Una serie di esercizi per il dolore nell’articolazione della spalla

Con l'artrosi dell'articolazione della spalla ci sono gravi restrizioni al movimento delle mani: alzare una mano in alto o spostarla dietro la schiena è talvolta molto difficile a causa del dolore. La spalla diventa come congelata. Le iniezioni con FANS e corticosteroidi alleviano il dolore acuto e l'infiammazione, ma non migliorano la mobilità dell'articolazione stessa. Per ripristinare tutte le funzioni della spalla, è necessaria la ginnastica per l'artrosi dell'articolazione della spalla.

Contenuto dell'articolo
  1. Ginnastica con artrosi brachiale: video, esercizi
  2. Esercizi isometrici
  3. Esempi di esercizi statici per l'artrosi brachiale
  4. Ginnastica dinamica
  5. Requisiti per la terapia fisica per l'artrosi brachiale
  6. Esercizi terapeutici per il dolore nel video dell'articolazione della spalla
  7. Esercizi per l'articolazione della spalla: esercizi terapeutici per l'artrosi (terapia fisica, esercizio fisico)
  8. Fisioterapia
  9. Seduto (esercizi con un bastone)
  10. In piedi (esercizi con un bastone)
  11. In piedi (senza stick)
  12. Ginnastica terapeutica e massaggio per periartrite brachiale
  13. Esercizi isometrici
  14. Esercizi Popov: qual è il punto?
  15. Regole per la ginnastica correttiva dell'articolazione della spalla
  16. La seconda giovinezza delle mie articolazioni!
  17. Come cambiare gli allenamenti per sbarazzarsi del dolore alla spalla
  18. Nozioni di base di sollievo dal dolore alla spalla
  19. Come cambiare gli allenamenti per ottenere r>Di solito i ragazzi sono così concentrati sullo sviluppo dell'assistenza infermieristica che non prestano affatto attenzione a questa regola. E se le spalle dell'atleta sono ancora dietro, farà un sacco di pressioni che la sua articolazione della spalla, pur essendo in buona salute, si sovraccaricherà.
  20. Sostituzione della panca con flessioni
  21. Eseguire MFR
  22. Lavora con la mobilità spinale
  23. Usa il manubrio
  24. Lavorare con la cuffia dei rotatori
  25. Conclusione
  26. Esercizi terapeutici per il dolore nel video dell'articolazione della spalla
  27. Esercizi per l'articolazione della spalla: esercizi terapeutici per l'artrosi (terapia fisica, esercizio fisico)
  28. Fisioterapia
  29. Seduto (esercizi con un bastone)
  30. In piedi (esercizi con un bastone)
  31. In piedi (senza stick)
  32. Ginnastica terapeutica e massaggio per periartrite brachiale
  33. Esercizi isometrici
  34. Esercizi Popov: qual è il punto?
  35. Regole per la ginnastica correttiva dell'articolazione della spalla
  36. La seconda giovinezza delle mie articolazioni!

Ginnastica con artrosi brachiale: video, esercizi

Per trattare con movimento un dolore che si manifesta durante il movimento sembra assurdo:

Prima dell'esercizio fisico, tranne quando fa male la spalla, e tutto ciò che è dentro richiede pace. Ma è proprio questa pace che può rivelarsi distruttiva.

L'artrosi deformante porta all'ossificazione dei legamenti e dei tendini dell'articolazione e alla sua contaminazione con osteofiti. In futuro, potrebbero verificarsi fusione completa e immobilità dell'articolazione. In questo caso, solo il movimento può ancora salvare

Quindi di che tipo di ginnastica medica stiamo parlando? Forse allora, non risparmiando le articolazioni dolenti, fare un bilanciere o dondolare i manubri – cosa potrebbe esserci di meglio per la spalla?

Il fatto è che tali esercizi non sono categoricamente adatti qui:

La ginnastica terapeutica per l'articolazione della spalla dovrebbe escludere lo stress, vale a dire che non vi è alcun dubbio sul sollevamento pesi e sulla costruzione muscolare.

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

Esercizi isometrici

Nel periodo di esacerbazione, sono ammessi solo esercizi statici, che causano tensione nei muscoli degli avambracci, delle scapole, della spazzola radiale, ma l'articolazione della spalla stessa non dovrebbe muoversi o sostenere un carico assiale.

Tale ginnastica è anche chiamata ginnastica isometrica. La sua essenza è che lo stress dovrebbe essere combinato con il rilassamento (rilassamento post-isometrico). L'obiettivo è raggiungere il rilassamento, in cui il dolore scompare

La seconda variante degli esercizi isometrici è che vengono eseguiti in uno stato assolutamente rilassato (una mano malata può pendere e dondolare come un pendolo) o una mano sana aiuta il paziente.

