Infiammazione del tendine del ginocchio

L'entalpatia o l'infiammazione dei tendini della sutura del ginocchio è una malattia che richiede un'attenzione particolare. In caso di sospetto, è necessario iniziare urgentemente il trattamento, poiché l'ultima fase della malattia ha una prognosi sfavorevole.

La causa principale della malattia è il naturale invecchiamento del corpo. Per tutta la vita, l'articolazione del ginocchio è soggetta a uno stress tremendo, e se in giovane età lo stress è compensato dalla capacità del corpo di riprendersi rapidamente, quindi dopo 35 anni il processo di recupero rallenta e, di conseguenza, le articolazioni non hanno sempre tempo per compensare i danni causati dall'errata distribuzione dello stress fisico. a rischio di questa malattia, cioè coloro che possono ammalarsi fino a 35 anni:

  1. I ballerini
  2. I venditori e tutti coloro che, a causa della loro professione, sono costretti a stare in piedi tutto il giorno.
  3. Le persone amano troppo lo sport.
  4. Persone inesperte che hanno deciso bruscamente di dedicarsi allo sport.
  5. Persone in sovrappeso.
  6. Tutti coloro che inizialmente hanno un debole sistema muscolo-scheletrico.

La malattia inizia con i tendini, nel punto in cui si attaccano all'osso, quindi si diffonde ad altri tessuti periarticolari.

Importante! Prima dell'esercizio fisico, è necessario prendere tempo per riscaldarsi, è necessario riscaldare tutti i legamenti e le articolazioni.

Se una persona non è mai stata coinvolta nello sport, non ha dedicato tempo alla ginnastica medica, i suoi legamenti si indeboliscono nel tempo e con un carico improvviso possono strapparsi o allungarsi, causando infiammazione del tendine del ginocchio.

Contenuto dell'articolo
  1. sintomatologia
  2. Trattamento
  3. L'uso del freddo dopo l'infortunio
  4. Immobilizzazione del ginocchio
  5. Terapia farmacologica
  6. Fisioterapia
  7. Chirurgia
  8. Infiammazione del tendine del ginocchio
  9. Caratteristiche dell'articolazione del ginocchio
  10. Cause di infiammazione
  11. Tendinite post-traumatica
  12. Infezione
  13. Malattie autoimmuni
  14. Tendinite da gonartrosi
  15. Come si manifesta?
  16. Come diagnosticare un algoritmo?
  17. Trattamento
  18. Quale trattamento richiede l'infiammazione del tendine del ginocchio?
  19. Cause della malattia
  20. Sintomi di tendinite al ginocchio
  21. Diagnosi di infiammazione del tendine del ginocchio
  22. Trattamento del processo infiammatorio
  23. Il ginocchio fa male – potrebbe essere tendinite
  24. Anatomia del legamento patellare
  25. Cause di tendinite al ginocchio
  26. Tendinite di origine meccanica
  27. Tendinite degenerativa
  28. Fasi della tendinite del legamento del ginocchio
  29. Sintomi di tendinite dei legamenti dell'articolazione del ginocchio
  30. Diagnostica Ultrasuoni
  31. Tendinite al ginocchio: metodi di trattamento
  32. Taping con tendinite al ginocchio
  33. Chirurgia
  34. Terapia fisica: esempi di esercizi con tendinite del ginocchio
  35. Tendinosi dell'articolazione del ginocchio e ginocchiere: cos'è, sintomi di infiammazione e metodi di trattamento
  36. Tendinite o tendinosi?
  37. Base>
  38. Sintomi e presentazione clinica
  39. Progressione della fase del processo patologico
  40. Diagnosi e trattamento del processo infiammatorio
  41. Sintomi e trattamento della tendinite al ginocchio
  42. Che tipo di patologia
  43. Classificazione
  44. Il primo stadio
  45. La seconda fase
  46. Il terzo stadio
  47. Quarta tappa
  48. Cause della malattia
  49. Sintomi della malattia
  50. Diagnosi della malattia
  51. Trattamento
  52. Medicazione
  53. taping
  54. Fisioterapia
  55. Massaggio
  56. operazione
  57. Rimedi popolari

sintomatologia

L'entesopatia è una di quelle malattie alle quali una persona non presta attenzione, ignorando i primi sintomi. I principali sintomi di questa infiammazione del tendine includono i seguenti fattori:

  • dolori articolari, aggravati dal movimento delle gambe;
  • movimento limitato del ginocchio;
  • debolezza generale.

Fondamentalmente, nelle fasi iniziali della malattia, un'articolazione su una gamba subisce una deformazione, quindi, a causa del fatto che una persona inizia a prendersi inconsciamente cura di una gamba dolorante, anche la seconda parte è interessata.

Trattamento

L'infiammazione dei tendini dell'articolazione del ginocchio in medicina è chiamata tendinite. I principi generali per il trattamento dell'infiammazione dei tendini del ginocchio sono ridotti alle seguenti procedure:

  • terapia antinfiammatoria;
  • immobilizzazione dell'articolazione del ginocchio;
  • procedure fisiche;
  • freddo dopo l'infortunio.

Il trattamento della tendinite dipende dalle cause della sua insorgenza. Se la malattia è causata da un trauma, il trattamento principale sarà il riposo per il ginocchio. Se la tendinite è secondaria, cioè si presenta come una malattia concomitante, il trattamento sarà mirato principalmente all'eliminazione della malattia primaria.

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

L'uso del freddo dopo l'infortunio

Questa procedura viene eseguita solo con lesioni al tendine, che impedisce loro di infiammarsi ulteriormente. Come applicare il freddo:

  1. Metti la vittima in posizione orizzontale.
  2. Metti qualcosa di morbido sotto la gamba ferita.
  3. Avvolgere il ghiaccio in tessuto di cotone e tenerlo al posto di lesioni per 20-30 minuti.
  4. Applicare una fasciatura elastica a pressione sul ginocchio.

Il freddo fermerà l'emorragia dai vasi danneggiati e ridurrà significativamente il dolore.

Leggi sul trattamento dell'artrosi di 2 ° grado in un altro articolo.

Immobilizzazione del ginocchio

Per un migliore trattamento della tendinite, i medici prescrivono un riposo completo dell'articolazione del ginocchio. In alcuni casi gravi, langet viene applicato sull'articolazione danneggiata per un periodo di 2-4 settimane. A 1 e 2 gradi della malattia, si raccomanda al paziente di ridurre il carico sull'articolazione. In questo caso, è possibile utilizzare un'ortesi o un taping (attaccando nastro speciale e nastri al ginocchio).

Per riferimento! Fornire riposo al tendine del paziente non lo danneggerà ancora di più.

Terapia farmacologica

Il trattamento con farmaci antinfiammatori non steroidei è il passo principale nel trattamento della tendinite.

