Displasia dell’anca nei neonati

Il trattamento è prescritto immediatamente dopo l'esame. È importante ogni giorno, poiché con la crescita del bambino aumenta la probabilità di conseguenze negative della displasia dell'anca nei bambini, il grado aumenta.

La terapia è lunga, va da 1 mese a un anno, non può essere interrotta. Al momento del trattamento, i genitori dovrebbero essere pazienti, poiché i bambini non approvano le manipolazioni mediche.

Nella fase iniziale, è sufficiente abbastanza ginnastica e massaggio, ampia fasciatura. La sua essenza è che le gambe rimangono divaricate. Per fare questo, un pannolino piegato a forma di rettangolo (larghezza 15-17 cm) viene posizionato tra loro, dovrebbe raggiungere le ginocchia. Le gambe piegate alle ginocchia devono essere separate in modo che l'angolo sia di 60-80 °. Quindi puoi passare alla fasciatura. Il bambino si abituerà rapidamente alla posizione del piombo e non sarà capriccioso.

Il massaggio viene eseguito da uno specialista, se non è corretto premere sull'anca, è possibile aggravare la lussazione. La ginnastica terapeutica è selezionata individualmente per ogni bambino, le lezioni durante il bagno sono utili. La displasia in un bambino di un anno viene trattata con esercizi attivi, in allattamento – passivi. Allo stesso tempo, viene prescritto un corso di procedure fisioterapiche, l'elettroforesi è più efficace.

Le lussazioni vengono trattate utilizzando dispositivi ortopedici:

  • Staffe di Pavlik;
  • Apparato di Gnevkovsky;
  • pneumatici spargitori;
  • fissatori di gesso;
  • corsetti di plastica, ad esempio cuscino Freyk.

Tengono le gambe in una posizione diluita.

Il trattamento della displasia dell'anca nei bambini dopo un anno è spesso chirurgico. Con l'aiuto di procedure chirurgiche, la testa viene regolata, quindi l'arto è placcato in gesso. Nei casi più gravi, possono essere necessarie diverse operazioni.

Conseguenze

Gli effetti negativi possono essere facilmente evitati se la displasia da TBS nei neonati viene trattata per un massimo di 6 mesi. Il trattamento sarà più efficace e dopo un anno questa malattia non può essere ricordata. Se, nel primo anno, la terapia non è stata eseguita, sorgono gravi complicazioni che peggiorano la qualità della vita del bambino. Qual è la malattia pericolosa?

Le conseguenze della displasia dell'anca nei neonati:

  • lussazione dell'anca, che è accompagnata da un forte dolore;
  • zoppia;
  • malattie articolari infiammatorie;
  • l'artrosi;
  • coxartrosi displastica.

Il trattamento precoce per la displasia dell'anca nei bambini è iniziato, più è efficace. Se diagnosticato dopo un anno, possono essere necessari anni per il recupero. Il successo della terapia è in questione, a volte si verificano malattie articolari croniche.

Con lo sviluppo dell'artrosi, la sindrome del dolore interferisce con il movimento del bambino. I sintomi che sono sorti sono costretti a ricorrere all'endoprotetica.

Prevenzione

La prevenzione della lussazione congenita deve essere effettuata durante la gravidanza. È necessario mangiare correttamente, per curare in anticipo le malattie infettive. Di peso elevato, il bambino dovrebbe preferire il taglio cesareo.

È necessario abbandonare il fagotto stretto. Invece di pannolini, è meglio vestire il bambino in abiti in modo che i suoi movimenti non siano limitati. È necessario fare esercizi, massaggiare e anche visitare un ortopedico.

Dovresti prenderti cura della salute del bambino nel primo anno di vita. Scopri tutto sulla displasia, come appare, non perdere gli esami programmati.

Postato da Oksana Belokur, Dottore,
appositamente per Ortopediya.pro

Video utili sulla displasia dell'anca nei bambini

Elenco delle fonti:

  • Levanova IV Gribova IV Principi del trattamento della lussazione congenita della coscia nei bambini. // Mater. XXII conferenza scientifico-pratica sui risultati del consiglio medico del Comitato sanitario di Mosca sull'esame dei risultati a lungo termine del trattamento di lesioni e malattie ortopediche nei bambini, Mosca, 1999
  • Malakhov OA, Gribova IV, Kralina SE Trattamento della lussazione congenita della coscia nei bambini piccoli con metodi funzionali. // Raccolta di articoli scientifici della conferenza di giovani scienziati Nuovo nella risoluzione di problemi urgenti di traumatologia e ortopedia, Mosca, 2000

Displasia dell'anca nei bambini

"Il tuo bambino ha displasia dell'anca" – questa frase suona come una frase per molti genitori. Ma invece di farti prendere dal panico, devi immediatamente iniziare il trattamento in modo da non incolpare te stesso per ogni sorta di conseguenze in futuro. In cosa fare quando ci troviamo in una situazione del genere, capiremo questo articolo.

Cos'è la displasia dell'anca

Un tale problema nei bambini del primo anno di vita è abbastanza comune. Questa diagnosi è ascoltata da molti genitori. Temono questo verdetto, ma è davvero così pericoloso?

La displasia non è una malattia, ma una caratteristica del corpo del bambino. Tale diagnosi può essere ascoltata con una formazione impropria dell'articolazione dell'anca, a seguito della quale la sua testa è nella posizione sbagliata nell'acetabolo.