Esempi di esercizi statici per l'artrosi brachiale

  • Affronta il muro ad una distanza dalla piega del gomito
  • Premi il più possibile con i palmi delle mani sulla superficie del muro, come se volessi spostarlo
  • In questo caso, avvertirai tensione nell'avambraccio e nella cintura della spalla, mentre le spalle stesse resteranno immobili
  • Mantieni la forza per 10-30 secondi, quindi rilassati

Spingere il muro

  • Giriamo le spalle al muro e, appoggiando i nostri palmi, proviamo a staccarci dalla superficie del muro
  • Allo stesso tempo, resistiamo a questo e rimaniamo sul posto
  • Proprio come negli esercizi precedenti (e successivi), il rilassamento dovrebbe essere nel finale
  • Afferriamo l'avambraccio dolorante con la mano sana opposta.
  • Proviamo a portare l'avambraccio di lato, tenendolo con la mano
  • Metti le dita sulla spalla dolorante
  • Alza la spalla, facendo pressione su di essa con le dita
  • Piega le braccia ai gomiti davanti a te e le mani in un pugno
  • Ci riposiamo con i pugni l'uno contro l'altro e con lo sforzo ci spingiamo l'uno verso l'altro

Un'altra opzione per una tale battaglia con se stessi:

  • Metti entrambi i gomiti sul tavolo
  • Afferriamo il paziente con il palmo di una mano sana e proviamo a metterlo sul tavolo
  • Resistere con una mano dolorante
  • Appoggia la tua mano sana sul bordo della sedia
  • L'altro pende liberamente e ondeggia come un pendolo
  • In piedi, fai oscillare il busto con una spalla rilassata e ferita.
  • Mano attaccata e segue il busto
  • Aumenta lentamente l'ampiezza della rotazione e, a un certo punto, lancia la mano sulla spalla opposta
  • Una mano sana deve essere posizionata sul muscolo deltoide della spalla interessata, appena sotto la sporgenza della spalla
  • Con sforzo premiamo su una spalla e la mettiamo da parte, per quanto possiamo.
  • Manteniamo la tensione, come negli esempi precedenti, e poi ci rilassiamo

L'intera gamma di esercizi isometrici per l'articolazione della spalla è nel collegamento alla fine dell'articolo.

Se esegui correttamente gli esercizi, il risultato sarà una riduzione del dolore e uno sblocco graduale dell'articolazione.

Ginnastica di "piccoli" movimenti

La periartrite spalla-scapolare e l'artrosi possono essere una fonte di dolore prolungato.

Un altro modo per adattarsi a queste condizioni, e fare ancora esercizi terapeutici, è basato sul principio di piccoli movimenti delicati, in cui il carico sull'articolazione è minimo. Inoltre, il movimento dell'articolazione si verifica anche con esercizi apparentemente non correlati alle articolazioni della spalla, come ad esempio. camminando sul posto mentre seduto.

Tale ginnastica è raccomandata per gli anziani e con artrosi deformante in fase avanzata.

Se sei interessato, guarda il set di esercizi di questo video:

Video: terapia fisica per periartrite spalla-scapolare

Ginnastica dinamica

La ginnastica dinamica con artrosi dell'articolazione della spalla, in cui la spalla è inclusa nel movimento attivo, viene eseguita nel periodo subacuto e durante l'inizio della remissione.

Ciò può includere i seguenti esercizi:

  • Alzare le spalle e ruotare le spalle
  • Riunire le lame
  • Articolazione delle dita nella parte posteriore della scapola:
    In questo caso, la mano, che è più vicina alla scapola, viene posizionata sotto di essa con le dita verso l'alto e il braccio lontano è più alto con le dita verso il basso
  • Sono anche indispensabili gli esercizi con un bastone da ginnastica, il complesso con cui è dato nel secondo video

Quando si esegue la terapia fisica, non dobbiamo dimenticare che fa parte del trattamento completo dell'artrosi ed è efficace se usato insieme ad altri metodi di trattamento:

  • Terapia manuale
  • Massaggio
  • Fisioterapia, ecc.

Requisiti per la terapia fisica per l'artrosi brachiale

  • La ginnastica correttiva è selezionata da un riabilitologo in base a una diagnosi specifica
  • Deve evitare movimenti improvvisi e stress che potrebbero danneggiare l'articolazione della spalla.
  • La terapia fisica non viene eseguita per il dolore e in presenza di controindicazioni

Video: terapia fisica con bastoncino di ginnastica

Esercizi terapeutici per il dolore nel video dell'articolazione della spalla

Esercizi per l'articolazione della spalla: esercizi terapeutici per l'artrosi (terapia fisica, esercizio fisico)

Nell'articolazione della spalla a causa di sovraccarico meccanico o trauma, spesso si sviluppano cambiamenti degenerativi nelle superfici articolari. A questo proposito, c'è imbarazzo quando si muove, scricchiolio, dolore. Nel tempo, l'apparato muscolo-legamentoso si indebolisce sempre di più, la mobilità dell'articolazione è limitata. Il complesso proposto aiuta a prevenire questo.

Sotto l'influenza dell'allenamento, la nutrizione dell'articolazione migliora, l'apparato muscolo-legamentoso si rafforza, il dolore passa gradualmente, la funzione articolare si normalizza.

Si raccomanda di impegnarsi in terapia fisica per l'artrosi dell'articolazione della spalla nel periodo acuto, con forte dolore; non dovresti semplicemente fare esercizi con la massima ampiezza. Se il dolore si intensifica anche durante l'esercizio, non smettere di fare gli esercizi.

Il braccio malato diventa meno stanco quando gli esercizi per l'articolazione della spalla si alternano alla respirazione o alle pause per il riposo. A proposito, i movimenti dell'oscillazione aiutano ad alleviare il dolore con le mani rilassate (avanti e indietro, sinistra e destra, movimenti circolari delle mani, toccandole sul pavimento).

