Artrosi del trattamento della colonna vertebrale sacrale

Sotto l'artrosi delle articolazioni della colonna vertebrale, è consuetudine comprendere una malattia cronica delle articolazioni, caratterizzata da processi distruttivi-distrofici in esse. A causa di questo problema cronico, il normale funzionamento della colonna vertebrale è disturbato e la persona inizia a provare sensazioni dolorose.

La malattia è caratterizzata dalla formazione di osteofiti, il cui sviluppo porta alla distruzione delle articolazioni. Molto spesso, la patologia non è una malattia che si manifesta separatamente, ma è accompagnata da altri disturbi distrofico-distrofici del sistema muscolo-scheletrico.

Se l'infiammazione inizia nella colonna cervicale, il paziente ha pronunciato sintomi di cambiamenti patologici. Con una lesione lombare in qualsiasi parte della colonna vertebrale, la patologia per lungo tempo può essere asintomatica.

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

Cause di patologia

L'artrosi della regione lombosacrale viene spesso diagnosticata in pazienti di età superiore ai sessant'anni. Ma, sfortunatamente, negli ultimi anni questa malattia distruttiva-distrofica sta diventando più giovane, i problemi alla schiena non sono rari nei giovani. La forma primaria e secondaria della malattia si distingue.

Il principale fattore che provoca lo sviluppo della malattia è la vecchiaia. Non è un segreto per nessuno che, nel corso degli anni, il nostro corpo decomponga il metabolismo, la cartilagine e i legamenti non ricevano più una corretta alimentazione, il che significa che le loro funzioni cambiano.

Il principale gruppo di rischio per le persone che soffrono della forma primaria della malattia comprende:

  • pazienti che soffrono di disturbi nei dischi intervertebrali;
  • persone in sovrappeso;
  • pazienti dopo lesioni alla schiena;
  • persone a cui sono stati diagnosticati disturbi congeniti del sistema muscolo-scheletrico.

Lo sviluppo della forma secondaria è dovuto ad altri motivi:

  • cambiamenti ormonali;
  • malattie infiammatorie e distrofiche che colpiscono il sistema muscolo-scheletrico;
  • lesioni alla schiena;
  • malattie autoimmuni (emocromatosi, condrocalcinosi, gotta, ecc.);
  • disturbi circolatori causati da patologie vascolari;
  • funzioni del sistema endocrino compromesse.

Segni e sintomi di artrosi lombosacrale

I segni dello sviluppo della malattia, ad oggi, non sono stati completamente compresi. Il problema è che la forma iniziale di patologia non ha sintomi pronunciati. I segni compaiono solo quando inizia il processo infiammatorio nei tessuti cartilaginei.

I sintomi pronunciati includono mal di schiena, che porta gradualmente alla mobilità articolare compromessa. Il dolore è doloroso in natura e si intensifica quando si esegue uno sforzo fisico.

Con le sensazioni del dolore tipiche di questa malattia, una persona può determinare la posizione del dolore, poiché le sensazioni non sono accompagnate da intorpidimento e non cedono alle braccia e alle gambe. Ad esempio, l'artrosi delle articolazioni intervertebrali è caratterizzata da sensazioni dolorose localizzate nel sacro e nella parte bassa della schiena.

Spesso i pazienti lamentano debolezza e affaticamento. Inoltre, i segni caratteristici della patologia includono l'ipertonicità muscolare, che porta alla rigidità mattutina.

A seconda dell'intensità dei sintomi, si distinguono 4 fasi della malattia. Nella fase iniziale, il paziente non si sente molto a disagio. Il segno principale dell'inizio di un processo distruttivo-distrofico nel corpo è uno scricchiolio durante le curve e le inclinazioni.

Leggi l\'articolo:  Caratteristiche del farmaco Nimefast

Nella seconda fase, il paziente può incontrare alcune difficoltà che accompagnano l'attività fisica. Dopo qualsiasi movimento delle articolazioni della colonna lombare e sacrale, il paziente avverte dolore.

