Tendovaginite che cos’è, sintomi e trattamento

La classificazione consente di formulare chiaramente criteri diagnostici in base ai quali i medici riconoscono il tipo di tenosinovite.

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

Per natura della manifestazione

La tenovaginite di qualsiasi localizzazione ha le seguenti forme:

Per tipo di essudato

Esistono 4 tipi principali con grave infiammazione:

  • sieroso (infiammazione tipica);
  • sieroso-fibroso (con cambiamento di tessuto);
  • emorragico (con accumulo di sangue);
  • tendovaginite purulenta (infezione da batteri piogeni).

Per fattori eziologici

Le possibili cause sono assegnate in gruppi separati con segni caratteristici, caratteristiche e tipo di corso.

Corso non infettivo

Si verifica con gli stessi movimenti articolari, microtrauma a causa di una maggiore attività muscolare. La tendovaginite degenerativa (con un cambiamento nei tessuti interni) si distingue separatamente dal gruppo di malattie non trasmissibili, il che provoca una violazione dell'elasticità e della mobilità dei vasi (vene varicose, tromboflebite) e una violazione del normale flusso sanguigno.

Leggi l\'articolo:  Clic sul ginocchio durante l'estensione

Corso infettivo

La natura infettiva dell'insorgenza della malattia è classificata in due tipi principali:

Nel flusso del jet

La tendovaginite reattiva è spesso una complicazione della malattia di base in altre malattie croniche concomitanti (cambiamenti nella sclerodermia, spondilite anchilosante, sindrome di Reiter progressiva, malattie dei tessuti reumatoidi, artrite deformante, artrosi di qualsiasi localizzazione).

Date le molte opzioni per l'insorgenza della patologia, viene eseguita un'intera gamma di studi diagnostici per identificare una forma dall'altra, così come da altre malattie che sono simili nei sintomi.

Secondo la localizzazione del focus dell'infiammazione

Le guaine del tendine si trovano principalmente nelle parti distali degli arti superiori e inferiori (piedi, mani). Ciò è dovuto alla massima estensione anatomica (i tendini sono piuttosto allungati) e all'intenso attrito come risultato di più movimenti al giorno.

Si distinguono le seguenti localizzazioni:

  • tenosinovite carpale – parti distali delle mani;
  • tendovaginite al polso;
  • tendovaginite dell'avambraccio;
  • Tendine di Achille;
  • caviglia;
  • piedi;
  • tenosinovite dell'articolazione del ginocchio.

A seconda della localizzazione del processo patologico, i pazienti notano un quadro clinico caratteristico. Sono le lamentele dei pazienti che diventano un importante criterio diagnostico nell'individuare la localizzazione del focus dell'infiammazione.

Le cause

Nonostante la classificazione secondo criteri eziologici e la divisione delle cause in interi gruppi, ci sono alcuni fattori predisponenti comuni:

  • artrosi e artrite;
  • disturbi endocrini (incluso diabete mellito);
  • phlebeurysm;
  • malattie croniche di organi e sistemi;
  • malattie infettive di natura batterica o virale;
  • lesioni traumatiche della pelle e delle articolazioni; maggiori informazioni sulle lesioni articolari →
  • Malattie autoimmuni;
  • sovrappeso;
  • cattive abitudini (alcolismo, fumo);
  • qualche malattia mentale.

La presenza di altre malattie nel paziente contribuisce sempre a una violazione cronica di alcune funzioni del corpo (escrezione eccessiva di calcio e assottigliamento delle ossa, processi distrofici nel tessuto osseo-cartilagineo, intossicazione e intrappolamento del corpo, alterazione della circolazione sanguigna a causa di malattie cardiovascolari malattie). In tali casi, la tenosinovite è una complicazione di una malattia concomitante, un processo secondario.

Sintomi

I sintomi della tenosinovite sono piuttosto diversi, a causa della classificazione della malattia. I principali includono quanto segue:

  • indolenzimento;
  • gonfiore dovuto all'accumulo di influenza sinoviale>

Diverse forme di malattia hanno i loro sintomi:

  • Le manifestazioni cliniche con infezione purulenta del liquido addominale sono sempre luminose e il malessere generale, la nausea, il vomito e un aumento della temperatura corporea vengono aggiunti a tutto. Contro il processo purulento, la linfoadenite regionale si sviluppa con un aumento dei linfonodi.
  • Nella tendovaginite asettica acuta, i componenti vaginali del dorso della mano sono interessati. In rari casi, una lesione patogena colpisce la cavità tendinea del piede e il bicipite dell'articolazione della spalla. L'inizio del focus patologico è acuto, con grave gonfiore, con palpazione, lo scricchiolio del focus. I pazienti avvertono dolore con mobilità articolare.
  • La tendovaginite cronica è accompagnata da una lesione comune della cavità tendinea (sindrome del tunnel carpale) nella mano e nell'articolazione del polso. L'area del polso è significativamente gonfia, dolorante, con palpazione, vengono rilevati frammenti sottocutanei convessi, appare una sindrome di fluttuazione (movimento fluido nella cavità allargata).
  • La tenosinovite cronica ha un'altra forma speciale: la tenosinovite stenotica. Le pareti del guscio aumentano di dimensioni, si addensano in modo significativo, la cavità si restringe. Il dolore con tendovaginite stenotica viene dato alle dita, ai gomiti, accompagnato da gonfiore.
  • Con la tendovaginite tubercolare, le formazioni dense vengono palpate a somiglianza dei corpi di riso nell'area dell'arco del tendine vaginale. La malattia è di natura secondaria contro l'infezione degli organi respiratori con bacillo tubercolare.