Importante! La durata del trattamento con farmaci antinfiammatori non deve superare le due settimane, poiché influenzano negativamente la mucosa gastrica.

Il traumatologo dovrebbe scegliere il farmaco appropriato, a seconda dei casi. L'elenco dei farmaci antinfiammatori nel trattamento della tendinite:

Inoltre, il medico può prescrivere pomate antinfiammatorie. Gli unguenti vengono utilizzati solo per alleviare i sintomi spiacevoli, non hanno un effetto terapeutico. Nelle farmacie, puoi trovare i seguenti unguenti:

L'obiettivo principale di questa terapia è il seguente:

  • rimozione dell'infiammazione da un tendine malato;
  • riduzione dell'edema;
  • ripristino della mobilità dell'articolazione del ginocchio.

La durata dell'uso di questi farmaci sarà determinata dal medico.

Poiché in alcuni casi la tendinite si verifica a causa di un'altra malattia, potrebbe essere necessario utilizzare i seguenti farmaci:

  1. Corticosteroidi. Questi farmaci sono usati per trattare i reumatismi. In alcuni casi, vengono iniettati nell'articolazione dolorosa, che fornisce un effetto più duraturo del farmaco.
  2. Terapia antibiotica. È usato nei casi in cui la malattia è infettiva. L'antibiotico deve essere selezionato dal medico curante.
  3. Colchicina. È usato per trattare la gotta.

Ognuno di questi medicinali può avere controindicazioni ed effetti collaterali, che è importante considerare.

Scopri cosa fare quando distorsione, qui.

Fisioterapia

Affinché il trattamento sia più efficace, i medici prescrivono la fisioterapia. Possono essere utilizzati i seguenti tipi di fisioterapia:

  1. Effetto laser su un tendine dolente. Il laser agisce a livello intracellulare, a seguito del quale i processi metabolici nell'articolazione migliorano e il recupero del tendine è più veloce.
  2. La magnetoterapia colpisce l'area interessata con un campo elettromagnetico.
  3. Radiazione da lampade a raggi ultravioletti. Aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e la nutrizione dei tessuti articolari.
  4. Radiazione ad ultrasuoni. L'effetto si ottiene a causa delle fluttuazioni dei tessuti. Questo aiuta ad alleviare il gonfiore ed è anche la prevenzione della formazione di noduli fibrosi e previene la deposizione di calcio.
  5. Microcorrenti. Usando le microcorrenti, l'elettroforesi guida un farmaco sotto la pelle. Fondamentalmente, Lidase è usato come farmaco terapeutico. Questo farmaco promuove la guarigione di un tendine danneggiato e previene la formazione di cicatrici grossolane dopo un infortunio.

Inoltre, un buon effetto si ottiene con il massaggio.

Chirurgia

Con una rottura o una rottura completa del tendine, i medici prescrivono un'operazione. L'operazione viene eseguita in due modi:

  • metodo endoscopico;
  • attraverso il taglio.

La scelta del metodo di funzionamento dipende dalle complicazioni associate. Se c'è una crescita ossea che pizzica il tendine, l'operazione può essere eseguita con un endoscopio, facendo piccole incisioni.

Se ci sono cisti o altre formazioni volumetriche nel legamento, in questo caso è possibile solo un intervento chirurgico di corsia. Se la malattia è complicata da tendovaginite purulenta, è necessaria un'operazione urgente, in cui il pus verrà pompato.

Con il ricovero tempestivo in ospedale, è possibile evitare trattamenti complicati e costosi.

Infiammazione del tendine del ginocchio

Nella terminologia medica, l'infiammazione del tendine si chiama tendinite. Un traumatologo ortopedico è coinvolto nel trattamento e nella diagnosi dell'infiammazione dei tendini del ginocchio. Esistono diversi motivi per l'infiammazione del tendine. Il più comune è la microtraumatizzazione. Tale tendinite è chiamata post-traumatica. Questo articolo gli sarà dedicato, perché nel caso di altri motivi, la tendinite isolata non si verifica quasi mai. Il ginocchio è il leader nella comparsa di tendinite, questo è dovuto alle sue caratteristiche anatomiche.

Caratteristiche dell'articolazione del ginocchio

  • È un'articolazione delle leve più lunghe del corpo: il femore e la tibia.
  • Le principali direzioni di movimento sono la flessione, l'estensione. La rotazione è praticamente assente, il rapimento e la riduzione sono completamente assenti. Pertanto, con tali movimenti forzati, si verificano microtraumi della superficie articolare e dell'apparato legamentoso.
  • Il ginocchio sperimenta la massima pressione del nostro peso; nell'obesità, è uno dei primi a fallire.
  • Le parti intraarticolari sono inattive, i menischi sono praticamente immobili e i legamenti crociati sono corti e inattivi. Qual è anche la causa della frequente microtraumatizzazione.

L'apparato legamentoso del ginocchio è rappresentato dai legamenti crociati: anteriore e posteriore. Si trovano all'interno e attaccati accanto al menisco. Tra quest'ultimo, passa un altro piccolo legamento: il legamento trasversale del ginocchio. Un legamento sottile, ma largo della rotula passa davanti. Sul lato interno dell'articolazione si trova il legamento collaterale della tibia con il perone esterno. Passano due piccoli legamenti: il poplitea arcuato e obliquo.

Cause di infiammazione

  • Microtraumatization.
  • Infezione.
  • Come uno dei sintomi delle malattie autoimmuni. Ad esempio, questa situazione si verifica in pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, artrite reumatoide, ecc.
  • Come sintomo di disturbi metabolici, ad esempio con la gotta.
  • Nel programma di alterazioni degenerative-distrofiche dell'articolazione del ginocchio (gonartrosi).

Tendinite post-traumatica

Quindi, il motivo principale è il microtrauma. Si verifica a causa di un'eccessiva attività fisica o attività, nonché durante i movimenti che non possono essere eseguiti nell'articolazione del ginocchio. In questo caso, si verificano microfratture delle fibre, in risposta a ciò, il nostro corpo rilascia sostanze speciali e viene attivato un meccanismo sequenziale di infiammazione del tendine.

Solo in questo caso, l'infiammazione si chiama asettica, cioè non c'è né un batterio, né un virus, né un semplice microrganismo. L'infiammazione dei tendini dell'articolazione del ginocchio è spesso una patologia degli uomini, dovuta alle loro caratteristiche di attività quotidiana e alla natura del lavoro svolto.

Consideriamo brevemente altri motivi.

Infezione

In questo caso, l'infiammazione si verifica a causa dei batteri penetrati, di solito ciò si verifica con un flusso sanguigno dal fuoco primario. Esistono categorie di batteri che amano il tessuto connettivo e quando si trovano nel corpo, si verificano spesso danni articolari (gonorrea, borreliosi, clamidia). L'infiammazione dell'apparato legamentoso si verifica nel programma di artrite, cioè infiammazione dell'intera articolazione.