Se il dolore è grave, non premere la mano sul petto, metterlo sul petto. Altrimenti, potrebbe svilupparsi una mobilità articolare. Pertanto, tieni il braccio disteso, soprattutto quando sei sdraiato.

Leggi l\'articolo:  Condroprotettori per osteocondrosi dell'elenco dei farmaci della colonna vertebrale

Si consiglia di eseguire gli esercizi in questo complesso 3-4 volte al giorno per 10-15 minuti a passo lento. Con forte dolore, ripetere il complesso 2-3 volte, non di più. Mentre ti alleni e riduci il dolore, fino a 6 volte.

Dopo la ginnastica e l'automassaggio, è utile eseguire i movimenti delle mani necessari per la cura di sé: ottenere la spalla con lo stesso nome, la spalla opposta, il dorso della testa e il dorso della mano per toccare la spalla opposta lama.

Alcuni esercizi vengono eseguiti con l'aiuto di un blocco fissato al livello di mezzo metro sopra la testa (è possibile utilizzare qualsiasi ruota o bobina che è vuota all'esterno e 1,5-2 metri di benda).

Esegui 15-17 esercizi alla volta. Innanzitutto, quelli che funzionano sono più facili. Dopo 2-3 settimane, inizia a fare esercizi più difficili ed escludi quelli che hai imparato in precedenza per un po '. Per coloro che eseguono facilmente l'intero complesso, per aumentare il carico, è possibile aumentare il numero di ripetizioni.

Fisioterapia

1. Stare di fronte al muro a una distanza di piede da esso. Piedi alla larghezza delle spalle. Metti i palmi delle mani sul muro a livello del torace. Con una mano sana, esegui un movimento circolare nell'una e nell'altra direzione, senza togliere il palmo dalla parete. Lo stesso con una mano dolorante. Il respiro è arbitrario.

2. Dalla stessa posizione di partenza, con una mano sana, allungare verso l'alto, senza sollevare il palmo dalla parete – inspirare, abbassare la mano nella posizione originale – espirare. Lo stesso con una mano dolorante.

Se si verificano forti dolori durante questi esercizi, dovrebbero essere fatti seduti a un tavolo con le mani sul tavolo.

3. Per stare di fronte al muro ad una distanza di un passo da esso, i piedi alla larghezza delle spalle. Metti i palmi delle mani sul muro a livello del torace. Piega e distendi le braccia, spingendole verso l'alto dal muro. Il respiro è arbitrario.

4. Stare con le spalle al muro, i piedi alla larghezza delle spalle. Premi le braccia verso di lei (il dorso della mano). Porta un braccio sano di lato al livello della spalla – inspira, abbassa – espira (Figura I). Lo stesso con una mano dolorante.

5. La posizione iniziale è la stessa. Mani e palmi premuti contro il muro. Prendi una mano sana verso l'alto – inspira, ritorna nella sua posizione originale – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

6. Stare di fronte al muro, i piedi alla larghezza delle spalle. Afferrare le estremità della benda. Con una mano sana, tira giù la benda, una mano malata si allunga dietro di essa (Figura II). Lo stesso con una mano dolorante.

7. Per stare ad un passo dal tavolo, piedi alla larghezza del piede. Appoggiare le mani sul bordo del tavolo – inspirare, deviare il bacino all'indietro, fare inclinazioni elastiche – espirare (Figura III).

8. Sedersi al tavolo, appoggiarvi le mani, i palmi verso il basso. Con una mano sana, descrivi il cerchio in una direzione e nell'altra. Lo stesso con una mano dolorante. Il respiro è arbitrario.

9. Sedersi su una sedia, i piedi alla larghezza delle spalle. Mani alle spalle: porta un gomito sano verso il lato – su – inspira, inferiore – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

10. La posizione iniziale è la stessa. Diluire i gomiti ai lati – su – inspirare, – abbassare – espirare.

11. La posizione iniziale è la stessa. Le mani sono piegate ai gomiti, le dita serrate in un pugno – inspirare, raddrizzare la mano sana in avanti, aprire le dita, allungare la spalla a mano (Figura IV) – espirare.

Ritorna alla posizione iniziale. Lo stesso con una mano dolorante.

12. La posizione di partenza è la stessa. Abbassa le mani, piegati leggermente in avanti. Movimenti dell'oscillazione con le mani rilassate in avanti – indietro. Il respiro è arbitrario.

13. La posizione di partenza è la stessa, la spazzola per le spalle. Movimenti circolari con le braccia piegate in avanti (nel momento in cui i gomiti sopra, inspirano, sotto, espirano). Stessa cosa al contrario.

14. A gambe divaricate alla larghezza delle spalle, abbassare le braccia verso il basso – inspirare, sporgersi di lato, toccare il pavimento con la mano sana – espirare. Lo stesso con una mano dolorante.

15. Gambe divaricate alla larghezza delle spalle, braccia bloccate nella serratura. Sollevali – inspira, abbassali sulle ginocchia – espira.

16. Sedersi sul bordo della sedia, gambe divaricate alla larghezza delle spalle, piegare le braccia ai gomiti. In alternativa, alza i gomiti piegati verso l'alto (Figura V) e abbassali. Il respiro è arbitrario.

