Trattamento di osteocondrosi delle preparazioni del rachide cervicale, massaggio, terapia fisica,

Viene praticato un approccio globale al trattamento dell'osteocondrosi cervicale, volto a ridurre la gravità del dolore, la rigidità. In terapia, vengono utilizzati farmaci di vari gruppi clinici e farmacologici, fisioterapia, classica, massaggio di agopuntura, terapia fisica, agopuntura. Con l'inefficacia dei metodi di trattamento conservativo, vengono eseguite operazioni chirurgiche.

Sintomatologia della malattia

Nella fase iniziale di sviluppo, l'osteocondrosi è asintomatica. Dopo un lungo soggiorno con la testa china o uno sforzo fisico intenso, ci sono un debole disagio nella parte posteriore del collo. Il paziente non ha fretta di consultare un medico, assumendolo per le conseguenze dell'eccessivo affaticamento muscolare. La patologia sta progredendo lentamente ma in modo persistente.

Il disagio al collo viene gradualmente sostituito da dolori doloranti e opachi al collo, che si intensificano dopo il sollevamento pesi, l'ipotermia, il cambiamento del tempo. Compaiono altri sintomi specifici dell'osteocondrosi cervicale:

  • scricchiolio, clic quando si inclina o si gira la testa;
  • limitazione della mobilità nella colonna cervicale;
  • dolore acuto e intenso durante le esacerbazioni.

Man mano che i dischi intervertebrali e le vertebre si deformano, le condizioni del paziente peggiorano. Il decorso dell'osteocondrosi è complicato da sintomi neurogenici dovuti alla compressione da parte degli osteofiti o alla sporgenza erniale delle radici spinali, dell'arteria vertebrale. Riduzione del mal di testa, vertigini, alterazioni della pressione sanguigna, acuità visiva e udito.

Metodi per il trattamento dell'osteocondrosi cervicale

Non ci sono farmaci il cui uso ripristinerebbe le strutture vertebrali. Ma per migliorare il benessere del paziente, è possibile fermare la diffusione della malattia. Non basta solo prendere pillole o applicare unguenti: è necessario impegnarsi in terapia fisica ogni giorno, frequentare una sala massaggi ed eventi di fisioterapia.

Terapia farmacologica

I preparati farmacologici vengono utilizzati per eliminare i sintomi dell'osteocondrosi cervicale, anche migliorando la circolazione sanguigna e la parziale rigenerazione dei dischi intervertebrali. A causa dell'assenza di segni caratteristici nella fase iniziale, i pazienti si rivolgono a un vertebrologo o neurologo con una patologia di 2 o addirittura 3 gravità. Spesso sono state identificate complicazioni che si sono già sviluppate in esse: ernia intervertebrale, protrusione, sindrome dell'arteria vertebrale. Pertanto, i medici includono non solo analgesici nei regimi terapeutici, ma anche mezzi per migliorare l'innervazione, rilassare i muscoli scheletrici e ripristinare il trofismo.

Con l'osteocondrosi dello stadio radiologico 2-3, i pazienti lamentano dolore acuto e penetrante derivante dall'inclinazione o dalla rotazione della testa. In tali casi, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei. Con forte dolore, viene praticata l'iniezione intramuscolare di soluzioni: Ortophen, Meloxicam, Xefocam, Voltaren, Ketorolac. I farmaci hanno non solo un effetto analgesico, ma anche antinfiammatorio e decongestionante. Ciò è particolarmente vero quando ferito con un disco spostato o un osteofita dei tessuti molli del collo.

Se i dolori non sono troppo intensi, sorgono di volta in volta, i FANS vengono utilizzati in compresse o capsule:

I FANS sistemici sono abbastanza tossici per lo stomaco, poiché provocano un aumento della produzione di acido cloridrico. Per escludere la possibilità di danni alla mucosa, è necessario assumere inibitori della pompa protonica (Pantoprazolo, Esomeprazolo) insieme ai FANS.

Unguenti e gel sono usati per eliminare i lievi dolori che disturbano il paziente quando cambia tempo o ipotermia. Molto spesso, Voltaren, Fastum, Arthrosilen, Finalgel, Dolgit sono inclusi nei regimi di trattamento.

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

Ormoni

Se anche la somministrazione intramuscolare di FANS non ha avuto il giusto effetto analgesico, vengono utilizzati agenti ormonali: metilprednisolone, triamcinolone, diprospan, phlosterone, desametasone. I glucocorticosteroidi sono caratterizzati da una grave attività analgesica, antinfiammatoria e antiessudativa. I farmaci ormonali vengono solitamente utilizzati per i blocchi medici in combinazione con anestetici Lidocaina, Novocaina. Questo metodo di somministrazione del farmaco garantisce la conservazione dell'effetto analgesico per diversi giorni e talvolta settimane.

