentare la gamma di movimento nella parte bassa della schiena, normalizzare i processi metabolici. Dovresti assumere regolarmente farmaci che prevengono la ricaduta della malattia di base: antireumatico, antipsoriatico. Se la spondilosi ha provocato patologie degli organi interni, è necessario curarli completamente o ottenere una remissione stabile. Come nel trattamento di tutte le malattie del farmaco muscolo-scheletrico, ai pazienti vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS):

Leggi l\'articolo:  È consentito e vietato esercitare con ernia spinale

Ma il loro potente effetto antinfiammatorio nella spondilosi rimane spesso non reclamato. Il fatto è che questa patologia è molto raramente accompagnata da un processo infiammatorio. Si verifica quando gli osteofiti schiacciano i tessuti molli vicini. E questo accade solo con un'elevata gravità della malattia. I FANS sono usati per eliminare il mal di schiena e alleviare l'edema.

Procedure fisioterapiche

L'efficacia clinica della fisioterapia non è inferiore all'effetto analgesico di FANS, miorilassanti o analgesici. Nella fase iniziale del trattamento, viene utilizzata l'elettroforesi con una soluzione di novocaina. Sotto l'influenza della corrente elettrica, il farmaco penetra nelle aree danneggiate della parte bassa della schiena, eliminando rapidamente le sensazioni dolorose. Prevenire l'ulteriore diffusione di alterazioni degenerative consente lo svolgimento regolare di tali procedure fisioterapiche:

Si raccomandano ai pazienti esercizi di ginnastica fisica quotidiana o ginnastica, yoga. Questo aiuta a normalizzare la circolazione sanguigna nei muscoli e nella colonna vertebrale. L'allenamento continuo contribuisce alla formazione del corsetto muscolare e alla stabilizzazione degli elementi della colonna vertebrale.

La terapia della spondilosi viene eseguita solo su base ambulatoriale. Il suo successo dipende dal 90% dalla conformità del paziente alle raccomandazioni mediche e dalla comprensione della natura della malattia. Per escludere la diffusione di processi patologici, è necessario modificare il normale stile di vita.

Se la causa di un'esacerbazione di una malattia di base, ad esempio l'osteocondrosi, è l'attività professionale, allora devi pensare a cambiare lavoro. I medici raccomandano di condurre uno stile di vita attivo, evitando qualsiasi serio sforzo fisico.

ExpertNews Italia