Se questo esercizio viene eseguito senza dolore, le braccia possono essere sollevate più in alto.

17. Ripeti l'esercizio 12.

Seduto (esercizi con un bastone)

18. Sedersi su una sedia, le gambe leggermente più larghe delle spalle. Metti un bastone sulle ginocchia, tieni le estremità con le mani. Solleva un bastoncino con una mano sana in posizione verticale – inspira, abbassa il bastoncino fino alle ginocchia – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

19. La posizione di partenza è la stessa. Spingi il bastoncino sul pavimento in verticale. Con una mano sana, afferrare l'estremità superiore, il paziente è più vicino al centro – inspirare, durante l'espirazione un movimento circolare sul lato sinistro, anche il corpo prende parte al movimento. Dopo aver modificato la posizione delle mani, eseguire l'esercizio sul lato destro (Figura VI).

20. La posizione di partenza è la stessa. Tieni il bastone orizzontalmente al centro, raddrizza le braccia in avanti. Gira la levetta destra – sinistra. Il respiro è arbitrario.

21. La posizione iniziale è la stessa. Spingi il bastoncino sul pavimento in verticale, a una distanza dalle mani raddrizzate. Mettici sopra le mani – inspira, inclina delicatamente la testa e le spalle in modo elastico – espira.

22. La posizione di partenza è la stessa. Tieni il bastoncino al centro con entrambe le mani in posizione orizzontale. Mani in alto – inspirate, abbassate fino alle ginocchia – espirate.

In piedi (esercizi con un bastone)

23. Larghezza delle gambe delle gambe divaricate, tenere il bastone alle estremità in orizzontale. Alza una mano sana fino a una posizione verticale – inspira, abbassa il bastone in orizzontale – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

24. Tieni il bastoncino dietro la schiena in orizzontale. Solleva una mano sana fino a una posizione verticale – inspira, ritorna alla sua posizione originale – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

25. Tieni il bastoncino di fronte alle estremità in orizzontale. Con una mano sana, porta l'estremità del bastoncino dietro la testa e porta il bastoncino dietro la schiena – inspira (Figura VII), ritorna nella sua posizione originale – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

26. Tieni il bastoncino di fronte alle estremità in senso orizzontale. Sali sui calzini, attacca – inspira, cadi sui talloni, riporta lo stick nella posizione originale – espira.

In piedi (senza stick)

27. Piedi alla larghezza delle spalle divaricate, braccia in giù. Girare il corpo a destra, mani rilassate dietro la schiena a destra. Lo stesso a sinistra. Il respiro è arbitrario.

28. La posizione di partenza è la stessa. Piegati in avanti, fai movimenti ampi con le mani avanti e indietro, quindi fai movimenti circolari con le mani sinistra e destra. Il respiro è arbitrario.

29. La posizione di partenza è la stessa. Spazzole alle spalle, gomiti ai lati sopra le spalle – inspirare, abbassare le braccia, rilassare i muscoli – espirare.

Ginnastica terapeutica e massaggio per periartrite brachiale

Esistono diversi tipi di esercizi per l'articolazione della spalla. La scelta dell'uno o dell'altro dovrebbe essere basata sulla malattia di cui soffre la persona.

Esercizi isometrici

L'essenza della ginnastica isometrica è che alternano tensione e rilassamento dell'articolazione della spalla. L'obiettivo è quello di raggiungere una condizione in cui passa la sindrome del dolore.

La periartrite della ghiandola spalla è una malattia degenerativa infiammatoria lenta caratterizzata da lesioni di legamenti, capsule, tendini e borse a tracolla. Come qualsiasi altra malattia, la periartrite richiede cure e cure mediche immediate.

Se ti trovi di fronte a un disturbo come la periartrite spalla-spalla, il complesso di esercizi di Popov diventerà un complemento efficace dei farmaci prescritti dal tuo medico.

Non è consigliabile procrastinare con uno specialista, poiché questo è irto di aggravamento del processo patologico e sviluppo di complicanze. Anche l'automedicazione non ne vale la pena.

Esercizi Popov: qual è il punto?

Il complesso di esercizi del Dr. Popov Pyotr Aleksandrovich – movimenti appositamente progettati che aiutano nel trattamento della malattia e contribuiscono al ripristino del funzionamento dell'articolazione interessata, nonché all'eliminazione delle contratture. L'essenza della tecnica è un effetto diretto sui tessuti delle spalle sia morbidi che duri.

La principale differenza tra la ginnastica di Popov e altri esercizi è la ripetizione, grazie alla quale si ottiene una grande ampiezza. Inoltre, la ripetizione di esercizi aiuta a riscaldare i muscoli.

L'articolazione spalla-spalla è una delle articolazioni più mobili e flessibili. È a causa della vasta gamma di movimenti dell'articolazione spalla-spalla che è spesso esposta alla periartrite.