Leggi l\'articolo:  Una serie di esercizi per il trattamento dell'articolazione della spalla

Ma i glucocorticosteroidi non sono destinati all'uso frequente. Sono tossici per gli organi interni, danni alla cartilagine, ossa, apparato tendineo-legamentoso. I farmaci ormonali hanno anche un effetto immunosoppressivo, che influenza negativamente lo stato di immunità.

Anestetici

Molto spesso, gli anestetici Lidocaina e Novocaina (Procaina) vengono utilizzati nel trattamento dell'osteocondrosi cervicale per il blocco medico. Quest'ultimo è caratterizzato da un pronunciato effetto analgesico e da una vasta gamma di applicazioni. Novocain nel trattamento delle patologie degenerative-distrofiche è prescritto per il blocco dei nervi periferici e dei nodi nervosi. È la violazione delle radici spinali degli osteofiti o la sporgenza erniale che provoca dolore acuto.

La lidocaina non viene utilizzata solo per il blocco. Questo è uno dei principi attivi dell'iniezione di Midokalm – miorilassante che elimina i crampi muscolari. La lidocaina è anche una parte dei preparati con vitamine del gruppo B.

irritanti

Unguenti, gel, balsami con un effetto riscaldante e localmente irritante sono molto spesso prescritti per il trattamento dell'osteocondrosi cervicale, ma solo in assenza di infiammazione dei tessuti molli. Possono includere canfora, mentolo, trementina, estratto di peperoncino, nicobossile, nonivamide, veleno di serpente o ape. Questi ingredienti irritano le terminazioni nervose sensibili situate nel tessuto sottocutaneo, eliminando il dolore. Quali unguenti o gel può prescrivere un vertebrologo:

Tali agenti hanno un effetto vasodilatatore, accompagnato da un'intensa e prolungata sensazione di calore. E a causa del miglioramento dell'apporto di sangue ai tessuti con sostanze nutritive, si verifica il loro recupero accelerato.

Farmaci irritanti a livello locale sono spesso prescritti ai pazienti per ridurre il dosaggio di analgesici sistemici, ridurre il carico farmacologico sul corpo.

Farmaci per migliorare la microcircolazione del sangue

I mezzi per migliorare la circolazione sanguigna vengono utilizzati nel trattamento dell'osteocondrosi di qualsiasi localizzazione. Ma è con la patologia cervicale che sono più spesso richiesti. In questa parte della colonna vertebrale si verifica spesso una compressione dell'arteria, attraverso la quale nutrienti, ossigeno, entrano nel cervello. I seguenti farmaci aiutano a ripristinare l'afflusso di sangue:

  • Xantinolo nicotinato, che migliora la microcircolazione, l'ossigenazione, la nutrizione della cartilagine e tutte le parti del cervello;
  • Pentossifillina (Trental), che riduce la viscosità del sangue e l'aggregazione di piastrine, globuli rossi, migliora le proprietà reologiche del sangue (fluidità);
  • L'eufillina, che riduce la tensione delle pareti vascolari, contribuisce all'espansione dei vasi periferici.

Spesso usato per migliorare i farmaci di microcircolazione con acido tioctico – Berlition, Oktolipen, Thiogamma. Hanno un effetto vasodilatatore, ripristinano il funzionamento delle radici spinali, migliorano il trofismo e l'innervazione.

Vitamine

Per migliorare il benessere umano, rafforzare le difese dell'organismo, ricostituire le scorte di sostanze necessarie per la rigenerazione dei tessuti, ai pazienti vengono prescritti complessi bilanciati di vitamine e minerali. Questi sono Supradin, Vitrum, Centrum, Selmevit, Multitabs. È sufficiente assumere una compressa di qualsiasi farmaco al giorno per eliminare la carenza.

Ma più spesso usati nel trattamento dell'osteocondrosi cervicale sono i preparati con vitamine del gruppo B – Combilipen, Milgamma. La composizione di soluzioni iniettabili, oltre a piridossina, tiamina, cianocobalamina, comprende l'anestetico Lidocaina. Possono anche essere prescritte vitamine del gruppo B in compresse: Neuromultivit, Pentovit. L'uso del loro corso aiuta a migliorare la trasmissione degli impulsi nervosi, a stimolare meccanismi naturali finalizzati al recupero.

Leggi l\'articolo:  Istruzioni dettagliate per l'uso del gel Dicloran

Condroprotettore

Anche l'OSTEOCONDROSI “trascurata” può essere curata a casa! Ricorda solo di spalmarlo una volta al giorno.