Leggi l\'articolo:  Dossi sulle articolazioni cause, sintomi, varietà

Malattie autoimmuni

Con questo gruppo di malattie, si verifica un processo specifico di infiammazione nel corpo umano: autoimmune. Più spesso con tali malattie, sono colpite piccole articolazioni, ma a volte il ginocchio.

Tendinite da gonartrosi

Oltre all'infiammazione asettica discussa sopra, c'è una distrofia tendinea diretta: diventa più sottile, perde la sua elasticità, che contribuisce ancora una volta al microtraumatismo (questa condizione si chiama tendinosi).

Come si manifesta?

Prima di tutto, dal dolore. Il dolore è localizzato nell'area dell'articolazione del ginocchio, il paziente non può indicare chiaramente il dolore: è all'interno, a destra o a sinistra? Il dolore si verifica immediatamente dopo uno sforzo fisico o un infortunio. Diminuisce, ma può rimanere a riposo. Si rafforza quando si eseguono movimenti nel ginocchio. Ciò è dovuto alla tensione del tendine danneggiato. Secondario – la sindrome del dolore limita la mobilità dell'articolazione. Se l'infiammazione della guaina del tendine (tendovaginite) si unisce alla tendinite, la pelle sopra il legamento danneggiato può diventare leggermente rossa.

Come diagnosticare un algoritmo?

  1. Storia presa. Il fatto di lesioni, aumento o attività fisica eseguita in modo errato. In caso contrario, vale la pena sospettare altre cause della malattia.
  2. Ispezione Con l'infiammazione post-traumatica del tendine, non ci saranno cambiamenti visibili nell'articolazione del ginocchio. Se c'è gonfiore, arrossamento, gonfiore dell'articolazione, questi sono sintomi di un'altra malattia. Inoltre, con la tendinite, la gamma di movimento sarà limitata.
  3. Palpazione (palpazione): in caso di danni ai legamenti collaterali e ai legamenti rotuleati durante la loro palpazione, la sindrome del dolore si intensificherà, è anche possibile avvertire direttamente il tendine danneggiato. Agirà sulla maggior parte del tendine.
  4. L'ecografia dell'articolazione del ginocchio consente di vedere i cambiamenti nel tendine e di valutare gli altri componenti dell'articolazione.
  5. La risonanza magnetica è un metodo più informativo per la diagnosi di tendinite al ginocchio.
  6. L'artroscopia diagnostica viene solitamente eseguita dopo ecografia e risonanza magnetica. Un dispositivo speciale, un artroscopio, un traumatologo ortopedico valuta tutti i componenti dell'articolazione del ginocchio.

Trattamento

  1. Riposo e fissazione – per ripristinare un tendine danneggiato. Ortesi speciali (rotule) aiuteranno in questo. Nel caso di un processo più attivo, potrebbe essere necessario l'immobilizzazione del gesso per un mese.
  2. Farmaci antinfiammatori Il vantaggio è dato ai farmaci antinfiammatori non steroidei.
  3. Procedure fisioterapiche volte a ripristinare il tessuto tendineo e ridurre l'infiammazione (magnetoterapia, terapia laser, ecc.).
  4. La terapia vitaminica è in aggiunta al trattamento per accelerare i processi di rigenerazione.

La prevenzione è banale semplice: esercizio competente. Se devi sollevare il carico o se stai per fare qualche tipo di sport, assicurati di riscaldare le ginocchia per 10 minuti prima di eseguire questi passaggi. Guarda anche il tuo peso corporeo.

Quale trattamento richiede l'infiammazione del tendine del ginocchio?

Una varietà di patologie articolari formano un grande gruppo di malattie, tra cui un posto speciale è occupato dai processi infiammatori dei tendini dell'articolazione del ginocchio. Tali disturbi riducono significativamente la qualità della vita umana, quindi è necessario considerarli in dettaglio e in modo completo, in tempo per riconoscere l'insorgenza della malattia.

Cause della malattia

Come sono i legamenti nel ginocchio umano

La malattia dei tendini dell'articolazione del ginocchio e dei tessuti adiacenti, di natura infiammatoria, si chiama tendinite. La malattia colpisce il legamento, aiutando ad alzare la gamba ed estendere il ginocchio. Si trova sul lato inferiore della rotula ed è una continuazione del legamento del quadricipite femorale. La tendinite può colpire sia una che entrambe le ginocchia. Distingua la natura infettiva e non infettiva della malattia.

Ci sono molte ragioni per la comparsa di questo disturbo:

  • frequente microtraumatizzazione di tendini: contusioni, distorsioni, lussazioni, ecc .;
  • intensa attività motoria;
  • infezioni fungine o batteriche;
  • artrosi deformante delle articolazioni del ginocchio;
  • artrite del ginocchio;
  • deformità degli arti;
  • indossare scarpe scomode;
  • violazione della postura;
  • la presenza di peso in eccesso;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • alterazioni degenerative legate all'età nei tendini del ginocchio, ecc.

Con una maggiore attività motoria, il carico maggiore ricade sull'area dei tendini del ginocchio, che sono ripetutamente sottoposti a microtraumi. Se si alterna correttamente l'attività con un buon riposo, tali lesioni possono guarire. Altrimenti, il danno tissutale porta alla degenerazione dei tendini dell'articolazione del ginocchio.

Lesioni ai legamenti del ginocchio: distorsione, strappo e rottura completa

La malattia colpisce principalmente gli atleti professionisti. I medici chiamano questa malattia "il ginocchio del maglione". A rischio sono i lavoratori impiegati nei settori agricolo e industriale, il personale militare, le persone di età superiore ai 50 anni. Con l'età, si verifica un normale processo di invecchiamento dei legamenti e dei tendini, di conseguenza non possono farcela anche con piccoli carichi.

Sintomi di tendinite al ginocchio

Tendinite e distorsione dei legamenti e dei tendini del ginocchio sono spesso confusi a causa della somiglianza dei sintomi. L'infiammazione dei tendini del ginocchio si sviluppa in sequenza ed è divisa in 3 fasi, ognuna delle quali ha i suoi sintomi:

  • Fase 1: non ci sono dolori evidenti, può verificarsi solo con uno sforzo fisico eccessivo;
  • Fase 2: il dolore si verifica con un carico eccessivo sull'articolazione del ginocchio e a riposo immediatamente dopo l'esercizio o l'allenamento;
  • Fase 3: sindrome del dolore pronunciata, che tende ad intensificarsi, anche se il ginocchio è in uno stato calmo.

Legamenti del ginocchio infiammati con tendinite

La tendinite in forma trascurata può portare a una violazione della forza degli elementi di connessione della rotula, a causa della quale alla fine si verificherà la rottura del tendine. Queste fasi di sviluppo sono un'altra malattia: distorsione e tendini dell'articolazione del ginocchio. Per trovare un trattamento efficace, è importante condurre una diagnosi corretta della malattia.