Nel terzo stadio, il dolore severo è costantemente inquietante. Nell'area delle lesioni della colonna vertebrale si verifica una deformazione muscolare, i movimenti sono limitati. Nella terza fase dello sviluppo della malattia, sono già visibili cambiamenti esterni.

Il sintomo principale del quarto stadio della malattia è la fusione articolare completa.

Diagnosi di artrosi

Per fare una diagnosi corretta, il medico prescrive un esame completo ai pazienti, incluso neurologico. Il medico effettua la diagnosi finale sulla base di una clinica tipica della malattia e sui risultati degli esami strumentali.

Nelle persone che soffrono di questa malattia, la sensibilità alle gambe diminuisce, i riflessi sono ridotti. Nella posizione supina del paziente, la gamba raddrizzata si alza a meno di 70-90 gradi (un sintomo positivo di Laseg). Inoltre, quando si solleva la gamba, il paziente lamenta un aumento del dolore nel sacro. Nelle analisi, si può osservare un aumento del calcio sierico e dei globuli bianchi.

I risultati più affidabili sono mostrati dalla risonanza magnetica. La tomografia mostra aderenze patologiche tra le vertebre.

Trattamento dell'artrosi della colonna lombare

Se gli studi diagnostici confermano la presenza di artrosi della colonna lombosacrale, il trattamento viene prescritto in modo completo. Include:

  • farmaci;
  • dieta medica;
  • fondi esterni (gel, unguenti, ecc.);
  • fisioterapia;
  • con gravi patologie, è indicato l'intervento chirurgico;
  • fisioterapia e medicina tradizionale.

Con dolore intenso, vengono prescritti farmaci antinfiammatori e analgesici, nonché rilassanti muscolari (per alleviare l'ipertono muscolare). Inoltre, nelle fasi iniziali sono prescritti condroprotettori che normalizzano le funzioni dei dischi intervertebrali. Anche nel trattamento della malattia, l'agopuntura e la magnetoterapia si sono dimostrate efficaci. Se la terapia non ha prodotto un effetto positivo, può essere prescritto un intervento chirurgico (sostituzione delle vertebre con impianti).

I processi degenerativi-distrofici nelle articolazioni sono le malattie più gravi che possono portare alla disabilità. Pertanto, se noti in te stesso i primi segni di una patologia, consulta immediatamente un medico. Il trattamento tempestivo iniziato minimizzerà tali processi.

Tutto su articolazioni

I disturbi muscoloscheletrici oggi l'artrosi sono le malattie più comuni. La posizione di leader nel numero di visite ai medici è occupata dall'artrosi della colonna vertebrale. La malattia è alla pari con malattie come la sciatica e l'osteocondrosi.

La patologia può anche essere osservata nei bambini, ma nei pazienti anziani dopo 70 anni è quasi sempre presente. L'osteoartrosi della colonna vertebrale è chiamata lesione delle superfici della cartilagine delle articolazioni situate nello spazio intervertebrale.

A poco a poco, sono coinvolti corpi vertebrali, muscoli e legamenti. In futuro, questo porta a forti dolori e mobilità limitata.

Molto spesso, la colonna vertebrale sacro-lombare e cervicale è interessata. Sintomi, cause e trattamento dell'artrosi in diversi reparti (lombare, toracico, cervicale), indipendentemente dalla localizzazione del processo, sono molto simili.

Cause di osteoartrosi

Tenendo conto del fatto che i cambiamenti nelle strutture della cartilagine si verificano gradualmente (a volte ci vogliono diversi decenni), l'artrosi è considerata una patologia legata all'età. La causa più probabile, ma non l'unica, di questa malattia è l'usura delle strutture della cartilagine.

Quindi quali fattori contribuiscono allo sviluppo dell'artrosi spinale?