Regole per la ginnastica correttiva dell'articolazione della spalla

Quando pratichi la terapia fisica, devi familiarizzare con una serie di regole:

  • Le prime lezioni dovrebbero essere svolte sotto la supervisione di uno specialista.
  • Nei periodi di esacerbazione del dolore, è necessario interrompere le lezioni, poiché possono danneggiare un'articolazione malata.
  • Prima della lezione, devi misurare la pressione sanguigna. Se viene aumentato, l'allenamento deve essere ignorato;
  • Non esercitare a temperatura corporea elevata e coliche cardiache.
  • Se durante l'allenamento viene posizionato un carico pesante su un'articolazione dolorante, è necessario consultare il proprio medico e sostituire l'esercizio.
  • Un forte attacco di dolore segnala la fine delle lezioni.
  • Gli esercizi per le lezioni dovrebbero scegliere un medico.
  • Gli esercizi dovrebbero essere eseguiti regolarmente e diligentemente.
Leggi l\'articolo:  Artrite Trattamento mani a casa

La seconda giovinezza delle mie articolazioni!

Ho pianto, mi ha fatto male, ero persino difficile camminare. Finora, nel 2017, non sono entrato nel gruppo di pazienti che hanno preso parte agli studi clinici di un nuovo farmaco di uno sviluppo speciale dell'Accademia delle scienze russa.

Come cambiare gli allenamenti per sbarazzarsi del dolore alla spalla

Innanzitutto è necessario assicurarsi che la condizione non sia acuta e che non vi siano lesioni che possono essere trattate solo a riposo. Un paio di settimane di relax dopo lo stretching è d'obbligo. Le lacrime di solito richiedono un po 'più di tempo. Anche l'infiammazione e la tendinite sono meglio "aspettare" senza carico. Ma quando l'infortunio è già guarito e il dolore è "residuo" in natura, puoi gradualmente iniziare ad allenarti. I suggerimenti in questo articolo ti aiuteranno a unirti al regime e ripristinare la salute dell'articolazione della spalla.

Nozioni di base di sollievo dal dolore alla spalla

  • È necessario sbarazzarsi di esercizi che provocano direttamente dolore;
  • Tenere traccia della posizione iniziale corretta;
  • Lavora sulla meccanica del movimento

Le cause del dolore possono variare dalla sindrome da collisione subacromiale, quando il piccolo spazio nell'articolazione della spalla, necessario per una corretta meccanica del movimento, diminuisce e le ossa colpiscono semplicemente l'una dall'altra, all'infiammazione dei legamenti e del bracciale del rotatore della spalla . In genere, tali problemi sorgono nelle persone che sono appassionate di presse da banco o cercano di "costruire le spalle in un ciclo di allenamento" e sovraccaricarle. La sindrome subacromiale provoca oscillazioni ai lati con la tecnica sbagliata. Il delta centrale estende il braccio verso il lato, ma se lo si contrae troppo, il massimo causa la collisione delle ossa e l'infiammazione.

La causa del dolore potrebbe non essere negli sport. Supponiamo che qualcuno lavori molto al computer e sieda su una sedia scomoda. Un uomo alza le spalle, allarga gli avambracci e periodicamente mette i gomiti sul tavolo. La cintura della spalla è sovraccarica e il dolore può verificarsi dopo che una persona del genere esegue solo alcuni esercizi.

Come cambiare gli allenamenti per ottenere r>Di solito i ragazzi sono così concentrati sullo sviluppo dell'assistenza infermieristica che non prestano affatto attenzione a questa regola. E se le spalle dell'atleta sono ancora dietro, farà un sacco di pressioni che la sua articolazione della spalla, pur essendo in buona salute, si sovraccaricherà.

Il numero di aste nel piano dovrebbe essere il doppio del numero di banchi. Il rispetto di questa regola è abbastanza semplice. Supponiamo che qualcuno esegua 3 approcci di lavoro della panca, quindi dovrebbe eseguire 6 approcci per tirare la barra verso la cintura. Nel bodybuilding, di solito nessuno lo fa. Ognuno pratica 3 approcci di trazione di una barra e altri 3 – di alcuni esercizi di trazione su una schiena nella macchina per esercizi.

Esatto anche questo È sbagliato rifiutare semplicemente gli esercizi di trazione per risparmiare tempo o fare solo 3 approcci di trazione con un bilanciere, semplicemente perché "i ragazzi normali non oscillano nei simulatori".

Sostituzione della panca con flessioni

Comprendiamo che ora stiamo invadendo il sacro. Ma una persona le cui spalle già fanno male, di solito ha solo due opzioni: rimuovere completamente la panca dal piano e passare ai piegamenti per diverse settimane, quindi restituire nuovamente la panca e cambiare l'attrezzatura dal bodybuilder al powerlifter ( le spalle sono meno caricate) o sopportano il dolore e non ottengono una riabilitazione adeguata.

Puoi fare flessioni con una piccola pausa nella parte inferiore o sollevando le gambe per il supporto. Se ti senti bene, prova a creare ulteriore resistenza mettendo il peso sulla schiena.

Eseguire MFR

MFR è una versione miofasciale. Questo è il nome della tecnica di automassaggio, che contribuirà a rendere i muscoli più elastici. Il dolore alle spalle viene rimosso se si adattano le condizioni e il tono dei muscoli pettorali. Un tipico bodybuilder fa una tale tonnellata di lavoro sul petto che i suoi muscoli sono più simili al tessuto fibroso. Devono essere impastati non solo con un rullo di schiuma, facendo rotolare ogni pettorale 9-10 volte avanti e indietro, ma anche con una palla per lacrosse o con una palla speciale per MFR. Può essere spiacevole e doloroso, ma solo in questo modo rimuoveremo il disagio alle spalle.