La diagnosi può essere riscontrata quando la testa del femore non è saldamente fissata nella sacca articolare. Se il bambino si muove in modo errato, può facilmente saltarli fuori da lei. Inoltre, l'osso dell'anca potrebbe non essere nella sacca articolare, ma situato leggermente più in alto.

Il pericolo di displasia articolare nei bambini

Avendo rivelato la displasia delle articolazioni dell'anca nel bambino, è impossibile ritardare in ogni caso. Dalla tempestività del trattamento dipende dalla sua efficacia e durata. Molto più velocemente puoi sbarazzarti del problema se è stato identificato nei primi sei mesi di vita rispetto a quando è successo in seguito. Nel primo caso, il bambino avrà bisogno di un anno per riprendersi, mentre nel secondo ci vorranno diversi anni.

Il trattamento deve essere obbligatorio e completato. Se trascuri le procedure terapeutiche, ignori le raccomandazioni di uno specialista, perdi tempo prezioso, rimandando il trattamento per dopo, puoi contribuire personalmente al fatto che:

  • Ci saranno infiammazioni, dolorose e serie;
  • Ci sarà una lussazione dell'anca, causando dolore al bambino;
  • L'andatura del bambino cambierà con displasia – sarà zoppo.

Cause di displasia

Secondo le statistiche, a un quarto dei bambini nati viene diagnosticata la displasia dell'anca. Alcuni di loro non richiedono un trattamento intensivo. Il problema è facilmente risolvibile grazie al lavoro dell'ortopedico e al suo costante controllo su un piccolo paziente. Si formano giunti, acquisiscono la forma anatomica corretta. Altri bambini sono stati meno fortunati e, per riprendersi completamente, hanno bisogno di cure intensive e talvolta di interventi chirurgici.

C'è una spiegazione scientifica del perché così tanti bambini sono nati con displasia. Secondo lui, poco prima della nascita nel corpo della madre, ha luogo una preparazione intensiva. Ha lo scopo di produrre l'ormone necessario in questo momento. È rilassante. Agisce sulle articolazioni (femorale-sacrale), rendendole elastiche. È grazie a questo che il bacino femminile si espande e si prepara alla nascita di un bambino.

Oltre al fatto che l'ormone colpisce il corpo femminile, colpisce anche il bambino. Solo ora si formano le ossa e i legamenti di una donna adulta e nulla li minaccia, cosa che non si può dire del bambino.

La probabilità di displasia in un bambino aumenta se:

  • Una donna partorisce per la prima volta. È durante la prima gravidanza che la produzione di relaxin è massima;
  • Il peso del bambino supera i 3,5 chilogrammi. Più pesa il frutto, più le sue articolazioni dell'anca si scontrano con la pressione;
  • La nascita della ragazza è prevista. La natura ha fatto in modo che l'osso femminile superasse l'osso maschile in elasticità. Pertanto, nel processo di sviluppo fetale sotto l'influenza di relaxin, si ammorbidisce di più. Ciò è confermato dalle statistiche: per 7 ragazze con displasia, c'è solo 1 ragazzo;
  • È stata stabilita la diagnosi della presentazione pelvica. Nel parto naturale, in questo caso, appaiono prima le gambe e il calcio del neonato, e solo allora la testa. Pertanto, la parte inferiore del corpo deve affrontare un carico e una pressione maggiori rispetto al normale parto (prima la testa). Dato che le ossa sono morbide, molto spesso la testa del femore viene spostata;
  • Dal lato materno, ci sono donne che hanno dovuto affrontare questo problema. In questo caso, la probabilità di avere un bambino con displasia aumenta fino a 4 volte.

Questi motivi sono molto diversi. Ma conoscendoli, puoi salvare il nascituro da una diagnosi piuttosto spiacevole. Pertanto, non è necessario assorbire il cibo in grandi volumi durante la gravidanza in modo che il feto non sia grande. E se la presentazione pelvica del feto è stata rilevata con un'ecografia, non dovresti rischiare, ma piuttosto pensare a un taglio cesareo.

Come identificare un problema

Solo uno specialista ortopedico può determinare e stabilire una diagnosi. Per fare questo, ha bisogno di esaminare un piccolo paziente, esaminare la radiografia, l'angolo dell'osso e molto altro. Questa domanda è molto seria e richiede lo stesso approccio.

Ma in alcuni casi, i genitori possono identificare il problema. Quali segni dovrebbero essere la ragione per un appello immediato a un ortopedico:

  • Pieghe asimmetriche (su glutei, inguine, fianchi). Puoi determinarlo girando il bambino sulla pancia e raddrizzando le gambe. In questa posizione, è necessario esaminare le pieghe su queste parti del corpo. Ognuno di loro dovrebbe avere la propria coppia, situata approssimativamente alla stessa angolazione e allo stesso livello. Se vengono rilevate incoerenze – urgentemente per uno specialista;
  • Diversa altezza delle ginocchia. Il bambino, che è sdraiato sulla schiena, piega con cura le ginocchia e confronta la loro altezza. Se è diverso, può essere sa />
  • Ampiezza diversa dell'articolazione durante l'allevamento delle gambe. Il bambino è normale, se sdraiato sulla schiena, può facilmente piegare le gambe alle ginocchia e separarle ai lati. La presenza di un problema è indicata da una diversa ampiezza delle articolazioni o da un clic quando si spostano i fianchi di lato.
Leggi l\'articolo:  Sintomi e trattamento della cisti dell'anca

Cosa fare quando si identificano i segni di displasia

Quando i genitori sospettano che qualcosa non vada nel loro figlio, la cosa migliore che possono fare è consultare uno specialista. Ciò dovrebbe essere fatto non solo identificando i segni di cui sopra, ma anche con l'obiettivo di prevenire. Per cosa?