Oltre ai suddetti sintomi principali, la tendinite ha una serie di sintomi aggiuntivi che si trovano spesso in questa malattia. Questi includono:

  • un cambiamento nella forma della rotula;
  • il verificarsi di gonfiore e arrossamento dell'articolazione del ginocchio;
  • la comparsa di uno scricchiolio quando ci si sposta;
  • limitazione della mobilità del ginocchio.

A seconda della localizzazione, la tendinite può avere segni specifici.

Diagnosi di infiammazione del tendine del ginocchio

Se c'è dolore o solo disagio al ginocchio, è necessario contattare immediatamente un buon specialista. L'efficacia del trattamento della malattia dipenderà direttamente dalla correttezza della diagnosi. Per la sua corretta formulazione, è necessario condurre un esame completo del tendine malato nell'area del ginocchio, che include:

  • raccolta di anamnesi;
  • >La raccolta di un'anamnesi comporta una conversazione personale con il paziente, identificando le circostanze dell'insorgenza della malattia. Le condizioni di lavoro e di vita del paziente saranno importanti. La fase successiva è l'esame delle manifestazioni cliniche: esame dell'area interessata, sua palpazione, determinazione della localizzazione del dolore, presenza di edema e altre informazioni sulla malattia. In questa fase dell'esame, un medico esperto sarà in grado di differenziare tendinite, distorsione, frattura o presenza di processi patologici del tendine del ginocchio.

I risultati degli esami di laboratorio sono necessari per confermare i cambiamenti ai quali i tendini del ginocchio subiscono un processo infettivo o reumatoide. Tuttavia, in questo caso, distinguere tra infiammazione del tendine e lussazione, un livido o un'altra malattia è abbastanza problematico. L'esame strumentale del punto dolente, che comprende radiografia, ultrasuoni, risonanza magnetica, aiuterà a fare una diagnosi più accurata.

I raggi X indicheranno la presenza di una frattura, crepe articolari e tendinite determineranno solo nelle ultime fasi, in cui si osservano depositi di sale. La risonanza magnetica e la TC rivelano rotture di legamenti e tendini, i loro vari cambiamenti degenerativi che richiedono un intervento chirurgico. I dati dell'indagine consentono di differenziare stiramenti, fratture, infiammazioni dei tendini e presenza di altri disturbi.

Il quadro più accurato della malattia viene mostrato dagli ultrasuoni, in cui vengono determinati lo stadio di sviluppo della malattia, il luogo di localizzazione, la natura del processo infiammatorio e altri componenti.

Trattamento del processo infiammatorio

Dopo aver fatto una diagnosi, il medico prescrive al paziente l'uso di determinati metodi terapeutici. Va notato immediatamente che con la tendinite non è possibile automedicare. Il trattamento completo del processo infiammatorio dei tendini del ginocchio include:

  • terapia antinfiammatoria;
  • anestesia;
  • metodi fisioterapici;
  • intervento chirurgico, se necessario.

Nel trattamento delle fasi 1 e 2 della malattia, è sufficiente l'uso di farmaci in combinazione con la fisioterapia. Di solito vengono prescritti farmaci non steroidei che alleviano l'infiammazione e riducono il dolore. I farmaci possono essere somministrati per via orale per iniezione e applicati esternamente sotto forma di creme, unguenti, gel. Se il trattamento indicato è inefficace, le iniezioni di corticosteroidi vengono utilizzate come ultima risorsa nel sito stesso della lesione. Ma è pericoloso abusare di tali iniezioni, possono causare indebolimento e rottura dei tendini. Con la natura infettiva della tendinite, il medico prescrive farmaci antibatterici e antibiotici.

Il ginocchio malato, specialmente nella fase acuta della malattia, deve essere immobilizzato, fissato con una benda. Puoi usare il freddo, che riduce il dolore e allevia il gonfiore. Dopo aver interrotto la fase acuta della malattia, viene necessariamente prescritta la fisioterapia, tra cui procedure termiche, ultrasuoni, elettroforesi, correnti di Bernard, ecc. Gli esercizi di massaggio e fisioterapia per allungare e rafforzare i muscoli della coscia danno buoni risultati. È prescritto di indossare speciali scarpe ortopediche che riducono il carico sui tendini del muscolo tibiale posteriore, vari supporti ad arco.

Se il trattamento con metodi conservativi non dà un risultato tangibile e desiderato, sono indicati gli antibiotici e l'intervento chirurgico. Durante l'operazione, che può essere eseguita artroscopicamente o apertamente, il canale legamentoso viene aperto nella rotula, dissezione del tendine e rimozione di tessuti alterati degenerativamente. Il periodo postoperatorio dura fino a 3 mesi.

È sempre più facile prevenire una malattia che curarla. Conoscere semplici misure preventive aiuterà ad evitare la tendinite. Prima di tutto, è indispensabile eseguire esercizi di riscaldamento per tutti i gruppi muscolari prima degli allenamenti principali, un aumento graduale dei carichi, un riposo tempestivo, ecc.

Varie patologie dei tendini del ginocchio possono essere evitate seguendo tutte le raccomandazioni per la loro prevenzione. La tendinite non è una frase, il paziente può essere completamente guarito con l'aiuto dei moderni metodi di trattamento.

Il ginocchio fa male – potrebbe essere tendinite

I movimenti del ginocchio e la sua stabilità sono possibili grazie al lavoro coordinato dei suoi cinque legamenti:

  • due cruciforme
  • due laterali
  • proprio legamento rotuleo.

Oltre alle spiacevoli situazioni associate a lesioni dirette al ginocchio (rottura dei legamenti, lussazione o frattura), esiste un altro pericolo: tendinite dell'articolazione del ginocchio (infiammazione dei tendini e dei legamenti). Molto spesso, viene diagnosticata la tendinite del legamento rotuleo.

Anatomia del legamento patellare

Il proprio legamento continua il tendine del muscolo femorale del quadricipite e lo attacca di fronte al tubercolo tibiale, situato sotto la rotula.

Una struttura così originale conferisce unicità all'articolazione del ginocchio: fornisce non solo funzioni motorie, ma funziona anche sul principio di un meccanismo a leva, moltiplicando l'efficacia del muscolo quadricipite:

La stessa patella può essere considerata un blocco e il suo legamento: un lungo braccio a leva.

Cause di tendinite al ginocchio

La tendinite al ginocchio è causata da cause meccaniche o degenerative.

Tendinite di origine meccanica

Il primo tipo (meccanico) è associato ad attività sportive o professionali:

  • L'allenamento o l'esercizio continuo porta al microtrauma del legamento e al verificarsi di un processo infiammatorio in esso.
  • La tendinite del legamento rotuleo viene spesso diagnosticata negli atleti coinvolti negli sport di salto, motivo per cui questa patologia ha un nome molto preciso: il ginocchio del maglione.

