Spondilite anchilosante negli uomini cause, sintomi e trattamento

Gli uomini in giovane età, anche senza alcuna ragione ovvia, possono soffrire di dolore alla colonna vertebrale e alle articolazioni delle gambe o delle braccia. Molto spesso, la spondilite anchilosante negli uomini è confusa con osteocondrosi o artrite. Tuttavia, a volte anche le donne soffrono di questa patologia. Tuttavia, il numero di pazienti rispetto alla popolazione maschile è 10-12 volte inferiore. Che tipo di malattia è questa che rappresenta una minaccia per tutto il corpo e che è così difficile da determinare senza una diagnosi speciale?

Cos'è questa patologia?

La spondilite anchilosante di solito si sviluppa in pazienti maschi e ha origine in tenera età. Fino a 30 anni, una persona può essere soggetta a questo disturbo. Tipicamente, nelle prime fasi, l'uomo non sospetta nemmeno di avere problemi alle articolazioni e alla schiena.

E solo dopo 7-8 anni, i sintomi clinici si fanno sentire con indolenzimento e altri segni. La malattia si manifesta con l'accumulo e la deposizione di sali di calcio, che non sono in grado di reagire con altri componenti minerali. Di conseguenza, la mobilità è compromessa.

Il rischio di insorgenza della malattia persiste fino a circa 40 anni, pertanto, solo entro 47-48 anni il paziente inizierà a sperimentare tutta la gravità di tali disturbi nel corpo.

Per la prima volta questa patologia è stata descritta da un medico russo VM Bekhterev, motivo per cui ha ottenuto il suo nome attuale. Ciò accadde nel 1892. Tuttavia, nella terminologia medica ufficiale, ci sono altri nomi per questo: anchilosi e spondilite.

L'insidiosità di questa malattia si manifesta nel fatto che è assolutamente identica nei segni e nel decorso dell'osteocondrosi.

Questa somiglianza spesso porta a conseguenze negative:

  • Diagnosi prematura corretta;
  • Metodi e trattamenti improduttivi che ritardano il raggiungimento di un effetto terapeutico;
  • Costi eccessivi di trattamento;
  • La transizione della patologia in una forma cronica;
  • Manifestazione graduale di rigidità nei movimenti;
  • Il declino dell'attività fisica e dell'energia;
  • Perdita della pienezza delle sensazioni di vita;
  • Il verificarsi di processi patologici irreversibili nel corpo.

La malattia si manifesta a lungo ed è caratterizzata principalmente dallo sviluppo del focus del processo infiammatorio. Molto spesso, ci sono molte di queste lesioni. Sono localizzati in una delle parti della colonna vertebrale e in più articolazioni contemporaneamente.

Come sviluppo e come conseguenza dell'abbandono, la malattia inizia a manifestarsi in varie forme e fasi, le condizioni del paziente sono aggravate da segni e malattie secondari.

Implicazioni sullo sviluppo

Diffondendo lungo l'intero asse della colonna vertebrale, la spondilite anchilosante negli uomini copre diverse aree della schiena, degli arti e persino degli organi interni. L'infiammazione colpisce rapidamente tutti gli organi e i tessuti adiacenti.

Di conseguenza, la probabilità che insorgano tali condizioni patologiche è elevata:

  • Problemi del sistema nervoso periferico, fino all'insorgenza degli effetti dell'osteoporosi, che progrediscono sullo sfondo della spondilite;
  • Fisiologia anormale nel lavoro del sistema respiratorio – compaiono camere d'aria nei polmoni nei bronchioli distali e altre malattie;
  • Un terzo dei pazienti con anchilosi sono costretti a soffrire di malattie renali concomitanti: amiloidosi, insufficienza renale e altri;
  • L'intero sistema cardiovascolare è suscettibile alle malattie con questa patologia: ci sono segni di mancanza di respiro, battito cardiaco accelerato e palpitazioni, pericardite, miocardite e distrofia miocardica che iniziano a progredire. Fino al 25% di coloro che soffrono di questa malattia sono esposti a tali conseguenze;
  • Su ogni 10 pazienti, circa 3-4 persone manifestano complicanze che compaiono negli organi della vista: peggiorano, compaiono iridociclite, uveite e irite.
Leggi l\'articolo:  Come curare la scoliosi a casa negli adolescenti