Molti specialisti di spicco, tra cui il Dr. Komarovsky, hanno ripetutamente sollevato il problema della displasia dell'anca nei bambini fino a un anno. Se analizziamo tutto quanto sopra, possiamo concludere che:

  • L'assenza di segni di un problema non indica la sua assenza. Dopotutto, le deviazioni nello sviluppo dell'articolazione possono essere bilaterali e non è così semplice identificarle;
  • La presenza di segni non indica ancora che il problema abbia colpito il bambino.

Puoi prenderti cura della salute del bambino, il normale funzionamento del suo sistema muscolo-scheletrico in futuro visitando regolarmente un ortopedico pediatrico.

Esaminerà il bambino e prescriverà le procedure per identificare il problema:

  • Diagnostica ad ultrasuoni. La linea di fondo è l'analisi di screening. È prescritto ai bambini di età compresa tra 1 e 3 mesi. Se stiamo parlando di bambini la cui età è più di quanto indicato, viene loro assegnata una radiografia;
  • Radiologia. Uno svantaggio significativo di questa procedura è che un piccolo paziente deve essere fermo durante la procedura. E in alcuni casi, proviene dal regno della finzione. Pertanto, è meglio eseguirlo in un momento in cui il bambino dorme. Altrimenti, l'ortopedico potrebbe aver bisogno dell'aiuto dei genitori. Inoltre, le ossa del bambino non sono sempre chiaramente visibili nell'immagine risultante, perché non sono abbastanza dense.

Quale dovrebbe essere il trattamento per la displasia

Prima di procedere ai metodi di trattamento della displasia, dovresti capire a cosa dovrebbe mirare. Qui tutto è molto semplice: la testa del femore dovrebbe entrare nella cavità articolare ed essere fissata lì con l'aiuto dei legamenti. Questo le permetterà di rimanere sempre al suo posto con qualsiasi movimento del bambino. Affinché ciò accada, è necessario un certo periodo di tempo.

Metodi terapeutici efficaci includono:

  • Ampia fasciatura con displasia. Le maniglie del bambino possono essere strette, quindi non si sveglierà durante il sonno. Ma le gambe dovrebbero essere divaricate. In nessun caso dovrebbero essere raddrizzati. A tale scopo, è possibile utilizzare mutandine o pannolini speciali.
  • Dispositivi ortopedici speciali. Ti consentono di fissare le gambe del bambino nella posizione corretta – piegate e divorziate. L'elenco di tali dispositivi include un pneumatico, che viene presentato sotto forma di un distanziatore tra le gambe, un corsetto di plastica e fissatori a base di gesso. Le più efficaci sono le staffe di Pavlik. Il dispositivo ha ricevuto questo nome in onore del suo creatore, l'ortopedico ceco.
  • Ginnastica terapeutica o massaggio. Tutti gli esercizi necessari devono essere eseguiti da uno specialista dal quale i genitori possano adottare le basi ed eseguire la procedura a casa.
  • Elettroforesi: con l'aiuto di una corrente a bassa tensione, viene introdotto un farmaco per il bambino. Ciò consente di focalizzare il farmaco iniettato in un unico posto.
  • Trattamento termico. Per questo, la paraffina bianca e l'ocerite (cera di montagna) vengono utilizzate più spesso. Le domande vengono presentate sulla base. Sono raccomandati per migliorare l'effetto del massaggio o degli esercizi terapeutici.

Questi sono i principali metodi di trattamento della displasia dell'anca nei bambini fino a un anno di età. Ma il medico dovrebbe scegliere solo l'opzione giusta. Inoltre, ti dirà come accelerare il processo di guarigione (il nuoto aiuta molto, indossare un pannolino è di 2 taglie più grandi, che non consentirà al neonato di allineare le gambe).

Dr. Komarovsky su displasia

Cause e sintomi della displasia dell'anca nel bambino (con foto)

La displasia dell'anca nei neonati si verifica in ogni 20 ° bambino. Purtroppo, nessuno è al sicuro da questo flagello: tutti i bambini nelle prime 8 settimane di vita, a causa del fatto che le articolazioni sono ancora morbide, possono sviluppare patologie nello sviluppo delle articolazioni dell'anca (TS).

In tenera età, i sintomi della displasia possono essere completamente invisibili. Ecco perché i pediatri iniziano a esaminare i neonati per i sintomi della displasia da 5 settimane, quando è già evidente come si rafforza l'articolazione dell'anca.

La displasia dell'anca nei bambini è un'anomalia congenita o acquisita nella posizione degli elementi del sistema scheletrico. Se non prendi immediatamente misure, non iniziare a trattare la dislocazione dell'articolazione dell'anca nei neonati, quindi le conseguenze saranno terribili: il bambino potrebbe essere disabilitato.

Anatomia della malattia, come manifestato

Anche nei neonati perfettamente sani, le articolazioni dell'anca sono ancora indeformate e morbide. Le articolazioni del bambino sono diverse dall'articolazione di un adulto:

  1. Nei neonati, la cavità articolare è più grande che nei bambini più grandi.
  2. Nei neonati, i legamenti sono caratterizzati da una maggiore elasticità.
  3. Nei bambini fino a un mese, l'acetabolo si distingue per una struttura compatta.