Quale medico tratta la tenosinovite?

Se manifesti sintomi spiacevoli e se sospetti una tenosinovite, dovresti consultare un traumatologo. I chirurghi e i reumatologi saranno in grado di aiutare i pazienti. In alcuni casi, la diagnosi primaria può essere stabilita da un terapeuta o da un neuropatologo.

Diagnostica Ultrasuoni

I principali metodi diagnostici sono i seguenti:

  • studio della storia clinica del paziente;
  • lo studio dei reclami dei pazienti;
  • palpazione della zona interessata;
  • esami del sangue, esami delle urine;
  • Radiografia delle mani, dei piedi;
  • Risonanza magnetica o TC.

Con una storia clinica complicata, si consiglia di consultare specialisti specializzati nella malattia attuale per complicazioni, esacerbazioni di patologie croniche. La diagnosi di tenosinovite è puramente clinica.

Tattica del trattamento

Il processo di trattamento dipende interamente dalla gravità della patologia e dalla localizzazione del focus infiammatorio. Il trattamento per la tendovaginite può essere conservativo e tempestivo.

Terapia conservativa

La base della tattica terapeutica è di immobilizzare un'articolazione malata. Se l'attività professionale è diventata la causa della tenosinovite, le condizioni di lavoro che provocano la malattia dovrebbero essere temporaneamente abbandonate. Maglieria a compressione, ortesi morbide o dure (medicazioni di fissaggio) sono adatte per l'immobilizzazione. Inoltre, il prodotto può essere indossato per prevenire la ricaduta della malattia.

Il farmaco è dovuto ai seguenti appuntamenti:

  • antidolorifici analgesici (di qualsiasi forma farmacologica);
  • malattie antinfiammatorie non steroidei;
  • antibiotici (con un decorso infettivo di tenosinovite);
  • glucocorticosteroidi prolungati;
  • farmaci enzimatici;
  • effetti locali (gel, pomate riscaldanti in assenza di pus);
  • blocco della novocaina (con dolore intenso e continuo).

Un corso aggiuntivo di fisioterapia è prescritto per una più profonda penetrazione dei farmaci (fonoforesi, elettroforesi), per migliorare il trofismo dei tessuti (terapia ad onde d'urto, terapia laser). Dopo aver eliminato la concentrazione infiammatoria e il forte dolore, conducono un corso di esercizi terapeutici.

Il trattamento della tendovaginite dell'articolazione della spalla inizia con l'immobilizzazione con l'aiuto di ortesi.

L'uso di metodi alternativi per l'infiammazione delle strutture tendinee non è solo inefficace, ma minaccia anche con numerose complicazioni, malattie di natura infettiva-purulenta.

Esecuzione di un'operazione

La chirurgia è consigliabile solo in presenza di complicanze della malattia. Le principali indicazioni per il trattamento chirurgico sono:

  • un focus infiammatorio di natura purulenta e l'inefficacia della terapia antibatterica;
  • tenosinovite stenotica;
  • dolore intenso che peggiora la qualità della vita;
  • la formazione di contratture con un processo di adesione progressiva.

Il tipo e l'estensione dell'operazione sono completamente determinati dal decorso clinico individuale della malattia. Tradizionalmente, la guaina del tendine viene sezionata, le membrane vengono rimosse e i tendini vengono rilasciati. La plastica viene eseguita con gravi danni alle strutture dei tendini. L'operazione viene eseguita con il metodo laparoscopico o ad accesso aperto.

Date le peculiarità della localizzazione della tendovaginite, il periodo di riabilitazione non dura più di 14 giorni. Dopo la guarigione delle suture, deve essere fornita l'immobilizzazione temporanea delle articolazioni con maglieria a compressione.

Profilassi e prognosi

Le misure preventive contro la tenosinovite sono la distribuzione del carico su altri gruppi muscolari, la carica. Quindi, con un tipo di attività di routine, è necessario garantire una varietà di movimenti (ginnastica delle dita, polsi, avambracci) durante il lavoro. La prevenzione della tenosinovite infettiva è un trattamento completo e decorso delle malattie infiammatorie di organi e sistemi. Se compaiono i primi sintomi, consultare un medico.

La prognosi, soggetta all'intero volume delle procedure terapeutiche e all'accesso tempestivo a uno specialista, è favorevole. Quando la malattia è cronica, il funzionamento delle estremità distali viene interrotto, il che può portare alla disabilità del paziente.

La tendovaginite localizzata è una malattia infiammatoria che ha un quadro clinico comune per tutte le infiammazioni. Le condizioni generali del paziente peggiorano, appare un dolore intenso e la capacità di lavorare diminuisce o si interrompe. Il trattamento tempestivo eviterà molti problemi di salute e la prevenzione aiuta a sbarazzarsi di gravi conseguenze in relazione all'attività motoria dell'articolazione e del sistema muscolo-scheletrico nel suo complesso.

ExpertNews Italia