  1. Aumento del carico sul rachide sacro-lombare o cervicale. Spesso è associato alle caratteristiche della professione (frequente sollevamento pesi, lavoro sedentario a testa china).
  2. Patologie di origine ortopedica (sublussazione e lussazione dell'articolazione dell'anca, piedi piatti, lordosi, scoliosi, cifosi), in cui il carico sulla colonna vertebrale non è distribuito correttamente.
  3. Processi infiammatori nella colonna vertebrale.
  4. Fratture della colonna vertebrale, lesioni.
  5. Malformazioni congenite delle vertebre (fusione delle prime due o della stessa, ma fuse con il cranio).
  6. Cambiamenti endocrini e malattie associate all'età. Un esempio lampante è la mancanza di attività degli ormoni sessuali.
  7. Dischi erniati.
  8. Malattie metaboliche (gotta).
  9. Fattori ambientali: cattive condizioni ambientali; ipotermia combinata con alta umidità; l'uso di acqua di bassa qualità.
  10. Infiammazione dell'orecchio medio o dei seni nasali, tonsillite, malattie allergiche.

Inoltre, il sesso, l'età del paziente e la regione di residenza sono importanti. È stato dimostrato che gli uomini di età inferiore ai 45 anni sono i più sensibili all'artrosi della colonna vertebrale. Ciò è dovuto alla loro alta attività fisica e occupazione.

Nella categoria di età di 50 anni, il numero di pazienti tra uomini e donne è eguagliato e quando si avvicinano ai 55-65 anni, la malattia dell'osteoartrosi prevale tra la popolazione femminile.

Leggi l\'articolo:  Trattamenti efficaci per la borsite al ginocchio a casa

L'abbondanza di questa patologia varia in diverse parti del globo. Ad esempio, nei paesi del Sud Africa nelle Americhe nel Caucaso, l'artrosi della colonna lombare e cervicale è registrata più spesso che nei paesi europei e in Russia.

Cosa cambia nella colonna vertebrale con la sua artrosi

La malattia si sviluppa sullo sfondo di cambiamenti patologici che si verificano nelle cellule – condrociti, che formano il tessuto cartilagineo. Il processo riguarda le articolazioni e i dischi intervertebrali. In questi dipartimenti c'è una morte aumentata delle cellule responsabili della produzione di collagene.

I condrociti intatti continuano a produrre collagene, ma sono atipici e non possono svolgere le sue funzioni principali (ritenzione di proteine ​​e acqua per garantire ammortamento della cartilagine, elasticità, elasticità). Di conseguenza, mobilità alterata e dolore alla colonna vertebrale.

Nel tempo, gli osteofiti crescono all'interno delle articolazioni – punte ossee che traumatizzano le superfici articolari. Poco dopo, le sezioni molli delle articolazioni (legamenti, muscoli) sono interessate. In queste strutture, il tono diminuisce e si verifica l'infiammazione. Ora la deformazione delle articolazioni sacroiliache e dello scheletro lombare può essere vista ad occhio nudo. La figura umana sta cambiando.

Il termine "artrosi spinale" ha sinonimi: artrosi, artropatia degenerativa. Il termine "osteoartrite" sottolinea la presenza di infiammazione locale nelle strutture periferiche dell'osso, dei muscoli e della cartilagine che circondano le vertebre.

I medici spesso definiscono l'osteoartrosi del rachide cervicale "artrosi uncovertebrale".

I principali segni clinici dell'osteoartrosi della colonna vertebrale

Prima di tutto, il dolore è dichiarato. Ha un carattere eterogeneo ed è causato da vari motivi. Il dolore alla colonna vertebrale può essere:

Molto spesso, il dolore è meccanico – quello che si verifica dopo una dura giornata di lavoro, quando il carico principale era concentrato sul sacroiliaco e sulle articolazioni periferiche. Tale dolore di solito scompare dall'oggi al domani.

Il dolore venoso si sviluppa più spesso nelle prime ore di riposo. Il suo personaggio è noioso e continuo. Le cause di questo disagio sono il ristagno di sangue venoso in vasi che forniscono articolazioni vertebrali.

I dolori iniziali sono a breve termine. Si alzano immediatamente dopo il risveglio e sono presenti per non più di 20 minuti. Dopo che una persona inizia a muoversi attivamente, passa.

Se la malattia è andata troppo lontano, i dolori non si ritirano più, diventano permanenti. Ciò si verifica a causa di spasmi muscolari e violazione delle fibre nervose vicine e periferiche.