Il nucleo dell'ossificazione dell'articolazione dell'anca nel bambino è assente, appare nel bambino solo per sei mesi e all'età di cinque anni diventa circa dieci volte più grande. Il collo del femore cresce ancora più a lungo – fino a diciotto anni. Data la costante crescita del bambino, le articolazioni sono morbide ed elastiche, ma ciò contribuisce anche alla facile ricezione di lesioni e deviazioni dalla normale posizione anatomica.

Se il trattamento non inizia in tempo quando si verifica una violazione, il limbus articolare si rivolge verso l'alto. Una deformazione così forte non permetterà di mantenere la testa dell'articolazione dell'anca nell'acetabolo. Se la patologia viene ignorata, non viene intrapresa alcuna azione, quindi non si verificherà l'ossificazione necessaria. La cartilagine dell'anca semplicemente non si forma nell'osso.

Se il trattamento non viene avviato in tempo, può portare a una lussazione del limbo dell'articolazione

Inoltre, qualsiasi movimento negligente del piede porterà a una lussazione primaria e quindi a una lussazione. Se, in questa fase, il trattamento del bambino non viene avviato, la struttura anatomica, le proporzioni e l'integrità delle ossa cambieranno.

Varietà e caratteristiche

La displasia nei neonati è espressa da diversi sintomi, a seconda della posizione del disturbo:

  • Displasia acetabolare nei neonati (spostamento congenito di TS).

Questa è la forma più comune di displasia infantile. Si manifesta con insufficiente flessibilità dei legamenti, c'è uno spostamento della testa articolare dall'acetabolo (che significa la sua posizione rispetto all'asse centrale). Con l'apparizione di questo tipo di displasia, la base capsulare dell'articolazione inizia ad allungarsi, i legamenti non possono formarsi normalmente mentre il bambino cresce, l'acetabolo è distorto, diventa ellissoide (appiattito da un bordo).

Le deviazioni sono di solito facilmente suscettibili di correzione e, se si reagisce in tempo, aiuterà il solito massaggio ortopedico per i bambini e gli esercizi ginnici con displasia dell'anca. Se queste misure non vengono eseguite, il bambino artiglierà e zoppicherà e la curvatura spinale inizierà a formarsi in lui. All'età di 4 anni, la lordosi della regione lombare può aumentare e inizierà la formazione compensativa della cifosi della regione toracica, che già minaccia la disabilità del bambino.

  • Displasia dell'anca nel neonato nel prossimale.

I sintomi dello sviluppo alterato dell'articolazione dell'anca prossimale sono espressi nello spostamento dell'angolo cervico-diafisario. Il medico calcola la deviazione lungo la linea che passa attraverso il centro del collo del veicolo e la testa dell'osso dell'anca, nonché lungo l'asse della diafisi. È impossibile determinare la patologia nell'occhio: solo una foto a raggi X frontale scattata con ultrasuoni o radiografia dell'articolazione aiuta.

Per identificare la patologia, è necessario eseguire un'ecografia o una radiografia dell'articolazione

  • Displasia rotazionale in un neonato

I sintomi di tale violazione compaiono se l'asse viene spostato tra l'articolazione dell'anca e la rotula (la deviazione è evidente se vista parallelamente a una superficie orizzontale). Le deviazioni nelle persone di età diverse saranno diverse: per i bambini, un offset di 34 gradi è considerato anormale, per i bambini di tre anni è consuetudine considerare un angolo di 25 gradi come patologico e per un adulto, la displasia rotazionale si verifica con un spostamento di 15 gradi. Con l'età, l'angolo diminuisce a causa del carico derivante da una lunga posizione verticale del corpo.

Se non trattata, la displasia può anche causare anomalie degenerative nella regione cervico-diafisaria. La pre-dislocazione e la successiva dislocazione si formano molto rapidamente. Il bambino avrà un'andatura ovattata, il bambino sarà incline a lesioni e fratture ossee, inizierà la distorsione della postura.

Come nasce la patologia, cosa influenza

La displasia congenita nei bambini appare a causa del corso anormale della gravidanza di una donna, durante la quale è stato esercitato un tipo di effetto chimico o meccanico sul feto, che ha interrotto il normale sviluppo dell'articolazione dell'anca.

Ci sono molte ragioni per la comparsa di displasia in un bambino. Ecco i più comuni:

  1. Accettazione di potenti farmaci che non possono essere bevuti durante la gestazione.
  2. I sintomi della tossicosi acuta nella gestante sono troppo forti.
  3. Nutrizione impropria: questo fenomeno è particolarmente pericoloso con carenza vitaminica della madre, trasmessa al feto.
  4. La presenza di patologie croniche in una donna incinta.
  5. Malattie infettive di una donna durante la gestazione, prendendo antibiotici per il trattamento.
  6. Eccessiva attività fisica della madre durante la gravidanza, lesioni all'addome.
  7. Violazione del livello ormonale di una donna incinta, malattia della tiroide.
  8. Parto naturale grave con una posizione errata del feto.
  9. Grave nascita naturale con un frutto molto grande.
  10. Parto naturale grave con bacino stretto della madre.
  11. Nascita pretermine (prematurità del feto).
Leggi l\'articolo:  Antidolorifici

Se compaiono segni di displasia, il bambino deve essere immediatamente portato da un ortopedico pediatrico. Il medico nel processo di monitoraggio dello sviluppo del neonato decide quali metodi tratteranno efficacemente la displasia dell'anca.