Lavora con la mobilità spinale

Sappiamo, questa è un'altra cosa che tutti i rappresentanti della vecchia scuola odiano. Ma la terapia fisica, che consente di allungare leggermente il lungo muscolo della schiena e aumentare la mobilità della colonna vertebrale, allevia il dolore alle spalle.

Stiamo parlando di esercizi come lo stretching sdraiato sulla schiena con le ginocchia portate allo stomaco e l'auto-massaggio con un rullo di schiuma. Il massaggio dovrebbe essere eseguito solo nella regione toracica, dove inizia il trapezio. La pressione dovrebbe essere bassa. Inoltre, devi impastare i punti di attacco del più largo al corpo, cioè i "lati". Ciò aumenterà la mobilità dell'articolazione della spalla.

Usa il manubrio

I manubri, non il bilanciere, sono la scelta di coloro che vogliono mantenere il movimento il più naturale possibile per ogni braccio. Stiamo parlando di tutte le panca, sia sdraiate che sedute. Per il periodo di riabilitazione, è meglio fare solo con manubri e non con un bilanciere. Nel tempo, sarà possibile aggiungere movimento anche con il bilanciere.

Lavorare con la cuffia dei rotatori

Lo sviluppo di una cuffia dei rotatori è una parte necessaria dell'allenamento di un atleta che esegue le panche. Di solito in palestra, questa parte è mancata, attribuendo tutto all'allenamento congiunto. Ma la rotazione delle spalle non è in grado di cambiare la situazione quando si tratta di spalle sovraccariche e infiammazioni.

Esegui esercizi come:

  1. Spaventapasseri con manubri. Stare dritti, gli avambracci sono perpendicolari al pavimento e paralleli all'asse della colonna vertebrale. Manubri nelle mani. Ruota fino a quando gli avambracci non sono completamente abbassati, senza modificare l'angolazione dei gomiti e torna alla posizione di partenza. Il peso dovrebbe essere leggero;
  2. Portare l'avambraccio alla s>Il cosiddetto "fondo del trapezio" è un'area importante per le spalle. Quando eseguiamo il rapimento di armi da parte a parte, questa sezione viene attivata. Deve essere imparato a ridurre in modo che le spalle siano stabili durante gli esercizi di forza. Di solito fanno il rapimento delle braccia da un lato all'altro senza appesantire, quindi con una resistenza minima alla gomma. L'inclusione di altri esercizi di riabilitazione dovrebbe essere controllata da uno specialista.

Pompare i lats è importante per le spalle sane. Per il periodo di riabilitazione, è meglio concentrarsi su barre di blocco e pull-up senza peso, eseguendo l'esercizio con una buona tecnica.

Conclusione

Inoltre, le spalle sane sono una tecnica di qualità per tutte le panca. Dovremo esaminarlo e correggere eventuali errori tecnici. Un bodybuilder vincerà se si sposta su una panca ad alta inclinazione per lo sviluppo del torace. Vale anche la pena imparare come ridurre le scapole in una classica panca per eliminare il dolore e il disagio alle spalle.

Esercitati regolarmente, ma non dimenticare la tecnica degli esercizi e il dolore scomparirà gradualmente.

Esercizi terapeutici per il dolore nel video dell'articolazione della spalla

Esercizi per l'articolazione della spalla: esercizi terapeutici per l'artrosi (terapia fisica, esercizio fisico)

Nell'articolazione della spalla a causa di sovraccarico meccanico o trauma, spesso si sviluppano cambiamenti degenerativi nelle superfici articolari. A questo proposito, c'è imbarazzo quando si muove, scricchiolio, dolore. Nel tempo, l'apparato muscolo-legamentoso si indebolisce sempre di più, la mobilità dell'articolazione è limitata. Il complesso proposto aiuta a prevenire questo.

Sotto l'influenza dell'allenamento, la nutrizione dell'articolazione migliora, l'apparato muscolo-legamentoso si rafforza, il dolore passa gradualmente, la funzione articolare si normalizza.

Si raccomanda di impegnarsi in terapia fisica per l'artrosi dell'articolazione della spalla nel periodo acuto, con forte dolore; non dovresti semplicemente fare esercizi con la massima ampiezza. Se il dolore si intensifica anche durante l'esercizio, non smettere di fare gli esercizi.

Il braccio malato diventa meno stanco quando gli esercizi per l'articolazione della spalla si alternano alla respirazione o alle pause per il riposo. A proposito, i movimenti dell'oscillazione aiutano ad alleviare il dolore con le mani rilassate (avanti e indietro, sinistra e destra, movimenti circolari delle mani, toccandole sul pavimento).

Se il dolore è grave, non premere la mano sul petto, metterlo sul petto. Altrimenti, potrebbe svilupparsi una mobilità articolare. Pertanto, tieni il braccio disteso, soprattutto quando sei sdraiato.

Si consiglia di eseguire gli esercizi in questo complesso 3-4 volte al giorno per 10-15 minuti a passo lento. Con forte dolore, ripetere il complesso 2-3 volte, non di più. Mentre ti alleni e riduci il dolore, fino a 6 volte.

Dopo la ginnastica e l'automassaggio, è utile eseguire i movimenti delle mani necessari per la cura di sé: ottenere la spalla con lo stesso nome, la spalla opposta, il dorso della testa e il dorso della mano per toccare la spalla opposta lama.