Questo è l'unico gruppo di farmaci utilizzati per il trattamento patogenetico dell'osteocondrosi cervicale. Nella fase iniziale dello sviluppo della patologia, i condroprotettori vengono utilizzati per ripristinare parzialmente i dischi intervertebrali. Questo effetto è dovuto alla capacità della condroitina e della glucosamina di stimolare la sintesi dei proteoglicani, aumentare la produzione di acido ialuronico, attivare tutte le funzioni delle cellule della cartilagine (condrociti) e sopprimere la loro distruzione prematura.

I condroprotettori sono anche prescritti a pazienti con osteocondrosi di gravità 2, 3. In questa fase, il tessuto cartilagineo non è più soggetto a rigenerazione. L'assunzione di droghe a dosi fino a 800 mg previene ulteriori cambiamenti distruttivi e degenerativi. La durata del corso terapeutico è di 3 mesi. Dopo aver usato i prodotti per 2 settimane, si manifestano i loro pronunciati effetti antinfiammatori e analgesici.

Principi attivi di preparati con attività condroprotettiva per il trattamento dell'osteocondrosi cervicaleNome di medicinali e integratori alimentari
Solfato di glucosamina o cloridratoDon, Arthro Fox, Glucosamine-Maximum
Condroitin solfatoChondrogard, Mucosat, Chondroxide, Structum
Glucosamina e condroitinaComplesso Teraflex, Arthra, Formula-C, Glucosamina-Condroitina
Componenti di origine vegetale o animalePiaskledin, Alflutop, Rumalon

Intervento chirurgico

Le indicazioni per l'intervento chirurgico sono l'inefficacia del trattamento conservativo, nonché le complicanze dell'osteocondrosi cervicale, ad esempio mielopatia discogena, sindrome dell'arteria vertebrale, sindrome radicolare. Per la decompressione del midollo spinale, dei vasi sanguigni, delle radici spinali, vengono eseguite le seguenti operazioni:

  • laminectomia;
  • laminotomia;
  • foraminotomia;
  • faccettectomia;
  • discectomia.

Nel processo di chirurgia, i frammenti ossei, i legamenti possono essere asportati, i dischi intervertebrali completamente o parzialmente rimossi. Con una piccola sporgenza erniale, viene spesso eseguita la vaporizzazione laser del nucleo del disco.

Dopo l'escissione delle strutture vertebrali, la stabilizzazione dei segmenti vertebrali-motori è spesso richiesta dal metodo di fusione o dall'installazione di ossa, autotrapianti cutanei.

Massaggio e automassaggio

Esistono molte varietà di queste procedure di guarigione, ma con l'osteocondrosi cervicale, la classica, la digitopressione, il vuoto (incluso l'hardware), il massaggio segmentale è più spesso usato. Un effetto meccanico sulla parte posteriore del collo, delle spalle, degli avambracci e della schiena può stimolare il drenaggio linfatico, eliminare la congestione venosa, rafforzare i muscoli e rilassare i muscoli scheletrici. Il massaggio viene utilizzato non solo per curare la malattia, ma anche per prevenire la ricaduta.

L'auto-massaggio può essere effettuato sfregando, accarezzando, schiacciando la parte posteriore del collo per 10-15 minuti. Ma è meglio acquistare dispositivi elettrici speciali nella farmacia o nel negozio di attrezzature mediche – massaggiatori dotati di comode maniglie lunghe e regolatori di velocità.

Terapia fisica complessa

Il medico della terapia fisica seleziona gli esercizi individualmente per il paziente, tenendo conto della gravità della patologia e delle complicanze sviluppate. Uno dei criteri è la frequenza delle manifestazioni neurologiche. Tipicamente, il complesso include tali esercizi:

  • per stringere le dita, metti i palmi delle mani sulla fronte. Premi le mani sulla testa, cercando di deviarla all'indietro, esercitando resistenza a causa della tensione nei muscoli del collo;
  • per stringere le dita, abbassare i palmi delle mani sul retro della testa. Premi le mani su di lui, come se volesse inclinare la testa verso il basso. Allo stesso tempo, sforzare i muscoli del collo e delle spalle, cercando di mantenere la posizione iniziale della testa;
  • metti il ​​palmo della mano contro la guancia. Cerca di inclinare la testa sulla spalla mentre resisti con la mano. Ripeti l'esercizio nell'altro modo.

La terapia fisica regolare è il modo più efficace per sbarazzarsi dei sintomi dell'osteocondrosi cervicale e prevenirne la diffusione in strutture vertebrali sane. L'allenamento quotidiano stimola il rafforzamento del busto muscolare, stabilizzando i dischi, le vertebre. E a causa del miglioramento della circolazione sanguigna nei tessuti, le riserve di nutrienti vengono reintegrate.