A proposito, è dimostrato che anche il sesso del neonato influenza la displasia. Le statistiche confermano che le ragazze hanno displasia dell'anca sei volte più spesso dei ragazzi. Qual è la ragione di ciò? Nei neonati di sesso femminile, i legamenti sono caratterizzati da una maggiore elasticità, che porta alla frequente perdita della testa dell'articolazione dall'acetabolo.

Fasi della malattia: caratteristiche di diagnosi e trattamento

È consuetudine distinguere tre fasi della displasia di un bambino: una sublussazione, una sublussazione dell'articolazione dell'anca e una lussazione dell'articolazione dell'anca. I primi stadi sono più o meno indolori per il bambino, ma portano a una dislocazione, che provoca dolore nei bambini quando si cammina e un cambiamento patologico di andatura e postura.

Descriviamo i principali sintomi e il trattamento utilizzato nelle diverse fasi della displasia del neonato.

Un neonato con uno stadio iniziale di displasia è quasi indistinguibile da un bambino sano. I sintomi sono scarsamente espressi: non c'è asimmetria delle pieghe della pelle su gambe e glutei. Le gambe del neonato hanno le stesse dimensioni.

La diagnosi della fase iniziale della displasia non è difficile e può essere fatta dai genitori stessi a casa: se metti il ​​bambino a faccia in su e le gambe leggermente divaricate, inizieranno le manifestazioni dell'ingresso della testa del femore nell'acetabolo – si avvertirà un leggero ostacolo e si verificherà un leggero scricchiolio. Quando appare un tale sintomo, è richiesta un'osservazione più dettagliata da parte di un medico e, possibilmente, una radiografia.

Se viene rilevata displasia nella fase di pre-dislocazione, questo è molto buono, in quanto è facilmente risolvibile. Puoi curare con le misure più semplici:

  1. Massoterapia.
  2. Ginnastica per il benessere.
  3. Elettroforesi.
  4. W>

Se la displasia è nella fase di dislocazione, puoi cavartela con un massaggio terapeutico

La fase successiva della displasia di un bambino e un bambino più grande è una sublussazione dell'articolazione dell'anca. In questa fase appaiono:

  1. L'asimmetria delle pieghe sulla pelle delle gambe e dei glutei del bambino.
  2. Le gambe del neonato sono divorziate con difficoltà.
  3. Le gambe sembrano visivamente diverse.
  4. Durante la diluizione delle gambe, viene visualizzato un clic.
  5. Il bambino mostra segni di disagio mentre calcia.

Se ci sono sospetti di sublussazione durante un esame fisico, sarà necessario eseguire un'ecografia o un'ecografia: ciò confermerà la diagnosi. Per quanto riguarda il trattamento, con lo spostamento pelvico del secondo stadio, vengono utilizzati massaggi, ginnastica, elettroforesi, l'uso di dispositivi ortopedici per fissare la posizione desiderata dell'articolazione (cuscino Freyk, corsetto Becker, staffe Pavlik, bus Volkova e altri dispositivi).

Il terzo, complicato stadio della displasia è una dislocazione della composizione dell'anca. I sintomi della dislocazione sono esattamente gli stessi dei suddetti sintomi di sublussazione, solo molto più pronunciati. A loro viene aggiunto dolore durante lo spostamento.

Per il trattamento della dislocazione, vengono utilizzati la riduzione dell'articolazione dell'anca e la successiva fissazione con dispositivi ortopedici. Abbastanza spesso, viene prescritta un'operazione. Dopo che la dislocazione è stata riparata (quando l'ortopedico mette in posizione l'articolazione dell'anca), è necessario sottoporsi a un corso di procedure di riabilitazione – questo può essere elettroforesi, massaggio, ginnastica.

Si noti che i metodi di trattamento elencati sono condizionati. In ogni caso, a seconda del grado di sviluppo della displasia, il programma di trattamento è determinato solo dal medico (è pericoloso per i genitori intraprendere qualsiasi azione senza consultare uno specialista). Mamma e papà devono sintonizzarsi sul fatto che, in ogni caso, il trattamento sarà lungo e richiederà molta pazienza, tempo, diligenza – dopo tutto, è in gioco la salute del bambino!

Displasia dell'anca nei neonati: sintomi, trattamento

Dopo la nascita, il bambino si sviluppa molto rapidamente. Ogni giorno padroneggia nuove opportunità, abilità, movimenti.

E quando qualcosa va storto nello sviluppo del bambino, i genitori spesso iniziano a farsi prendere dal panico invece di agire e lottare per la salute del loro bambino. E oggi parleremo di un tale disturbo come la displasia dell'anca nei neonati e nei neonati.

Definizione

La displasia dell'anca è una malattia caratterizzata dal sottosviluppo degli elementi che formano l'articolazione dell'anca (muscoli, legamenti, cartilagine, superfici ossee e strutture neurali) che si verificano durante lo sviluppo intrauterino del bambino.

Esistono i seguenti gradi di displasia dell'anca:

  • Pre-lussazione – una condizione in cui non vi è alcuna deviazione della testa dell'osso dell'anca. Non ci sono cambiamenti nell'apparato muscolo-legamentoso, tuttavia, gli elementi cartilaginei sono sottosviluppati.
  • Sublussazione: in questa fase, si verifica lo spostamento della testa del femore.
  • Dislocazione – una forma di displasia in cui non vi è alcun contatto delle superfici articolari.

Nella foto puoi vedere chiaramente le fasi di sviluppo della displasia dell'anca.