E abbastanza naturalmente, la malattia copre elementi articolari in una varietà di articolazioni, nonché vertebre nella parte posteriore, nei tessuti e nel midollo spinale. Queste conseguenze si manifestano con infiammazione e perdita della funzionalità del tendine, artrite periferica, compromissione delle radici dei recettori nervosi. Allo stesso tempo, esiste il rischio di curvatura della schiena, cifosi nella colonna vertebrale toracica e compressione delle arterie spinali del sangue. Di conseguenza, i segni caratteristici della spondilite anchilosante negli uomini sono integrati da emicranie forti e frequenti, improvvisi salti della pressione sanguigna, tensione stabile dei muscoli vertebrali, affaticamento rapido e deterioramento della qualità della vita in generale.

Le cause

Non è un caso che un disturbo con conseguenze così pericolose insorga precisamente tra i pazienti nella popolazione maschile. La teoria di base della sua insorgenza si basa sul fatto che questa malattia ha una natura autoimmune. In altre parole, la patologia si sviluppa a seguito di violazioni del sistema immunitario quando non vi è una corretta interazione delle cellule protettive del corpo. Sullo sfondo di questa anomalia, si verifica un eccesso di antigene di tipo HLA B27 – è questo componente che provoca processi infiammatori e, a differenza di molti altri fattori e malattie, l'infiammazione si manifesta contemporaneamente in diverse aree del sistema muscolo-scheletrico.

La base per lo sviluppo iniziale della spondilite anchilosante negli uomini è di solito i seguenti disturbi e patologie:

  1. Violazioni dell'attività funzionale del sistema riproduttivo e urinario, tra cui uretrite, prostatite, cisti, infezioni da streptococco infettive;
  2. Fratture aperte o chiuse, specialmente nell'area delle articolazioni dell'anca;
  3. Infezioni in una varietà di tessuti e organi, generalmente di origine batterica. Sebbene le malattie virali influenzino anche l'aspetto della spondilite.

L'ultimo punto comprende dozzine di malattie contagiose, tra cui salmonellosi, tubercolosi, epatite infettiva, clamidia, brucellosi, infezioni batteriche dell'apparato digerente, malattie respiratorie virali, inclusa la polmonite infettiva, nonché leptospirosi e cancro.

Gli scienziati medici hanno confermato a seguito dell'esame di pazienti con diagnosi di "anchilosi" una serie di altre cause di questo problema.

  • Instabilità di natura psicologica e sbalzi d'umore emotivo;
  • Problemi alla schiena dovuti a lesioni del midollo spinale;
  • L'effetto della micoplasmosi progressiva e di altre forme fungine di malattie;
  • Ipotermia frequente e grave;
  • Circostanze stressanti protratte e stati depressivi;
  • Disturbi gravi nel lavoro del sistema endocrino, tra cui infiammazione dei linfonodi, patologia tiroidea.

Nei singoli episodi, si nota l'influenza dei fattori primari in cui la spondilite anchilosante negli uomini è una complicazione o un segno clinico. Tali casi includono lo sviluppo della sepsi con avvelenamento del sangue e patologie dei suoi componenti e frazioni. Ciò include anche dislocazioni delle articolazioni, in cui la testa di una o entrambe le ossa si estende oltre il sacco sinoviale. Come malattia secondaria, questo disturbo si sviluppa sullo sfondo dell'osteomielite progressiva, nonché dell'artrite purulenta o reumatoide.

Questa malattia può verificarsi a causa della contrattura: ridotta mobilità causata da danni meccanici, lesioni, basse temperature, patologie infettive.