Alcuni esercizi vengono eseguiti con l'aiuto di un blocco fissato al livello di mezzo metro sopra la testa (è possibile utilizzare qualsiasi ruota o bobina che è vuota all'esterno e 1,5-2 metri di benda).

Esegui 15-17 esercizi alla volta. Innanzitutto, quelli che funzionano sono più facili. Dopo 2-3 settimane, inizia a fare esercizi più difficili ed escludi quelli che hai imparato in precedenza per un po '. Per coloro che eseguono facilmente l'intero complesso, per aumentare il carico, è possibile aumentare il numero di ripetizioni.

Fisioterapia

1. Stare di fronte al muro a una distanza di piede da esso. Piedi alla larghezza delle spalle. Metti i palmi delle mani sul muro a livello del torace. Con una mano sana, esegui un movimento circolare nell'una e nell'altra direzione, senza togliere il palmo dalla parete. Lo stesso con una mano dolorante. Il respiro è arbitrario.

2. Dalla stessa posizione di partenza, con una mano sana, allungare verso l'alto, senza sollevare il palmo dalla parete – inspirare, abbassare la mano nella posizione originale – espirare. Lo stesso con una mano dolorante.

Se si verificano forti dolori durante questi esercizi, dovrebbero essere fatti seduti a un tavolo con le mani sul tavolo.

3. Per stare di fronte al muro ad una distanza di un passo da esso, i piedi alla larghezza delle spalle. Metti i palmi delle mani sul muro a livello del torace. Piega e distendi le braccia, spingendole verso l'alto dal muro. Il respiro è arbitrario.

4. Stare con le spalle al muro, i piedi alla larghezza delle spalle. Premi le braccia verso di lei (il dorso della mano). Porta un braccio sano di lato al livello della spalla – inspira, abbassa – espira (Figura I). Lo stesso con una mano dolorante.

5. La posizione iniziale è la stessa. Mani e palmi premuti contro il muro. Prendi una mano sana verso l'alto – inspira, ritorna nella sua posizione originale – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

6. Stare di fronte al muro, i piedi alla larghezza delle spalle. Afferrare le estremità della benda. Con una mano sana, tira giù la benda, una mano malata si allunga dietro di essa (Figura II). Lo stesso con una mano dolorante.

7. Per stare ad un passo dal tavolo, piedi alla larghezza del piede. Appoggiare le mani sul bordo del tavolo – inspirare, deviare il bacino all'indietro, fare inclinazioni elastiche – espirare (Figura III).

8. Sedersi al tavolo, appoggiarvi le mani, i palmi verso il basso. Con una mano sana, descrivi il cerchio in una direzione e nell'altra. Lo stesso con una mano dolorante. Il respiro è arbitrario.

9. Sedersi su una sedia, i piedi alla larghezza delle spalle. Mani alle spalle: porta un gomito sano verso il lato – su – inspira, inferiore – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

10. La posizione iniziale è la stessa. Diluire i gomiti ai lati – su – inspirare, – abbassare – espirare.

11. La posizione iniziale è la stessa. Le mani sono piegate ai gomiti, le dita serrate in un pugno – inspirare, raddrizzare la mano sana in avanti, aprire le dita, allungare la spalla a mano (Figura IV) – espirare.

Ritorna alla posizione iniziale. Lo stesso con una mano dolorante.

12. La posizione di partenza è la stessa. Abbassa le mani, piegati leggermente in avanti. Movimenti dell'oscillazione con le mani rilassate in avanti – indietro. Il respiro è arbitrario.

13. La posizione di partenza è la stessa, la spazzola per le spalle. Movimenti circolari con le braccia piegate in avanti (nel momento in cui i gomiti sopra, inspirano, sotto, espirano). Stessa cosa al contrario.

14. A gambe divaricate alla larghezza delle spalle, abbassare le braccia verso il basso – inspirare, sporgersi di lato, toccare il pavimento con la mano sana – espirare. Lo stesso con una mano dolorante.

15. Gambe divaricate alla larghezza delle spalle, braccia bloccate nella serratura. Sollevali – inspira, abbassali sulle ginocchia – espira.

16. Sedersi sul bordo della sedia, gambe divaricate alla larghezza delle spalle, piegare le braccia ai gomiti. In alternativa, alza i gomiti piegati verso l'alto (Figura V) e abbassali. Il respiro è arbitrario.

Se questo esercizio viene eseguito senza dolore, le braccia possono essere sollevate più in alto.

17. Ripeti l'esercizio 12.

Seduto (esercizi con un bastone)

18. Sedersi su una sedia, le gambe leggermente più larghe delle spalle. Metti un bastone sulle ginocchia, tieni le estremità con le mani. Solleva un bastoncino con una mano sana in posizione verticale – inspira, abbassa il bastoncino fino alle ginocchia – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

19. La posizione di partenza è la stessa. Spingi il bastoncino sul pavimento in verticale. Con una mano sana, afferrare l'estremità superiore, il paziente è più vicino al centro – inspirare, durante l'espirazione un movimento circolare sul lato sinistro, anche il corpo prende parte al movimento. Dopo aver modificato la posizione delle mani, eseguire l'esercizio sul lato destro (Figura VI).