Attualmente, gli esperti identificano le seguenti cause di displasia dell'anca nei neonati:

  • Gli studi dimostrano che l'ormone relaxin, che viene prodotto nelle donne durante il parto, è un fattore importante nell'aspetto della displasia. Sotto l'influenza del relaxin, le ossa pelviche e i legamenti della piccola pelvi diventano elastici e morbidi, il che consente a un nascituro di nascere. Tuttavia, questo ormone colpisce anche le ossa del bambino.
  • Predisposizione genetica. Se in famiglia, specialmente sulla linea femminile, qualcuno ha avuto problemi alle articolazioni dell'anca, la displasia può verificarsi anche in una nuova generazione.
  • Con una violazione dello sfondo ormonale di una donna durante la gravidanza. Ciò può essere dovuto a varie malattie della madre stessa. Ad esempio, una grande quantità di progesterone prima del parto porta al fatto che il sistema muscolo-legamentoso può essere sottosviluppato.
  • Se il bambino ha una presentazione pelvica, durante il parto naturale può verificarsi lussazione articolare.
  • La dimensione del feto. Un bambino grande è in utero limitato nei movimenti, il che rende difficile lo sviluppo corretto delle articolazioni. Anche durante il parto naturale, il nascituro ha un rischio maggiore di lesioni.
  • Nascita prematura. In questo caso, le articolazioni del bambino potrebbero essere ancora sottosviluppate.
  • È stato ora dimostrato che con una fascia fitta è possibile la deformazione dell'articolazione dell'anca.

Sintomi

Vale la pena prestare attenzione ai seguenti segni e sintomi di displasia dell'anca nei neonati.

  • Se poni il neonato sulla pancia e raddrizzi le gambe, vedrai l'asimmetria delle pieghe sotto i glutei, sulle gambe e sui fianchi.
  • Allevamento incompleto della coscia. Per fare questo, metti il ​​bambino sulla schiena su una superficie piana, prendilo per le ginocchia e allarga le gambe. Normalmente, le gambe dovrebbero toccare il tavolo senza alcuna resistenza. Se c'è resistenza o una gamba cade e la seconda no, questo è un segnale per visitare un ortopedico pediatrico. Questo sintomo si manifesta in caso di lesioni unilaterali.
  • Lunghezza irregolare delle gambe. Per testare questo sintomo, le gambe del neonato vengono delicatamente estratte e osservano la lunghezza, gu>

! importante Va ricordato che solo uno specialista può fare una diagnosi. E se il tuo bambino ha qualche segno, assicurati di contattare uno specialista che sarà in grado di esaminare il bambino più qualificato e dare una conclusione accurata.

Diagnostica Ultrasuoni

Ora risponderemo alla domanda: come determinare la displasia delle articolazioni dell'anca nei neonati?
Alla fine del secolo scorso, una radiografia era il metodo oggettivo che esaminava la displasia dell'anca nei bambini. Oggi viene utilizzato anche questo metodo, ma per i neonati le radiografie non sono del tutto oggettive, perché non mostrano i componenti cartilaginei dell'articolazione e nei neonati l'articolazione è principalmente cartilaginea. Pertanto, il metodo principale e più accurato è il metodo di esame ecografico (ultrasuoni).

Anche l'artrografia o l'artroscopia, nonché la TC e la risonanza magnetica delle articolazioni, vengono utilizzate per la diagnosi. Questi metodi sono abbastanza precisi e consentono di determinare la fase iniziale della malattia.

Trattamento

Come trattare la displasia dell'anca nei neonati, quale trattamento è adatto ai bambini? Queste domande sono molto rilevanti e ora proveremo a rispondervi.
Esistono due metodi per trattare questa malattia: conservativa e operativa, e quale metodo da utilizzare determina il grado di displasia.

Se un bambino ha una pre-sublussazione o sublussazione, di norma viene utilizzato un trattamento conservativo, che include:

  • indossare vari tipi di dispositivi ortopedici per mantenere le gambe del neonato divorziate e piegate;
  • l'uso di w>

Se i metodi conservativi non aiutano o il grado della malattia è grave, viene utilizzato un trattamento chirurgico, che può includere:

  • Riduzione aperta della dislocazione seguita da fissazione in gesso. Questo metodo viene utilizzato quando la regia in modo chiuso è inefficiente.
  • Allungamento del tendine con chirurgia per garantire la posizione necessaria della testa del femore nella cavità.
  • Osteotomia femorale Risultato: il dolore articolare durante la deambulazione diminuisce e la sua funzione migliora.
  • Operazioni che aiutano a ridurre al minimo gli effetti della malattia senza eliminare il difetto.
  • Endoprotetica, a seguito della quale l'articolazione malata viene sostituita da una protesi artificiale.

Il trattamento chirurgico richiede un ulteriore trattamento riabilitativo e un monitoraggio costante da parte di uno specialista.

! importante Le conseguenze della displasia dell'anca nei bambini possono essere ridotte al minimo se vengono forniti assistenza e trattamento tempestivi.