La tensione più grande appare sempre nel punto di attacco del legamento e, di conseguenza, la tendinite si sviluppa principalmente nel luogo della sua fissazione alla rotula o al tubercolo del muscolo tibiale (il primo è più comune). Pertanto, è più opportuno considerarlo non come tendinite, ma come entesite.

I fattori provocatori della tendinite sono:

  • piedi piatti del piede con la sua caduta verso l'interno (pronazione);
  • la posizione anatomica della rotula, in cui è pizzicata dal legamento quando il ginocchio è piegato sopra i 60 °;
  • stabilità del ginocchio compromessa con rotazione del femore e della tibia;
  • Sindrome del tendine del ginocchio – lesioni dovute a carichi costanti di muscoli della parte posteriore della coscia.

Tendinite degenerativa

Il secondo tipo di tendinite si riferisce all'età ed è associato all'invecchiamento dei legamenti e ai cambiamenti degenerativi in ​​essi:

  • predomina il processo mucoide o la fibrosi;
  • compaiono pseudocisti.

Contribuire alla degenerazione dei legamenti:

  • artrite reumatoide;
  • artrite infettiva;
  • diabete;
  • uso a lungo termine di glucocorticosteroidi e altre cause.

In un legamento indebolito, è in corso anche il processo di rigenerazione – il ripristino di aree degenerative alterate:

  • le aree recuperate sono più dense e più grandi;
  • l'angiofibroblastosi è possibile in loro;
  • si può osservare l'ossificazione (ossificazione) e la calcificazione dei legamenti – questa proprietà è osservata in entrambi i tipi di tendinite.

Fasi della tendinite del legamento del ginocchio

La tendinite del legamento del ginocchio passa attraverso quattro fasi:

  • In primo luogo, i sintomi di disagio del dolore si verificano solo dopo l'esercizio o lo sforzo.
  • Il secondo: i suddetti sintomi sono possibili già prima del carico e dopo di esso.
  • Il terzo sono i sintomi del dolore durante e dopo il carico.
  • Quarto – rottura del legamento.

Il divario si presenta naturalmente: l'infiammazione cronica del legamento porta ai suoi cambiamenti strutturali, riducendo la resistenza meccanica. Se la rottura non si è verificata a causa di una solita lesione, ma a causa della tendinite, è considerata una complicazione della tendinite.

Sintomi di tendinite dei legamenti dell'articolazione del ginocchio

  • La tendinite del legamento rotuleo inizia prima con lieve dolore sordo nella parte inferiore della rotula o nell'area del tubercolo tibiale.
  • Nelle prime fasi, il dolore si verifica principalmente dopo l'esercizio.
  • C'è anche una sensazione di tensione o rigidità, l'estensione del ginocchio può essere difficile.
  • Man mano che progredisci, i dolori diventano più intensi fino a quando non iniziano ad accompagnare tutti i movimenti di flessione ed estensore.
  • Se la tendinite colpisce gli strati profondi, quindi con una forte e profonda pressione sull'area tra la rotula e il tubercolo tibiale, si verifica dolore.
  • Il sintomo della rottura parziale o completa del legamento è il dolore durante l'estensione con resistenza.

Diagnostica Ultrasuoni

Per chiarire la diagnosi, viene eseguita la radiografia del ginocchio: una proiezione diretta e laterale.

I raggi X consentono di identificare i microtraumi da affaticamento, le aree di ossificazione e calcificazione.

Va notato che il dolore al ginocchio può essere per molte ragioni:

  • danno e rottura del menisco;
  • osteocondropatia della rotula;
  • tubercolo tibiale allargato.

Un esame più attento delle aree locali dei legamenti o dei menischi può richiedere un esame accurato mediante risonanza magnetica o computerizzata.

Tendinite al ginocchio: metodi di trattamento

Nelle prime due fasi, viene utilizzato un trattamento conservativo:

  1. Facilitare le modalità di allenamento e di carico, riducendo l'intensità dell'allenamento o del lavoro.
  2. Mettono impacchi di ghiaccio.
  3. I farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, indometacina, naprossene) vengono utilizzati per ridurre il dolore.

È meglio non usare iniezioni locali intraarticolari di FANS o glucocorticosteroidi con tendinite del ginocchio, poiché contribuiscono allo sviluppo dell'atrofia del legamento.

Tutti questi farmaci hanno un effetto temporaneo e hanno molti effetti collaterali, specialmente per il tratto digestivo.

Il metodo principale per il trattamento della tendinite del ginocchio è la terapia fisica con esercizi di iperestensione e rafforzamento del quadricipite femorale e del gruppo muscolare posteriore.

Devono essere eseguiti a lungo (a volte diversi mesi), ma l'effetto degli esercizi è molto buono: possono curare la tendinite e riprendere l'allenamento o lavorare in modalità completa.

Un altro tipo di trattamento conservativo non farmacologico è il taping.

Taping con tendinite al ginocchio

Il significato del taping è usare nastri speciali che scaricano il gruppo.

Esistono vari tipi di taping:

  • il nastro è incollato sul legamento;
  • trasversalmente con fissaggio sopra o sotto;
  • lungo il legamento con fissazione sotto il tubercolo tibiale, a cui è attaccato il proprio legamento rotuleo;
  • nastratura combinata (ad esempio, cruciforme e longitudinale, cruciforme e trasversale).

Oltre al taping, indossare ortesi aiuta ad alleviare il legamento del ginocchio, solo che non viene indossato direttamente sulla rotula, ma un po 'più in basso.

Chirurgia

La tendinite dell'articolazione del ginocchio di terzo o quarto grado è difficile da eliminare in modo conservativo, quindi può essere necessario un trattamento chirurgico.

Spesso ricorrere all'artroscopia: un metodo in cui uno strumento viene inserito attraverso piccole forature sotto la supervisione di una microscopica videocamera e le aree danneggiate vengono rimosse. In questo modo è possibile eliminare:

  • lievi danni ai legamenti;
  • escrescenze sulla rotula se violano i legamenti.

Le cisti e altre formazioni richiedono un intervento chirurgico aperto.

Tipi di operazioni aperte:

  • escissione del legamento;
  • curettage della parte inferiore della rotula;
  • tenotomia multipla sui legamenti (incisioni).

Ma questi metodi possono portare all'indebolimento e alla rottura del legamento in futuro. In una quarta fase, la ricostruzione plastica è un'operazione preferita.

A volte i chirurghi ricorrono ad altri tipi di operazioni:

  • resezione del polo inferiore della rotula, se lo considerano il colpevole di tendinite cronica del ginocchio;
  • rimozione del grasso corporeo (Goff) situato sotto la rotula.