20. La posizione di partenza è la stessa. Tieni il bastone orizzontalmente al centro, raddrizza le braccia in avanti. Gira la levetta destra – sinistra. Il respiro è arbitrario.

21. La posizione iniziale è la stessa. Spingi il bastoncino sul pavimento in verticale, a una distanza dalle mani raddrizzate. Mettici sopra le mani – inspira, inclina delicatamente la testa e le spalle in modo elastico – espira.

22. La posizione di partenza è la stessa. Tieni il bastoncino al centro con entrambe le mani in posizione orizzontale. Mani in alto – inspirate, abbassate fino alle ginocchia – espirate.

In piedi (esercizi con un bastone)

23. Larghezza delle gambe delle gambe divaricate, tenere il bastone alle estremità in orizzontale. Alza una mano sana fino a una posizione verticale – inspira, abbassa il bastone in orizzontale – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

24. Tieni il bastoncino dietro la schiena in orizzontale. Solleva una mano sana fino a una posizione verticale – inspira, ritorna alla sua posizione originale – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

25. Tieni il bastoncino di fronte alle estremità in orizzontale. Con una mano sana, porta l'estremità del bastoncino dietro la testa e porta il bastoncino dietro la schiena – inspira (Figura VII), ritorna nella sua posizione originale – espira. Lo stesso con una mano dolorante.

26. Tieni il bastoncino di fronte alle estremità in senso orizzontale. Sali sui calzini, attacca – inspira, cadi sui talloni, riporta lo stick nella posizione originale – espira.

In piedi (senza stick)

27. Piedi alla larghezza delle spalle divaricate, braccia in giù. Girare il corpo a destra, mani rilassate dietro la schiena a destra. Lo stesso a sinistra. Il respiro è arbitrario.

28. La posizione di partenza è la stessa. Piegati in avanti, fai movimenti ampi con le mani avanti e indietro, quindi fai movimenti circolari con le mani sinistra e destra. Il respiro è arbitrario.

29. La posizione di partenza è la stessa. Spazzole alle spalle, gomiti ai lati sopra le spalle – inspirare, abbassare le braccia, rilassare i muscoli – espirare.

Ginnastica terapeutica e massaggio per periartrite brachiale

Esistono diversi tipi di esercizi per l'articolazione della spalla. La scelta dell'uno o dell'altro dovrebbe essere basata sulla malattia di cui soffre la persona.

Esercizi isometrici

L'essenza della ginnastica isometrica è che alternano tensione e rilassamento dell'articolazione della spalla. L'obiettivo è quello di raggiungere una condizione in cui passa la sindrome del dolore.

La periartrite della ghiandola spalla è una malattia degenerativa infiammatoria lenta caratterizzata da lesioni di legamenti, capsule, tendini e borse a tracolla. Come qualsiasi altra malattia, la periartrite richiede cure e cure mediche immediate.

Se ti trovi di fronte a un disturbo come la periartrite spalla-spalla, il complesso di esercizi di Popov diventerà un complemento efficace dei farmaci prescritti dal tuo medico.

Non è consigliabile procrastinare con uno specialista, poiché questo è irto di aggravamento del processo patologico e sviluppo di complicanze. Anche l'automedicazione non ne vale la pena.

Esercizi Popov: qual è il punto?

Il complesso di esercizi del Dr. Popov Pyotr Aleksandrovich – movimenti appositamente progettati che aiutano nel trattamento della malattia e contribuiscono al ripristino del funzionamento dell'articolazione interessata, nonché all'eliminazione delle contratture. L'essenza della tecnica è un effetto diretto sui tessuti delle spalle sia morbidi che duri.

La principale differenza tra la ginnastica di Popov e altri esercizi è la ripetizione, grazie alla quale si ottiene una grande ampiezza. Inoltre, la ripetizione di esercizi aiuta a riscaldare i muscoli.

L'articolazione spalla-spalla è una delle articolazioni più mobili e flessibili. È a causa della vasta gamma di movimenti dell'articolazione spalla-spalla che è spesso esposta alla periartrite.

Regole per la ginnastica correttiva dell'articolazione della spalla

Quando pratichi la terapia fisica, devi familiarizzare con una serie di regole:

  • Le prime lezioni dovrebbero essere svolte sotto la supervisione di uno specialista.
  • Nei periodi di esacerbazione del dolore, è necessario interrompere le lezioni, poiché possono danneggiare un'articolazione malata.
  • Prima della lezione, devi misurare la pressione sanguigna. Se viene aumentato, l'allenamento deve essere ignorato;
  • Non esercitare a temperatura corporea elevata e coliche cardiache.
  • Se durante l'allenamento viene posizionato un carico pesante su un'articolazione dolorante, è necessario consultare il proprio medico e sostituire l'esercizio.
  • Un forte attacco di dolore segnala la fine delle lezioni.
  • Gli esercizi per le lezioni dovrebbero scegliere un medico.
  • Gli esercizi dovrebbero essere eseguiti regolarmente e diligentemente.

La seconda giovinezza delle mie articolazioni!

Ho pianto, mi ha fatto male, ero persino difficile camminare. Finora, nel 2017, non sono entrato nel gruppo di pazienti che hanno preso parte agli studi clinici di un nuovo farmaco di uno sviluppo speciale dell'Accademia delle scienze russa.

ExpertNews Italia