Prevenzione

  • Se ci sono stati casi di tale malattia in famiglia per escludere questa malattia nel bambino, è necessario visitare un buon specialista per la diagnosi dopo il parto. Gli studi dimostrano che se si nota una displasia in una fase precoce, il trattamento sarà positivo nel 90% dei casi. Pertanto, è meglio escludere o confermare questo disturbo in anticipo, in modo che il trattamento porti frutti e le conseguenze per il bambino siano minime.
  • È necessario evitare lo stress durante la gravidanza, che può portare a uno squilibrio ormonale, nonché offrire a madre e bambino l'opportunità di ricevere tutte le sostanze necessarie per il corretto sviluppo e il passaggio della gravidanza.
  • L'approccio corretto al parto è molto importante. Se il feto è grande o presenta una presentazione glutea, è necessario considerare il problema del taglio cesareo. Questa opzione aiuterà a evitare di ferire il bambino durante il parto.
  • Rifiuta la rigida fasciatura, che può anche portare a lesioni e allo sviluppo di displasia articolare.
  • È anche importante visitare regolarmente medici come un pediatra, neurologo e ortopedico e impegnarsi in terapia fisica con il bambino, che, per definizione, è raccomandato per il bambino fin dai primi giorni di vita.

Displasia dell'anca – video

Nel video, Dr. Komarovsky parla in dettaglio della displasia dell'articolazione dell'anca nei bambini, imparerai anche alcuni suggerimenti per prevenire questa malattia e quali misure di trattamento dovrebbero essere utilizzate.

Mamme i cui bambini hanno la displasia. Questo articolo mi ha aiutato molto.

I miei primi figli con diagnosi di displasia dell'anca (TBC) sono stati i miei cinque figli. Ora hanno già i loro figli. La figlia maggiore è stata diagnosticata 23 anni fa, c'era un appuntamento – staffe. Anche allora, non ero d'accordo che questo era l'unico modo di trattamento. Questo mi ha fatto cercare metodi alternativi di trattamento e sviluppare la mia tecnica per i bambini. Ora posso dire con sicurezza che esiste un tale modo. I risultati di molti anni di lavoro, statistiche e storie mediche lo confermano. Sarebbe più corretto chiamare questa tecnica di prevenzione, che è assolutamente necessaria per tutti i bambini. Il trattamento preventivo subito dopo la nascita consente di eliminare molte malattie concomitanti con la scoliosi e l'osteocondrosi in età adulta. E sebbene molti genitori credano che la scoliosi non possa essere evitata, posso dire con sicurezza che i miei figli e i miei pazienti che hanno iniziato il trattamento fin dall'infanzia crescono sani, robusti e belli. Ma ognuno ha il diritto di decidere quale metodo di trattamento scegliere.

Cos'è la displasia?
La displasia è il sottosviluppo di un organo o tessuto.
La displasia dell'anca (TBS) è una patologia comune del sistema muscoloscheletrico nei neonati e nei neonati, caratterizzata da sottosviluppo, spostamento, non centramento, asimmetria degli elementi TBS: acetabolo, testa del femore con muscoli circostanti, legamenti, capsula.

Esistono tre tipi di displasia dell'anca:
1) anticipazione
2) sublussazione
3) lussazione dell'anca.
La pre-dislocazione e la sublussazione si verificano in ogni 2-3 bambini, è unidirezionale e fronte-retro procede quasi indolore durante l'infanzia, mentre il bambino è libero di camminare, correre e persino saltare, i genitori non notano quasi nessuna deviazione, tranne piede torto, arresto del volus, postura scoliotica.
Con pre-dislocazione: la testa del femore può essere spostata liberamente all'interno dell'articolazione, mentre i legamenti che circondano l'articolazione sono indeboliti, si forma l'instabilità.
Sublussazione: la testa del femore può sollevarsi e tornare al suo posto nell'articolazione e, di regola, si sente un clic sordo.
La dislocazione è un evento estremamente raro; per 1000 bambini nati, uno ha una tale patologia. Con una dislocazione, la testa del femore si trova al di fuori dell'articolazione.

Cause di displasia dell'anca (displasia della TBS):
1) Presentazione gluteo del feto, quando le gambe sono piegate alle articolazioni dell'anca e non piegate al ginocchio, i piedi sono alle spalle (spesso l'esito del parto è un taglio cesareo).
2) Entanglement del cordone intrauterino.
3) Lesioni alla nascita e postpartum
4) Malattie ginecologiche nella madre, che possono ostacolare il movimento intrauterino del bambino.
5) Predisposizione genetica, se questa patologia è stata osservata nei parenti.
6) Disturbi ormonali nelle donne durante la gravidanza.
7) neonati prematuri.
Esposizione a fattori ambientali esterni.

Da dove viene la displasia?
In questo caso, la terminologia è indispensabile. Descriviamo uno dei meccanismi dell'origine della displasia nei bambini. Con il blocco funzionale nella colonna cervicale (che si verifica durante il parto e dopo), il lobo superiore del muscolo trapezio viene teso, allo stesso tempo, si verifica anche la tensione nel lobo inferiore e successivamente si blocca nelle articolazioni lombosacrale e iliaca nella colonna vertebrale toracica. Di conseguenza, la cresta iliaca si alza più in alto su un lato, il bacino è inclinato (bacino contorto). Quali staffe in questo caso si possono dire se da una parte la gamba sembra più corta dell'altra. Di conseguenza, la testa del femore si trova asimmetricamente rispetto all'altra. Eventuali carichi dinamici in questo caso sono dolorosi. E nessun massaggio e nessun apparecchio ortopedico correggeranno questa situazione. Perso ogni ora, ogni giorno, per non parlare delle settimane e dei mesi. E se ricordiamo lo spostamento nella regione cervicale (leggi sul torcicollo) – che porta a una compromissione della circolazione cerebrale e ricordiamo l'ipotalamo, che regola la produzione di ormoni da parte di altre ghiandole, inclusa la produzione di ormoni responsabili della normale crescita e del pieno sviluppo, diventa spaventosamente.
Come puoi vedere, il trattamento dovrebbe essere completo, grazie all'utilizzo di metodi diagnostici manuali e terapia, molti problemi possono essere corretti con successo senza aspettare che il processo peggiori.