Nota! Sullo sfondo di un intenso dolore, c'è una limitazione della mobilità delle articolazioni e delle articolazioni. A poco a poco, vengono aggiunti altri segni che indicano la progressione della malattia.

  • compattazione e gonfiore nell'area delle vertebre colpite (articolazioni lombari, cervicali, articolazioni iliache);
  • cambiamento di postura e andatura;
  • movimento limitato quando si gira il corpo o il collo.
  • l'artrosi nella regione cervicale si manifesta anche con dolore unilaterale che raggiunge le regioni periferiche (braccio, angolo della scapola, torace).

Tenendo conto dell'ultimo punto, diventa chiaro perché i pazienti con osteoartrosi a volte vanno da un cardiologo con sospetta malattia coronarica. In questo caso, la diagnosi corretta è impossibile senza radiografia.

Come trattare l'artrosi delle articolazioni cervicale e sacro-lombare

È molto importante cercare aiuto in tempo. Se una visita dal medico si verifica nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, quando non ci sono cambiamenti pronunciati nelle articolazioni sacro-lombare, cervicale, le dinamiche positive dal trattamento possono verificarsi molto rapidamente.

La terapia consiste in quattro metodi principali:

  1. farmaci;
  2. ortopedica;
  3. manuale (massaggio);
  4. fisioterapia.

Il trattamento farmacologico ha lo scopo di eliminare il focus del dolore e dell'infiammazione. Analgesici, miorilassanti, farmaci antinfiammatori non steroidei, farmaci ormonali sono molto efficaci qui.

La terapia ortopedica consiste nelle procedure di trazione e nell'uso di dispositivi speciali (collare di Shants). Questi metodi contribuiscono allo scarico della colonna cervicale e sacrale-lombare, inibendo la progressione della malattia.

Per ripristinare la forma anatomicamente corretta della colonna vertebrale, alleviare il dolore, normalizzare la circolazione sanguigna, migliorare la nutrizione della cartilagine e delle articolazioni, eliminare lo spasmo muscolare dei muscoli vicini e periferici, vengono utilizzati il ​​massaggio e la terapia manuale.

La combinazione di esercizi terapeutici e fisioterapia consente di rafforzare i muscoli del collo e sacro-lombare, eliminare il dolore, aumentare la mobilità delle articolazioni vertebrali.

Quando la malattia si attenua, si verifica una lunga pausa (remissione), si raccomandano cicli di agopuntura, irudoterapia, terapia con fango o paraffina.

Tutti i pazienti con artrosi della colonna vertebrale (senza eccezioni) dovrebbero sviluppare l'abitudine di dormire su un letto duro con un cuscino basso. È necessario monitorare costantemente la postura e mantenere sempre il busto nella posizione corretta.

Leggi l\'articolo:  Istruzioni per l'uso del farmaco Arthron Triaktiv

Conclusione

Nonostante il fatto che l'artrosi cervicale e sacro-lombare sia una malattia legata all'età praticamente inevitabile. Può resistere con successo.

L'efficacia del trattamento dipende dalla tempestività di contattare un medico. L'automedicazione è categoricamente inaccettabile. Una tale bruttezza può portare a tristi conseguenze fino alla perdita di attività motoria e sensibilità di alcune parti del corpo.

Trattamento delle articolazioni

Sito congiunto

Artrosi della colonna lombosacrale

L'osteoartrite, secondo gli specialisti, è una malattia degenerativa che di solito colpisce le articolazioni intervertebrali. Il trattamento dell'artrosi del rachide lombosacrale viene effettuato sotto la supervisione di un medico e viene spesso diagnosticato nelle generazioni più anziane. Ogni terza persona di questa categoria di età soffre di patologie articolari nella colonna lombare. Questo articolo discuterà di questo disturbo, di cosa si tratta – prova a capirlo.

Per ingrandire un'immagine, fai clic su di essa con il mouse.