Terapia fisica: esempi di esercizi con tendinite del ginocchio

Questi esercizi sono molto efficaci per la tendinite del ginocchio:

Esercizi di allungamento del quadricipite:

  • Girando le spalle al tavolo o al piedistallo e tenendoci sullo schienale della sedia, mettiamo il piede destro sul tavolo. Manteniamo l'equilibrio per 45-60 secondi, avvertendo la tensione sulla superficie anteriore della coscia. Ripeti l'esercizio con il piede sinistro.
  • Puoi modificare leggermente l'esercizio, non appoggiandolo sul tavolo, ma tenendo la parte posteriore della mano sul piede.
  • Seduto sul pavimento, inclinati all'indietro, appoggiandoti ai gomiti. Pieghiamo una gamba al ginocchio, solleviamo l'altra raddrizzata e la tratteniamo per qualche tempo. Quindi cambia la posizione delle gambe e ripeti la salita.
  • Esercizio isometrico (per dolore intenso):
    • Sedersi sul pavimento, le gambe raddrizzate, le mani appoggiate sulla schiena contro il pavimento.
    • Stringi il muscolo della gamba tirando la rotula verso di te (la gamba rimane ferma).
    • Ripara questa posizione per diversi secondi, poi rilassati e ripeti con l'altra gamba.
    • Esegui 20 volte in diversi approcci.
  • Esercizi di resistenza (eseguiti con un cordino di gomma o elastico):
    • La gamba piegata al ginocchio è fissata con un nastro. Pieghiamo il ginocchio, superando la resistenza.
    • Altre opzioni: abduzione della gamba con resistenza posteriore, laterale, oscillazione della gamba.

Esercizi per i muscoli femorali del gruppo posteriore:

  • In posizione eretta di fronte al tavolo (scale di ginnastica), metti il ​​piede sulla superficie o sulla traversa e allunga le mani verso il piede, senza piegare la seconda gamba.
  • In posizione seduta sul pavimento, piega alternativamente ai piedi delle gambe divorziate.

Video: autorigenerazione della tendinite al ginocchio.

Tendinosi dell'articolazione del ginocchio e ginocchiere: cos'è, sintomi di infiammazione e metodi di trattamento

La tendinite dell'articolazione del ginocchio è un processo infiammatorio nel tendine, la cui principale causa eziologica è spesso una lesione traumatica. I segni negativi che accompagnano il processo patologico sono dolore intenso e mobilità limitata della zona interessata.

Tendinite o tendinosi?

La tendinosi dell'articolazione del ginocchio è già un'infiammazione più estesa, che copre non solo il tendine, ma anche i tessuti molli situati nelle immediate vicinanze. Tendinite e tendinosi sono due condizioni differenziate che l'ICD 10 classifica come "Malattie dell'apparato muscolo-scheletrico e del tessuto connettivo", "Malattie dei tessuti molli" ed "Enthesopathies dell'arto inferiore, escluso il piede" (M76). La principale differenza tra la tendinite esistente si crede nella loro eziologia e posizione.

Base>

La tendinosi è considerata una patologia professionale ottenuta a seguito di deformazione permanente o microtrauma permanente associato al tipo di attività professionale. La tendinite è considerata un processo infiammatorio, che è stato il risultato della costante posizione sulle gambe, a causa della professione o dell'occupazione preferita.

L'infiammazione del tendine è di solito divisa in 2 tipi: cronica e acuta. Il processo interno acuto è diviso in asettico e purulento, la forma cronica assume due scenari di sviluppo, ossificante (se presente ossificato) o fibroso, e uno che si è sviluppato a seguito dell'accumulo di sali.

Secondo il criterio eziologico (la causa dello sviluppo del processo infiammatorio che deve essere trattato è la prima nella diagnosi), ci sono diversi tipi, ognuno dei quali richiede un protocollo di trattamento separato:

  • infettivo, sviluppato a seguito della penetrazione di un agente patogeno dai tessuti molli periarticolari;
  • post-traumatico, che si sviluppa dopo lesioni (lividi, protuberanze, lacrime);
  • autoimmune associato ad artrite reumatoide o lesioni sistemiche del corpo;
  • reattivo osservato nella sindrome di Reiter;
  • allergico, derivante da una malattia allergica o reazioni acute del corpo;
  • eziologia secondaria, quando la causa principale è una violazione della postura, dei piedi piatti, dell'osteoartrite e di altre patologie del sistema muscolo-scheletrico associate a processi degenerativi-distrofici.

I medici, la cui competenza comprende il trattamento della malattia, la distinguono anche per la posizione della lesione da cui è iniziata la malattia. Più spesso, si osserva la tendinite del legamento rotuleo, che ha ricevuto nel linguaggio professionale il secondo nome "ginocchio del maglione". La tendinite del legamento rotuleo del proprio porta a una perdita della forma fisica professionale ed è caratteristica di coloro che praticano sport intensamente. Da qui il secondo nome, più comprensibile e figurato.

I legamenti posteriori e anteriori, che rappresentano l'apparato legamentoso nell'articolazione del ginocchio, hanno una forma cruciforme. Tra loro c'è un trasversale, di fronte – un legamento della ginocchiera, collocato collateralmente intraarticolare, che fornisce una connessione tra la piccola (esterna) e la tibia. Dietro c'è anche un arco popliteo e obliquo. Il legamento rotuleo è il tendine di uno dei muscoli principali necessari per lo sport: il quadricipite. L'infiammazione dei tendini dell'articolazione del ginocchio può verificarsi su uno qualsiasi dei legamenti danneggiati, nei tessuti molli situati periarticolare o addirittura diventare il risultato dell'infiammazione della borsa periarticolare.

Colpisce l'articolazione, il cui trattamento e la prognosi clinica, in gran parte determina l'area in cui è sorto. Il codice della malattia che gli viene assegnato tiene conto della natura del processo, della presenza o dell'assenza di un agente patogeno, della capacità di ossificazione e dei principali sintomi.

Sintomi e presentazione clinica

Con il processo infiammatorio che si è manifestato, il retinaculo (retinaculo – lat, legamento, ritenzione), indipendentemente dall'eziologia della sua origine, fornisce un quadro clinico simile in diverse fasi della progressione della malattia. Il sintomo principale è che non solo il ginocchio può far male, ma l'intera area circostante.

Il sintomo principale della tendinite è il dolore permanente che si verifica in varie circostanze:

  • a causa di cambiamenti nelle differenze meteorologiche e di pressione atmosferica;
  • sorgere improvvisamente nell'articolazione senza motivo apparente (idiopatico)
  • da qualsiasi sforzo fisico, fino a salire le scale o seduto su una sedia;
  • alla palpazione della zona interessata;
  • al lavoro, durante l'attività professionale;
  • durante il sonno, se l'articolazione è disturbata;
  • quando si spinge più in profondità nel legamento, se l'area di localizzazione è abbastanza profonda.