Presentazione clinica dei sintomi

Circa il 5% di tutti i pazienti che soffrono di un disturbo ha avvertito la propria severità durante il periodo dell'infanzia. Più della metà di coloro che soffrono di spondilite anchilosante sono venuti a conoscenza della sua presenza nel corpo di età inferiore ai 30-35 anni. La prima cosa che indica la probabilità del suo sviluppo sono i problemi alle articolazioni dell'anca e del ginocchio, nonché le articolazioni delle falangi delle dita sugli arti inferiori.

All'età di 12-18 anni, la malattia copre già l'intera regione della colonna vertebrale e a quel punto può manifestarsi con i suoi soliti sintomi: dolore, gonfiore e immobilità.

Leggi l\'articolo:  Reumatologia pediatrica e artrite idiopatica giovanile

Da questa età, il disturbo si diffonde intensamente alle articolazioni con localizzazione periferica: polso, articolazioni dei piedi, falangi delle mani e altri.

Una clinica caratteristica per la spondilite anchilosante è:

  • Dolore di natura moderata o intensa, con sensazioni taglienti, doloranti, opache. Il dolore è di solito accompagnato da irrigazione alle parti adiacenti del corpo. Molto spesso si sentono nei glutei e in diverse parti delle gambe;
  • Dolore stabile ai piedi, specialmente durante l'attività fisica e durante lo sforzo fisico;
  • Rigidità, specialmente nella regione lombare e nella regione lombosacrale della colonna vertebrale;
  • Mobilità ridotta di tutte le articolazioni e della schiena.

Nell'articolazione stessa, il tessuto cartilagineo si assottiglia, le ossa formano una singola struttura, collegandosi tra loro.

Trattamento

Con questa patologia, la prognosi è generalmente prudente – con terapia intensiva dei processi infiammatori e trattamento delle conseguenze, oppure – sfavorevole (con diagnosi prematura o errata e trattamento ritardato).

Durante il trattamento e anche dopo, il paziente ha ancora vertigini ed emicrania per qualche tempo, mal di schiena, mal di schiena, gonfiore delle articolazioni. Inoltre, la spondilite anchilosante può provocare condizioni patologiche stabili:

  • La dispnea;
  • Difficoltà a girare – si rivelerà solo con tutto il corpo;
  • Le vertebre sono allungate in un asse verticale, le curve naturali scompaiono, il che crea un carico sulla schiena e sulle gambe;
  • Ci sono complicazioni nel lavoro degli organi interni, in particolare – i reni, i polmoni, i bronchi, il cuore, le arterie, l'intestino e lo stomaco;
  • Non passare stanchezza stabile;
  • Deterioramento della qualità del sonno.

Lo sviluppo della spondilite anchilosante negli uomini comporta una perdita parziale o completa della mobilità, una diminuzione e persino una mancanza di attività fisica. La conseguenza più spiacevole è la disabilità.

Questa malattia colpisce la mortalità solo indirettamente e con un trattamento competente della malattia stessa e delle sue complicanze, i pazienti sopravvivono anche con disabilità fino a 70-75 anni.

Forme di manifestazione e stadio della malattia

Sarà più facile per i pazienti e le persone a rischio determinare la probabilità di un disturbo prima di visitare un ortopedico, un traumatologo o un reumatologo, se si conoscono le fasi e le forme esistenti.

Ci sono 3 fasi della malattia:

  • Iniziale – accompagnato da leggero disagio alle articolazioni durante il movimento. I metodi hardware e di laboratorio non rivelano deviazioni, a volte c'è una diminuzione della mobilità articolare;
  • Moderato – restringimento del divario interarticolare, esaurimento del liquido sinoviale, formazione di crescite ossee, forte dolore;
  • In ritardo: viene attivata l'irreversibilità dei segni di spondilite, aumenta il volume dei sali di calcio accumulati, l'intero complesso dei sintomi si manifesta completamente.