Leggi l\'articolo:  Sinovite dei segni, trattamento e prevenzione dell'articolazione della spalla

Terapia manuale

Il chiropratico prepara sempre il paziente per le manipolazioni imminenti, iniziando la sessione con un massaggio rilassante. Quindi, con l'aiuto di movimenti fluidi, allunga i muscoli, elimina la loro eccessiva tensione. Di conseguenza, i crampi muscolari scompaiono, provocando un aumento del dolore durante il pizzicamento delle radici spinali. La compressione dell'arteria vertebrale viene eliminata e con essa i sintomi neurologici. Un chiropratico regola le vertebre cervicali, se necessario. Ciò può essere accompagnato da uno scricchiolio, una crepa, un clic, un aumento della gravità delle sensazioni dolorose.

Un modo per evitare un intervento chirurgico è allungare (trazione) la colonna vertebrale per aumentare la distanza tra i corpi vertebrali danneggiati dai dischi. La procedura viene eseguita su tavoli speciali da un chiropratico. Ma la più popolare è la trazione subacquea in vasche da bagno o in piscina.

Agopuntura

Questo è uno dei tipi di riflessologia raccomandata per i pazienti per ripristinare la mobilità delle strutture vertebrali cervicali, migliorare la circolazione sanguigna. Durante la sessione vengono utilizzati aghi molto sottili di varie lunghezze in acciaio, argento, oro. Sono installati in punti biologicamente attivi, localizzati non solo sulla parte posteriore del collo, ma anche su schiena, spalle e avambracci.

Dopo aver impostato gli aghi, gli impulsi di dolore debole iniziano a fluire nel sistema nervoso centrale. La risposta del corpo è il rilascio nella circolazione sistemica di sostanze bioattive con effetti analgesici e antinfiammatori. Aumento della produzione di endorfine, migliorando significativamente il benessere del paziente.

Trattamenti ortopedici

Fin dai primi giorni di trattamento, i pazienti vengono mostrati indossando apparecchi ortopedici: colletti a gambo. Devono essere indossati per diverse ore e devono essere rimossi prima di coricarsi o durante un giorno di riposo. I colletti sono elastici con inserti in plastica o metallo, rigidi, gonfiabili. I dispositivi variano in altezza, grado di fissazione, design dei dispositivi di fissaggio. La dimensione del colletto per il paziente è determinata solo da un vertebrologo, tenendo conto della gravità dei sintomi dell'osteocondrosi, della probabilità di spostamento delle strutture vertebrali.

Si consiglia ai pazienti di acquistare un materasso ortopedico di media durezza. Durante il riposo, non compromette la circolazione sanguigna nelle ossa, nella cartilagine, nei tessuti molli. I medici consigliano anche di dormire su un cuscino ortopedico con un incavo speciale per la testa.

Rimedi e ricette popolari

Dopo la terapia principale, eliminazione di tutti i sintomi, vengono utilizzati i rimedi popolari. L'adeguatezza e la sicurezza del loro uso a casa devono essere discusse con il medico.

Unguento al miele

In un mortaio mettere un cucchiaio di succo di aloe e lanolina, strofinare su una massa omogenea. Si aggiunge un cucchiaino di trementina di gomma, una goccia di olii essenziali di eucalipto, pino, rosmarino, 30 g di miele denso di fiori, mescolato. Senza smettere di macinare, iniettato in piccole porzioni da 100 g di vaselina medica. L'unguento viene strofinato sulla pelle del collo con l'apparenza di disagio.

Foglie di rafano

Una grande foglia fresca di rafano è ben impastata, unta con miele denso e applicata sulla parte posteriore del collo. L'impacco è fissato con una pellicola di plastica, un panno caldo e una benda di garza. La durata della procedura è di 1-2 ore.

Altri impacchi alle erbe

In un mortaio, le foglie fresche di piantaggine, dente di leone, bardana, sciabola ed elecampane sono macinate in uno stato denso di liquame. Continuando a mescolare, aggiungi un paio di gocce di oli essenziali di ginepro e timo, un cucchiaio di olio cosmetico alle mandorle. Metti la massa sulla parte posteriore del collo, fissa l'impacco con un film e una benda medica, lascia per un'ora.

Modi per prevenire le malattie

L'osteocondrosi è una patologia degenerativa-distrofica ricorrente che si verifica sullo sfondo della graduale distruzione dei dischi intervertebrali e della deformazione ossea. È necessario escludere dai soliti fattori dello stile di vita che provocano il deterioramento del trofismo dei tessuti cartilaginei. Questa è un'attività fisica bassa, sovrappeso, attività fisica eccessiva, carenza nella dieta degli alimenti con un alto contenuto di oligoelementi, vitamine.

ExpertNews Italia