Il trattamento del processo determina non solo la sua eziologia e localizzazione, ma anche le fasi di sviluppo che la malattia ha raggiunto.

Progressione della fase del processo patologico

Disattenzione e irresponsabilità ai problemi del sistema muscolo-scheletrico, alla propria salute e disagio nella regione della rotula, portano a una malattia che può essere trattata nella fase iniziale dell'insorgenza di tendopatia, allo sviluppo del secondo, terzo e quarto . All'inizio, si verifica un sintomo minore del dolore, che si manifesta dopo uno sforzo fisico. Maggiore è il carico, più intenso diventa.

Gli atleti che soffrono per la consueta conseguenza dell'allenamento spesso non attribuiscono alcuna importanza ad esso e danno un carico ancora maggiore per alleviare il dolore. Per i cittadini comuni, tale dolore provoca, nella migliore delle ipotesi, il desiderio di applicare lozioni e lubrificare con unguento, che spesso non è applicabile alla malattia. Di conseguenza, si verifica il secondo stadio della malattia, in cui il dolore sordo è caratteristico anche con qualsiasi sforzo fisico e con un carico minimo sull'articolazione, fino a muoversi nella stanza.

Quindi il terzo stadio si sviluppa, quando il dolore è continuo, si verifica anche in uno stato calmo ed è in grado di svegliarsi di notte. Il ginocchio si gonfia, il rossore appare sulla pelle, a seconda della profondità del processo infiammatorio. L'ipertermia della pelle può anche apparire. La gamba può ferire per tutta la lunghezza, interessando qualsiasi segmento, la parte anteriore del ginocchio, sotto il ginocchio, lungo la caviglia. Il dolore può essere lombare e con il minimo sforzo per creare sensazioni insopportabili.

Se questo non è diventato un'occasione per consultare un medico, il processo patologico porta alla rottura del legamento (o dei legamenti) e quindi alla completa disabilità della gamba e alla disfunzione articolare o al trattamento urgente sotto forma di un'operazione chirurgica.

Diagnosi e trattamento del processo infiammatorio

Le misure diagnostiche vengono eseguite tenendo conto dello stadio della malattia, dell'età del paziente, della natura della lesione e delle ipotesi sulla sua possibile eziologia. Di recente, questo è determinato dalla risonanza magnetica e dalla tomografia computerizzata o dagli ultrasuoni, poiché la radiografia non fornisce un quadro completo della lesione.

Con il suo aiuto, viene diagnosticata l'ultima fase della malattia, la cui progressione è l'artrite, la borsite o una significativa ossificazione a causa dell'eccesso di sali di calcio. Dopo un esame visivo, una palpazione e un'anamnesi, il medico prescrive una serie di test di laboratorio per esaminare le condizioni generali del corpo e identificare il presunto agente patogeno.

Un esame del sangue che rivela proteine ​​reattive, leucocitosi o altre discrepanze con la formula normale, diventa la base per studi più ristretti e specializzati.

Il trattamento della tendinite viene effettuato in base alla sua eziologia e allo stadio di sviluppo. Nelle fasi iniziali, viene utilizzata la terapia conservativa, che include di norma diverse direzioni. Il primo e il secondo stadio della malattia sono trattati con:

  • terapia farmacologica della malattia stessa (FANS – Ketoprofene, Ibuprofene, Indometacina, ecc.), pomate e gel per uso esterno, iniezione di farmaci, inclusi corticosteroidi;
  • farmaci per eliminare la causa principale della malattia (agenti antibatterici, antibiotici, antireumatici, ecc.);
  • fisioterapia (UHF, elettroforesi, ionoforesi, magnetoterapia);
  • esercizi di fisioterapia (una serie di esercizi selezionati individualmente);
  • metodi di trattamento popolare.

La ricerca tempestiva di un aiuto medico può fermare il processo infiammatorio senza costi particolari e prevenire conseguenze negative. Più a lungo si sviluppa la malattia, più difficile è il recupero e meno speranza lascia la riabilitazione. La natura della malattia non implica né l'autodiagnosi né l'automedicazione. È necessaria solo assistenza qualificata.

Sintomi e trattamento della tendinite al ginocchio

Le patologie articolari sono vissute da persone di età e sesso diversi. La tendinite dell'articolazione del ginocchio è una patologia comune. Pertanto, tutti devono conoscerne i sintomi per non iniziare la malattia.

Che tipo di patologia

Se a un paziente viene diagnosticata una tendinite al ginocchio, poche persone sanno di cosa si tratta. La malattia è di natura infiammatoria e i tendini stessi e i tessuti del ginocchio vicini subiscono un processo patologico.

Il luogo di localizzazione dell'infiammazione è l'area di contatto dell'osso e del tendine. Le seguenti categorie di persone sono a rischio:

  • Atleti professionisti;
  • Persone sopra i 40 anni;
  • Sostenitori di uno stile di vita sedentario;
  • Bambini e adolescenti durante il periodo di crescita attiva;
  • Coloro che sono esposti a carichi elevati costanti.

La tendinite del tendine dell'articolazione del ginocchio è chiamata "malattia da salto". La patologia è soggetta a persone che saltano spesso da grandi altezze, sottoponendo l'articolazione a forti stress e lesioni.

Tra gli atleti, i problemi al ginocchio non sono rari. I sovraccarichi costanti e le lesioni microscopiche non passano senza lasciare traccia e possono farsi sentire anche dopo molti anni.

La completa mancanza di stress influisce anche sulla salute dei tendini dell'articolazione del ginocchio. Il tessuto muscolare senza allenamento diventa debole. Di conseguenza, sono più inclini a lesioni e lacerazioni.

Anche i bambini sono a rischio, spesso cadono e si inginocchiano. Anche lesioni lievi portano alla formazione di piccole lesioni all'interno dei tendini, che diventano cicatrici mentre guariscono. Nella vecchiaia, ciò aumenta la probabilità di sviluppare patologie dell'articolazione del ginocchio.

Classificazione

La tendinite del piede d'oca dell'articolazione del ginocchio e altre forme di infiammazione sono incluse nella classificazione internazionale delle malattie. Il gruppo di tendinite specificata è incluso in ICD-10 con i numeri M75-M77.

La tendinite del piede, dell'articolazione dell'anca e del ginocchio è divisa in diverse fasi del corso. Esistono 4 fasi della malattia, per le quali alcuni sintomi sono caratteristici.

Il primo stadio

Nella prima fase della tendinite del ginocchio a riposo e con carichi uniformi sull'articolazione, potrebbero non esserci sintomi. Il disagio si verifica dopo aver eseguito uno sforzo fisico intenso, facendo sport. Al mattino, una persona può avere difficoltà quando cerca di raddrizzare l'articolazione del ginocchio, il tendine è molto limitato e teso.

I sintomi negativi nella prima fase della tendinite del ginocchio scompaiono dopo un breve riposo. Dopo un leggero riscaldamento al mattino, l'attività motoria viene ripristinata.