Allo stesso tempo, la classificazione della spondilite anchilosante negli uomini suggerisce differenze nella posizione dei sintomi:

  • La forma centrale è caratterizzata dalla sconfitta delle articolazioni puramente della colonna vertebrale, parzialmente o completamente di tutti i suoi reparti. Con questa forma, la malattia procede impercettibilmente e lentamente;
  • La forma rizomelica si manifesta nelle articolazioni dell'anca e della spalla;
  • La forma scandinava è una patologia rara, in cui soffrono principalmente gli elementi articolari della falange delle dita, alcune parti della schiena e dei piedi;
  • La forma periferica si diffonde rapidamente e i suoi sintomi sono evidenti nelle articolazioni della caviglia, del ginocchio, del gomito e della colonna vertebrale.

Misure diagnostiche

La diagnosi iniziale viene effettuata sulla base di esami clinici, anamnesi. Per confermarlo, vengono prescritti esami di laboratorio: un esame del sangue per la velocità di eritrosedimentazione, il contenuto biochimico dei componenti nel sangue. Il sangue è anche testato per il fattore reumatoide. Tipicamente, la presenza e la presenza dell'antigene HLA B-27 viene rilevata in laboratorio.

Leggi l\'articolo:  Impacco di gelatina per articolazioni

Allo stesso tempo, vengono eseguiti metodi di diagnostica hardware e strumentale:

Tecniche terapeutiche

Per ottenere un effetto terapeutico nel trattamento della spondilite anchilosante negli uomini, viene utilizzato un corso completo di trattamento, che include:

  • Accettazione di agenti farmacologici;
  • Fisioterapia
  • nuoto;
  • hirudotherapy;
  • Ricezione di bagni curativi;
  • Massaggi.

Il più significativo è il trattamento farmacologico. Implica tali metodi:

Rimozione del dolore: per questo vengono utilizzati il ​​paracetamolo, gli inibitori del TNF, viene iniettato Rimicade.

Allo stesso tempo, vengono prescritti farmaci antipiretici e farmaci del gruppo glucocorticosteroide:

  • Leukeran;
  • Kenalog;
  • Methylpred;
  • Depot-Medrol;
  • L'Urabzo;
  • Metile prednesalon;
  • Ibuklin.

Con la comparsa di spasmi e forti dolori, Skutamil-C è efficace.

Il decorso progressivo e la forma cronica della spondilite anchilosante richiedono l'uso di potenti agenti.

Tra questi, i seguenti si distinguono in particolare per la loro efficacia:

Questo corso è integrato con procedure fisioterapiche: esposizione a temperature criticamente basse, uso di sanguisughe terapeutiche, magnetoterapia, elettroforesi mediante novocaina e fangoterapia.

Ne risultano bagni contenenti trementina, componenti ioduro-bromo, radon, cloruro di sodio.

Le ricette alternative possono anche aiutare il paziente con spondilite. Tinture e bagni di calamo, radice di elecampane, St. Le foglie e gli steli di iperico, così come i frutti di chokeberry, aghi di pino e origano alleviano efficacemente l'infiammazione e neutralizzano il dolore.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo della spondilite anchilosante, nonché in caso di insorgenza, i medici raccomandano uno stile di vita moderato, limitando l'intensità dell'attività fisica. Dovresti cercare di evitare il più possibile le malattie infiammatorie e infettive.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai carichi sull'anca, sul gomito, sull'articolazione del ginocchio e sulle falangi delle dita. Allo stesso modo, è necessario monitorare i carichi sull'asse della colonna vertebrale. Si consiglia di dormire senza cuscini alti ed elastici, preferibilmente su un materasso rigido o ortopedico.

Se vengono seguite tutte le raccomandazioni, anche la forma cronica si ritirerà e per molti anni l'anchilosi non si ricorderà di sé. E per non incontrare affatto questa patologia, i genitori devono monitorare le condizioni e i reclami del bambino e gli adulti dovrebbero essere regolarmente esaminati da un medico ortopedico.

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

ExpertNews Italia