Le cause

Per prescrivere il trattamento corretto per l'artrosi, il medico determina le cause che hanno provocato l'insorgenza di una reazione patologica in questa area del sistema muscolo-scheletrico. Provocatori di artrosi della colonna lombosacrale sono:

  • aumento del carico nella parte bassa della schiena;
  • stile di vita sedentario;
  • disturbi congeniti o acquisiti della postura;
  • esercizio improprio;
  • disturbi nei dischi intervertebrali;
  • presenza permanente al computer, alla macchina;
  • peso corporeo eccessivo;
  • lesioni spinali: fratture microscopiche e lussazioni; patologie vascolari;
  • processo autoimmune causato da gotta, emocromatosi;
  • violazione del sistema endocrino.

Il danno degenerativo al lombare può essere causato dall'invecchiamento (età), nonché da processi degenerativi progressivi che peggiorano il metabolismo.

Sintomi e fasi dello sviluppo

Durante la progressione, l'artrosi lombare subisce 3 gradi di sviluppo. Per ogni fase, le sue manifestazioni caratteristiche:

  1. Il grado iniziale di danno è difficile da diagnosticare a causa della mancanza di una clinica pronunciata. I sintomi in questa fase della formazione della malattia sono praticamente assenti, poiché la violazione della struttura delle articolazioni del tessuto cartilagineo è appena iniziata. La nutrizione delle articolazioni in quest'area non sta già avvenendo per intero. La carenza di minerali e umidità provoca l'essiccazione della cartilagine. Questo fenomeno porta alla sua compattazione e sotto l'influenza della pressione e della gravità vertebrale anche alla deformazione.
  2. Lo stadio intermedio dello sviluppo acquisisce vivide manifestazioni di artrosi. Il disco spinale del lombare inizia a incrinarsi, diventa irregolare e ruvido, simile a un osso. In questo periodo, oltre alla distruzione della cartilagine, una reazione infiammatoria si unisce alla regione lombosacrale, compaiono sensazioni dolorose nella parte posteriore, che appaiono quando cambia la posizione del corpo. È durante questo periodo, quando viene avviato il processo patologico, che i pazienti cercano aiuto da un medico.
  3. L'artrosi grave presenta sintomi più gravi e il trattamento in questo caso richiede emergenza, fino all'intervento chirurgico. Vale la pena notare che ritardare una visita dal medico e la mancanza di una terapia adeguata provoca la comparsa di dolore intollerabile e grave nelle vertebre sacrali anche al minimo sforzo.

Con la progressione della patologia dell'articolazione lombare, si possono ancora notare ulteriori restrizioni alla mobilità nella parte bassa della schiena. La restrizione del movimento è associata a una diminuzione della mobilità tra le vertebre, nonché alla formazione di tessuto connettivo tra di loro. Di conseguenza, è difficile per il paziente inclinarsi lateralmente e in avanti.

L'artrosi a lungo termine della colonna lombosacrale in assenza di trattamento può causare un malfunzionamento degli organi pelvici, nonché una manifestazione di danni ai nervi che innervano le estremità inferiori. Spesso questa malattia provoca disturbi trofici alle gambe e provoca anche debolezza nei muscoli delle gambe.

Diagnostica Ultrasuoni

Per scoprire come viene avviato il processo infiammatorio nella colonna vertebrale sacrale, il medico prescrive le seguenti misure:

  • Raggi X;
  • dopplerography;
  • risonanza magnetica;
  • TAC
  • ricerca sui radioisotopi;
  • analisi del sangue.

È necessario che il paziente sia sottoposto a un esame neurologico. Nei pazienti con diagnosi di artrosi, si nota spesso una diminuzione dei riflessi del ginocchio e del tendine di Achille sugli arti inferiori, nonché una diminuzione della sensibilità delle gambe. Un sintomo di Laseg positivo è determinato nella posizione supina del paziente sulla schiena con il sollevamento di una gamba raddrizzata. Il segno è considerato positivo quando l'angolo tra la superficie del letto e il piede è di 70–90 gradi. Inoltre, durante questo esame, quando si solleva un arto in una persona, si può notare un aumento del dolore nella parte bassa della schiena.

ExpertNews Italia