La seconda fase

In questa fase, il dolore nei muscoli e nel tendine della gamba diventa più pronunciato, per il suo sollievo, è spesso necessario assumere antidolorifici.

Anche uno sforzo fisico minore può provocare sintomi. Un breve riposo per ripristinare l'attività nell'articolazione del ginocchio non sarà sufficiente.

Il terzo stadio

Durante il decorso della malattia, il processo infiammatorio copre tutti i nuovi tessuti. Questo porta a un forte dolore persistente. Si presentano nel momento in cui una persona cerca di fare un movimento normale, che non implica alcun carico.

Il dolore di terzo grado preoccupa costantemente il paziente. Il disagio è abbastanza forte. Quando provi a sentire il ginocchio, il dolore si intensifica.

Quarta tappa

In questa fase della malattia, i processi degenerativi irreversibili iniziano nel tendine. I tessuti diventano meno resistenti. La rottura del tendine può verificarsi anche con lesioni lievi, che a volte portano alla perdita di attività motoria e persino alla disabilità.

A volte, anche nelle prime fasi della malattia, la temperatura corporea aumenta nel ginocchio, si verificano iperemia dei tessuti ed edema. Questo è un segno importante in cui dovresti consultare immediatamente un medico.

Cause della malattia

Tendinite di Achille, tendine, ginocchio e altri tessuti si verificano contro diversi fattori. Quanto segue può provocare l'inizio del processo infiammatorio:

  • Carico lungo sul giunto;
  • Lesioni permanenti, lacrime del legamento collaterale mediale;
  • Malattie croniche della cartilagine, tra cui artrosi, artrite;
  • Infezione fungina del corpo;
  • Infezione batterica;
  • Diminuzione delle forze immunitarie;
  • Posizione errata della colonna vertebrale, curvatura, scoliosi;
  • Indossa scarpe scomode;
  • Cambiamenti legati all'età nel tendine;
  • Malattie parassitarie;
  • Instabilità articolare

Possono causare lo sviluppo di tendiniti dei legamenti laterali dell'articolazione del ginocchio e di altri tendini. Prima di iniziare il trattamento, è importante identificare la causa al fine di interrompere la progressione della patologia.

Sintomi della malattia

I sintomi della tendinite al ginocchio nelle fasi iniziali della patologia sono scarsamente espressi. Prestare attenzione alla salute dei tendini dovrebbe essere in presenza dei seguenti sintomi:

  • Dolore prima di cambiare le condizioni meteorologiche;
  • Riduzione della capacità motoria;
  • Cercare di muovere le articolazioni provoca dolore;
  • Crunch quando si cammina;
  • Gonfiore;
  • Dolore alla palpazione;
  • Variazione di colore e temperatura della pelle nell'area dell'articolazione interessata.

In alcuni pazienti, i primi sintomi di tendinite sono un forte dolore lancinante quando si sale le scale.

Con il progredire della malattia, il quadro clinico diventa più pronunciato e aumenta il rischio di complicanze. La rottura del tendine non può più essere riparata con metodi conservativi e il paziente avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Diagnosi della malattia

Se un medico sospetta una tendinite del proprio legamento della ginocchiera o delle zampe di gallina, potrebbero essere necessari ulteriori studi. Come puoi vedere nella foto, alcuni segni potrebbero essere ovvi. Le seguenti misure sono utilizzate per confermare la diagnosi:

  • Esame del sangue biochimico per sospetto processo infettivo o reumatismi;
  • Esame radiografico;
  • Tomografia computerizzata (CT);
  • Risonanza magnetica (MRI);
  • Esame ecografico (ultrasuoni).

Una radiografia mostrerà la presenza di patologia solo se la malattia è già progredita. Utilizzando questo metodo, puoi scoprire se la deposizione di sali nell'articolazione ha causato la malattia o se si è sviluppata l'artrite o un'altra malattia concomitante.

Usando l'ecografia, puoi vedere se il tendine si è accorciato e, dopo una risonanza magnetica, puoi valutare se è necessario un intervento chirurgico per ripristinare l'articolazione. Solo dopo un esame approfondito puoi essere sicuro dell'accuratezza della diagnosi e iniziare un trattamento adeguato.

Trattamento

Il trattamento della tendinite al ginocchio comporta un approccio integrato. Nelle prime due fasi, la terapia può essere eseguita a casa, tenendo conto di tutte le raccomandazioni dei medici.

Medicazione

Tra i farmaci utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei e analgesici. Non intendono trattare il tendine stesso, ma alleviare il dolore spiacevole.

L'uso a lungo termine dei FANS può portare a patologie del tratto gastrointestinale.

A volte, per l'anestesia locale, vengono utilizzate iniezioni di corticosteroidi, antidolorifici ormonali. Quando viene attaccata un'infezione, è possibile utilizzare antibiotici.

taping

Il trattamento dell'infiammazione dei tendini del ginocchio non può prescindere dall'uso delle teorie. Si tratta di medicazioni speciali fissate al ginocchio e progettate per immobilizzare l'articolazione.

Fisioterapia

Nel trattamento della tendinite al ginocchio, vengono utilizzate le seguenti procedure:

  • elettroforesi;
  • Terapia attuale;
  • magnetoterapia;
  • Ionoforesi.

Il medico può raccomandare esercizi di fisioterapia finalizzati allo stretching e al rafforzamento dei muscoli, nonché al ripristino dei tendini. Inizialmente, gli esercizi dovrebbero essere eseguiti sotto la supervisione di uno specialista. Il tipo di procedura e la durata sono determinati in base alle condizioni del paziente e allo stadio della patologia.

Massaggio

Il massaggio con tendinite del legamento rotuleo viene effettuato in forme croniche della malattia. Può essere utilizzato nelle fasi iniziali della patologia e durante il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico.

operazione

L'intervento chirurgico viene eseguito quando il tendine è strappato e l'attività motoria diventa impossibile. L'operazione può essere eseguita utilizzando un artroscopio o con il metodo della chirurgia addominale.

Con infezione purulenta, l'apertura della messa a fuoco viene eseguita immediatamente. La riabilitazione è di 2-3 mesi.

Rimedi popolari

L'uso di metodi alternativi dovrebbe essere effettuato insieme al trattamento principale. I seguenti farmaci sono usati per il trattamento:

  • Le radici di Sassalaria e Zenzero;
  • Curcuma;
  • Infuso di partizione di noce;
  • Bacche di ciliegia di uccello.

Impacchi e bagni possono essere effettuati solo in assenza di un processo infiammatorio.

Iniziare il trattamento in una fase precoce manterrà la salute dell'articolazione del ginocchio e del tendine. Ciò contribuirà ad evitare il trattamento chirurgico, utilizzando solo metodi di terapia conservativi.

ExpertNews Italia