Sintomi.
Cosa dovrebbe avvisare i genitori.
Fino a 1 mese Aumento del tono dei muscoli della schiena, visivamente una gamba è più corta dell'altra, un'ulteriore piega sul gluteo, asimmetria delle pieghe e dei glutei glutei, diluizione incompleta delle gambe, con ginocchia piegate. La posizione del corpo del bambino è a forma di C, tiene la testa da un lato, spesso da una parte il bambino tiene un pugno chiuso.
3-4 mesi. Quando le gambe sono piegate nelle articolazioni del ginocchio e dell'anca, si sente spesso un clic, un piede piatto (il tallone non è nella stessa linea con la parte inferiore della gamba). Una gamba è visivamente più corta dell'altra.
Dai 6 mesi in su. L'abitudine di alzarsi e camminare sulle dita, mentre si cammina con le dita di una o due gambe girate dentro o fuori, il piede torto. Eccessiva curvatura della colonna vertebrale nella zona lombare – bacino orizzontale, andatura, "come un'anatra". Visuale leggera curvatura della colonna vertebrale, chinarsi. Una gamba è più corta dell'altra a causa del bacino smussato.

Trattamento.
Trattamento convenzionale per displasia dell'anca
Anche tra chirurghi ortopedici, traumatologi e chirurghi, non vi è consenso e comprensione sulla displasia. La displasia si manifesta in tutti i bambini in modo diverso e non è sempre determinata immediatamente dopo la nascita. Le articolazioni possono essere "normali" alla nascita e nei primi mesi di sviluppo, ma successivamente diagnosticate come anomale-patologiche entro 6-12 mesi.
All'esame iniziale subito dopo la nascita, anche un ortopedico molto esperto non può fornire una diagnosi accurata, sebbene una predisposizione alla displasia dell'anca possa essere prevista dal primo giorno. Se presti attenzione al torcicollo, in cui il bambino mantiene costantemente la testa in una direzione.

Ogni bambino è individuale e si sviluppa in base alle caratteristiche genetiche dei genitori. I genitori non hanno paura del fatto che il bambino di 7-8 mesi non abbia ancora i denti e, ad esempio, la grande fontanella non si è "chiusa" in tempo. I genitori sono sicuri che i denti cresceranno e la fontanella si indurirà, sebbene queste due condizioni possano essere confrontate con "displasia della bocca" e "displasia del cranio".
Ma i segni della displasia dell'articolazione dell'anca devono essere costantemente monitorati, perché in realtà la displasia nei bambini è uno sviluppo debole e incompleto dell'articolazione, nella maggior parte dei casi è una caratteristica naturale del corpo di un bambino piccolo e molto meno spesso un segno di malattia – una vera lussazione.
Negli ultimi 30-40 anni, nulla è cambiato nel trattamento della displasia dell'anca, ad eccezione di vari apparecchi ortopedici e dei loro test sui bambini. Le staffe di Pavlik, le gomme di Freyk, CITO, Rosen, Volkov, Shneiderov, l'apparato di Gnevkovsky. – questi dispositivi ortopedici sono necessari solo con una vera lussazione dell'anca. E sono prescritti a quasi tutti i bambini da un mese a un anno di costante usura, ad eccezione del bagno. Spesso la psiche del bambino è disturbata – all'inizio è piangente, irrequieto, quindi depresso, depresso, chiuso, indifferente a tutto. I bambini mi hanno portato ripetutamente nell'apparato all'età di 2,5 anni, sono molto diversi nello sviluppo fisico e mentale. Sebbene ci fossero quelli che si adattarono e saltarono e corsero in una macchina da corsa con colleghi.

Trattamento moderno di displasia nei bambini con medicina manuale

Shishkevich Vladimir - opinione ortopedica sulla crema di Hondrostrong

Shishkevich Vladimir, ortopedico - traumatologo, caporedattore del progetto ExpertNews.

Ho curato malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale per molti anni. Posso tranquillamente affermare che le articolazioni sono sempre curabili, anche in età avanzata.

Hondrostrong è un farmaco innovativo progettato per combattere le malattie articolari. Aiuta con artrite, artrosi e altre malattie. Grazie all'uso della crema, la mobilità articolare ritorna rapidamente. Il tessuto cartilagineo danneggiato viene rigenerato, il che impedisce l'ulteriore sviluppo del problema.

Hondrostrong - gel per articolazioni e colonna vertebrale

Il nostro centro medico è stato il primo a ricevere l'accesso certificato alle più recenti medicine per osteocondrosi e dolori articolari - Hondrostrong. Ti confesso che quando ne ho sentito parlare per la prima volta, ho solo riso perché non credevo nella sua alta efficienza.

Ma sono rimasto stupito quando abbiamo finito i test: 4567 persone erano completamente guarite dalle malattie degli organi del sistema muscolo-scheletrico, che è più del 94% di tutti i soggetti, il 5,6% ha riscontrato un miglioramento significativo e solo lo 0,4% non ha notato alcun miglioramento.

La crema hondrostrong ti consente di dimenticare il dolore alla schiena e alle articolazioni il più presto possibile, letteralmente dopo 4 giorni di utilizzo, e anche le patologie molto complesse possono essere curate entro due mesi. Inoltre, il produttore di questo prodotto offre ora 50% di sconto del costo totale della crema Hondrostrong.

ExpertNews Italia